Brumotti dopo l'aggressione: "Sto bene, ma vi prego, non odiate gli stranieri"

L'inviato di Striscia parla su Twitter: "Son cose che capitano, non fate polemica sul fatto che erano stranieri"

Brumotti nel selfie postato sul profilo Twitter
Brumotti nel selfie postato sul profilo Twitter

Vittorio Brumotti torna a parlare dopo l'aggressione che lo ha visto protagonista ieri insieme al padre nel corso di una passeggiata in bici per le strade della Liguria.

Il celebre inviato di Striscia la Notizia e campione di bike trial questa mattina ha postato su Twitter un selfie del proprio volto tumefatto con un messaggio distensivo: "Ragazzi sto meglio ! Tra poco farò un piccolo intervento e sarò più forte di prima!non odiate gli stranieri vi prego. Poi vi spiegherò bene: adesso devo solo guarire, sono cose che capitano."

I carabinieri, riporta infatti il ligure Il Secolo XIX, sono sulle tracce di un gruppo di stranieri, tra cui alcuni albanesi. I responsabili dell'aggressione si sono poi allontanati a bordo di un'auto. Brumotti è tutt'ora ricoverato all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti