Busto Arsizio, mamma getta i suoi due bambini dalla finestra

I due bambini, di sei e tre anni, sono stati lanciati nel vuoto. Ora sono ricoverati in ospedale in gravi condizioni. La donna: "Non ce la facevo più"

Busto Arsizio, mamma getta i suoi due bambini dalla finestra

"Certo che sono stata io ma l’ho fatto per il loro bene". Questa la sconvolgente giustificazione data da S. B., la 42enne di viale Boccaccio a Busto Arsizio (Varese) che oggi all’ora di pranzo ha scaraventato fuori dalla finestra la figlioletta di quattro anni e il figlio di sette ora ricoverati in gravi condizioni dopo un terribile volo di oltre otto metri. La più piccola ha riportato lesioni all’addome e si trova nel nosocomio di Busto. Il bimbo di sei anni ha riportato un trauma cranico ed è stato ricoverato a Legnano. Entrambi sono in prognosi riservata.

La donna nel pomeriggio è stata sottoposta ad un primo interrogatorio negli uffici del Commissariato di Busto Arsizio e al magistrato di turno alla locale Procura, Mirco Monti, nell’ammettere le sue responsabilità avrebbe anche aggiunto: «non ce la facevo più». Secondo fonti investigative verserebbe in stato confusionale e apparirebbe poco lucida. Da tempo è sottoposta a cure mediche per problemi di salute mentale. Tuttavia non è ancora chiaro cosa abbia fatto scattare la molla per compiere il folle gesto mentre sua madre era in cucina a preparare il pranzo e il marito fuori casa per la spesa di fine settimana. Sgomento in tutta la città per quanto accaduto in quell’elegante palazzina situata in centro. La donna attualmente è in stato di fermo con una prima ipotesi d’accusa di duplice tentato omicidio.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento