Chiamatelo "governo Carola"

Gli sbarchi si moltiplicano, Lampedusa scoppia e la situazione sanitaria è fuori controllo. Vietiamo l'ingresso in Italia ad americani e russi per paura del contagio, ma nulla di serio è messo in campo per arginare l'immigrazione clandestina.

Gli sbarchi si moltiplicano, Lampedusa scoppia e la situazione sanitaria è fuori controllo. Vietiamo l'ingresso in Italia ad americani e russi per paura del contagio, ma nulla di serio è messo in campo per arginare l'immigrazione clandestina. Anzi, il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha annunciato di volere smantellare quanto prima i decreti sicurezza di salviniana memoria, unico e ultimo argine al caos totale. Quanto prima, ma non prima delle elezioni regionali di settembre, perché neppure sinistra e grillini possono permettersi di presentarsi in campagna elettorale sventolando la bandiera della libera immigrazione, pena essere presi a pernacchie dai loro elettori. Più comodo, e assai più ipocrita, lasciare quindi formalmente in piedi ancora per un po' le leggi di Salvini, ma non applicarle, che tanto nessun politico, opinionista e inchiestista denuncerà mai l'omissione di atti d'ufficio che prefetti, forze dell'ordine e magistrati compiono ogni giorno non applicando le norme in vigore.

Ha vinto Carola Rackete, la capitana coraggiosa che un anno fa con la sua nave ong Sea Watch sfidò il blocco speronando una motovedetta della Guardia di Finanza, e hanno perso gli italiani di buon senso di destra, di centro e di sinistra.

È paradossale: in nome della sovranità nazionale rifiutiamo che l'Europa ponga condizioni per riempirci di miliardi e poi non poniamo la minima condizione agli scafisti mascherati da agenti umanitari che, in barba alle nostre leggi, scorrazzano indisturbati in lungo e in largo sulle nostre coste.

Negare che esista questa emergenza è da stupidi, ostinarsi a non affrontarla con civiltà, ma anche con fermezza, è pericoloso. Se è vero, come purtroppo pare sia, che, passata l'estate, la crisi economica si farà feroce, avere migliaia di disperati fuori controllo (anche sanitario) in giro per il Paese sarà un problema nel problema. Non siamo buonisti, siamo incoscienti e irresponsabili verso di noi e verso chi accogliamo in questo modo privo di tutele e garanzie reciproche.

Spesso sono le buone intenzioni a causare i danni peggiori. Se metti al mondo più figli di quanti te ne puoi permettere non fai un buon servizio né ai figli né al mondo. E questo il ministro Lamorgese, che è donna e madre, dovrebbe ben saperlo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 12/07/2020 - 17:29

Mi sovviene che si usi un comportamento da Caro_ta ... sì rifilata a tergo del cittadino elettore sovrano e contribuente obtorto collo.

Cheyenne

Dom, 12/07/2020 - 17:46

Direttore, questo sgoverno per quanto formato da incompetenti ed analfabeti è troppo criminale per non avere ordito un piano mostruoso contro gli italiani. L'Italia diventerà la fogna della UE e in cambio i sinistri governeranno per sempre. Se non ci sarà una rivolta di popolo questi mentecatti tra poco cederanno Trieste alla slovenia l'Alto Adige all'austria e la Valle d'Aosta alla francia.Noi (il popolo italiano) siamo troppo bravi, ingegnosi e lavoratori e i nostri veri nemici la UE ci temono. Addio Italia non credevo si potesse mai giungere a questo scempio. Se consideriamo che i votanti sono il 50% della poplazione e il pd ha il 20%, cioè il 10% degli italiani è assurdo che siano sempre al governo contro il volere del popolo.

leopard73

Dom, 12/07/2020 - 17:51

Ministro per interesse KOMUNISTA senza vergogna una faccia di bronzo!!!!

Morion

Lun, 13/07/2020 - 17:24

Alessandro, hai dimenticato di far riferimento ai ristoranti pieni e tutto va bene madama la marchesa. Che tempi quelli, in Italia si stava d'incanto, magnificamente governati!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 13/07/2020 - 18:07

Ormai siamo esangui, vittime del debito galattico e del governo di incapaci che le toghe hanno suggerito agli italici. Ogni epoca ha il suo fascismo. Stavolta abbiamo un governo di biscazzieri.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 13/07/2020 - 18:47

Ogni governo ha gli elettori che si merita come ogni popolo ha i governanti che si merita ... chi non va a votare delega la sua volontà a chi ha espresso il voto nell'urna elettorale ... per cui vale il il lapidario motto di quegli eroi che pur combattendo in "braghe di tela" riuscirono a ottenere l'elogio del nemico: MANCÒ IL VALORE NON LA FORTUNA (riveduto e corretto).

Nicola48ino

Lun, 13/07/2020 - 19:38

Egr. Sallusti il governo è quello che è una accozzaglia di buoni a nulla che pur di restare attaccati alla seggiola sono capaci di tutto. Accordo di Malta "" I migranti saranno divisi tra i paesi ue"conte ha mentito al parlamento e al paese, in Usa c'era subito l'impeachement, il presidente sotto processo e a casa. Da noi una menzogna ogni ora e non succede nulla. Boh viviamo su Marte, prendiamo bastonate pure dai coltivatori di papaveri e paradiso fiscale, il pdr finché il popolo non rumoreggia non si sa se riposa o riposa, nazione allo sbando.

MammaCeccoMiTocca

Gio, 06/08/2020 - 19:28

BENE, Bene, bene. Più sono le difficoltà e prima troviamo una soluzione. Ma che non sia quella di aumentare la benzina, il gasolio, le tasse, per pagare il mantenimento degli invertebrati.