Caserta, violenta ragazza 13enne da quattro anni, arrestato romeno

Il provvedimento è scaturito in seguito alla denuncia della famiglia avvenuto il 22 marzo scorso, alla quale la giovane aveva detto quello che era successo fino a pochi mesi prima

Caserta, violenta ragazza 13enne da quattro anni, arrestato romeno

Le violenze sessuali sarebbero cominciate nel 2014, quando la ragazza aveva solo 9 anni, e si sarebbero protratte fino allo scorso mese di ottobre, nel momento in cui l’ormai 13enne si è confidata con i genitori inchiodando un uomo di 49 anni, vicino di casa.

Il pedofilo, di origine romena, come la giovane donna, vive a Bellona, in provincia di Caserta ed è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver violentato la bambina per quattro anni. L'uomo è stato raggiunto da un decreto di fermo disposto dal pubblico ministero della Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Il provvedimento è scaturito in seguito alla denuncia della famiglia della giovanissima avvenuto il 22 marzo scorso, alla quale la ragazza aveva detto quello che era successo fino a pochi mesi prima. Aveva raccontato che, a partire dal 2014 e fino ad ottobre 2018, era stata importunata da un uomo adulto, che l'aveva costretta a fare sesso con lui in diverse occasioni.

E aveva indicato anche il responsabile, che i genitori conoscevano e che successivamente le forze dell'ordine hanno identificato sulla scorta delle dichiarazioni rese in maniera ufficiale. Nel corso delle perquisizioni in casa e nell'automobile del 49enne sono stati sequestrati uno sfollagente telescopico di ferro e un sistema di registrazione per videosorveglianza, su cui sono in corso ulteriori accertamenti. Pochi giorni fa, a Foggia, in Puglia, è stato arrestato un altro romeno per violenza sessuale su minore. La vittima è una ragazzina in condizioni di inferiorità psichica.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti