Come cancellare quelle mail spedite per sbaglio al capo

Ora con Google si può. E in molti hanno già tirato un sospiro di sollievo

Come cancellare quelle mail spedite per sbaglio al capo

Inviare una mail all'indirizzo sbagliato non è così raro. Basta scriverla un po' di fretta, non controllare bene il destinatario, e il pasticcio è fatto. Con il risultato che si spediscono messaggi compromettenti al capo ufficio, informazioni di lavoro a un amico e commenti spiacevoli al soggetto delle proprie critiche.

Come nel caso di una lettera tradizionale, una volta "imbucata" la email il pasticcio era fatto. E non restava che aspettare la risposta stizzita o imbarazzata del destinatario. Fino a oggi non c'era nulla che si potesse fare, ma poi Google ci ha messo una pezza.

L'opzione introdotta non è in realtà una novità assoluta. Già a dicembre dello scorso anno era spuntata per la prima volta su Inbox, nuova creature della società statunitense, che ora ha pensato di estendere la possibilità anche a GMail.

Per abilitare la possibilità, basterà entrare nelle Impostazioni della propria casella mail e cercare l'opzione che consente di cancellare le mail inviate. Il tempo utile? Da 5 a 30 secondi. Poi, quel che è fatto è fatto...

Commenti