Brescia, rimproverato dai genitori, bimbo di 8 anni si impicca

La tragedia nel Bresciano: un bimbo di 8 anni si è tolto la vita impiccandosi dopo un rimprovero dei genitori. Inutile la corsa in ospedale

Un bimbo di 8 anni è stato ritrovato impiccato ieri a Travagliato, in provincia di Brescia. Dalle prime ricostruzioni pare accertato che si tratti di suicidio.

Il piccolo è stato ritrovato dalla madre nel primo pomeriggio mentre era nella propria cameretta, già privo di conoscenza: sembra che abbia deciso di uccidersi con una sciarpa fissata da un armadio dopo un rimprovero dei genitori. Inutile la corsa agli Spedali Civili del capoluogo di provincia. Il bimbo, di famiglia pakistana, è deceduto una volta arrivato al nosocomio della città lombarda.

Purtroppo la madre lo ha trovato impiccato quando il cuore del bambino aveva già smesso di battere. Ogni tentativo di rianimazione è stato inutile e il bimbo è spirato nella notte.

Sul caso è stata subito aperta un'indagine che però, come riferisce il sito locale Brescia Today, è stata chiusa altrettanto celermente: per l'accaduto non vi sarebbero responsabilità né dei genitori o della famiglia del bambino, né di terzi. La tragedia, che ha scosso tutta la grande provincia della Lombardia orientale, getta nel lutto anche l'intera comunità pakistana del Bresciano.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

27Adriano

Ven, 09/02/2018 - 12:00

Non ho parole. Solo un immenso dispiacere.

LupoSol

Ven, 09/02/2018 - 13:09

Con tutto l'immenso dispiacere che provo e domandandomi come possano mai succedere tragedie simili per un semplice rimbrotto, ho avuto tutte le risposte alla parola "pakistana". Sono fra i musulmani più intransigenti. Mi dispiace per il cucciolo, nato decisamente nella famiglia con la religione sbagliata.

Martinico

Ven, 09/02/2018 - 14:25

Come 27Adriano nessuna parola solo un immenso dispiacere. R.I.P.

forbot

Ven, 09/02/2018 - 17:08

I genitori di questi bimbi dovrebbero avere maggiori attenzioni ai loro piccoli, evitare possibilmente rimbrotti troppo decisi nei loro riguardi. Pensano di non essere amati abbastanza dai loro genitori, oppure di averla fatta troppo grossa e si danno il castigo più deciso; nell'uno o l'altro caso, si sentono morire e si danno loro stessi la morte. Un Angelo in meno su questa terra.

gneo58

Ven, 09/02/2018 - 17:09

se e' successo questo qualcosa che non andava "a monte" c'era di sicuro. Io a quell'eta' non sapevo neppure cosa volesse dire il termine stesso della parola - si vede che ha visto troppi reportage dai luoghi natii.

GioZ

Ven, 09/02/2018 - 17:26

Non sappiamo il motivo del rimprovero e può darsi che la religione non c'entri niente. Fatti simili sono accaduti anche a famiglie italiane e cristiane. I genitori, se hanno una coscienza, esamineranno le loro colpe ed espieranno con una rimorso da portare per tutta la vita.

diegriva

Ven, 09/02/2018 - 18:04

mmm...direi che è il caso di indagare.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 09/02/2018 - 18:20

Inchiesta chiusa troppo celermente data la cultura di quella famiglia. Si indaghi a fondo sui motivi del rimbrotto che forse tanto rimbrotto non era.

ilbelga

Ven, 09/02/2018 - 18:49

non ho parole se non queste: "La rosellina troppo aperta se la porta via il vento cullando il suo ricordo". Addio piccolo, ora sei tra gli angeli del paradiso.

daniel66

Ven, 09/02/2018 - 19:38

PER FAVORE, LASCIATE STARE I BAMBINI.

TonyGiampy

Ven, 09/02/2018 - 21:32

Mi sembrava strano che fosse italiano.E ti pareva! Asiatici!!!Sempre e solo loro!!!

sakai389

Ven, 09/02/2018 - 22:25

... avrei mai voluto leggere una notizia simile. Povera creatura e povera famiglia. Solo un'immensa tristezza......

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 09/02/2018 - 22:45

Se in un paese sedicente democratico succedono questi fatti figuratevi in quei paesi dove la democrazia è fumo negli occhi.