Catanzaro, bimbo disabile rimane in classe da solo mentre i compagni sono in gita

Un viaggio di tre giorni a Matera di cui i genitori del bambino non sapevano nulla

Catanzaro, bimbo disabile rimane in classe da solo mentre i compagni sono in gita

Una storia dai risvolti tristi. Quella di un bambino disabile che a Catanzaro, in Calabria, è rimasto da solo in classe mentre i suoi compagni erano in gita scolastica a Matera per tre giorni.
A darne notizia è il quotidiano "La Gazzetta del Sud".
Il fatto è accaduto in un istituto comprensivo. Probabilmente il bambino si è sentito così umiliato da non dirlo neanche alla mamma che lo ha scoperto per caso. "Noi non siamo stati avvisati della gita" ha affermato la mamma. Alla richiesta di spiegazioni da parte della donna, l'insegnante avrebbe risposto di non averci pensato. "Avrei voluto scegliere io se mandare in gita mio figlio, oppure no" ha dichiarato la donna al quotidiano di Calabria e Sicilia. La dirigente scolastica si è detta mortificata per l'accaduto, ma ha sottolineato come il maestro sia stato sempre attento alle esigenze dell'allievo disabile. E ha aggiunto: "organizzeremo al più presto una nuova uscita didattica per la classe. In questo modo il piccolo potrà godersi una giornata con i suoi compagni e questo spiacevole episodio sarà solo un brutto ricordo".

Commenti