Carolina Kostner e il selfie col tricolore: polemica in Alto Adige

Un selfie per il 2 giugno con la bandiera italiana. Espolde la polemica in Alto Adige, i movimenti secessionisti attaccano l'atleta

Carolina Kostner e il selfie col tricolore: polemica in Alto Adige

Un selfie con il tricolore per il 2 giugno ed esplode la polemica. Festa della Repubblica amara per Carolina Kostner. L'atleta durante la giornata per le celebrazioni della festività del 2 giugno ha deciso di scattare una foto in posa con la bandiera italiana pubblicandola poi su Facebook. Lo scatto è stato accompagnato da una didascalia chiara: "In onore della Repubblica Italiana: il mio paese".

Ma a quanto pare la foto non è stata gradita dai secessionisti dell'Alto Adige. E soprattutto dal movimento della Sudtiroler Freiheit. Il partito è quello storico fondato da Eva Klotz. Da anni il movimento si batte per chiedere la secessione dall'Italia per conseguire l'annessione all'Austria. E così sui social l'accusa è diretta: "La foto è una provocazione nazionalista e che come sportiva sudtirolese dovrebbe avere più tatto su questo tema". Questo episodio non è l'unico. Già in passato i movimenti secessionisti dell'Alto Adige avevano criticato aspramente tutti gli atleti trentini che avevano cantato l'inno di Mameli durante le premiazioni per le manifestazioni sportive. E adesso la critica è toccata alla Kostener. Solo per una foto...

Commenti