Choc a Battipaglia, bimbo di 10 anni si lancia nel vuoto: è grave

A Battipaglia, un bambino di 10 anni si è lanciato dalla finestra di casa precipitando proprio davanti alla mamma che lo attendeva per andare a scuola. Il piccino avrebbe lasciato una lettera

Battipaglia è sotto choc per il gesto estremo compiuto da un bambino di appena 10 anni. Il piccino, infatti, si sarebbe lanciato da una finestra della propria abitazione situata al secondo piano. Subito soccorso, il bimbo ora è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Santobono dopo le prime, necessarie, cure ricevute nel pronto soccorso dell'azienda ospedaliera universitaria di Salerno.

La drammatica notizia è riportata da Il Mattino nella sua edizione on line. Dalle prime notizie, sembrerebbe che il piccino si sia lanciato volontariamente nel vuoto, anche se al momento non si conoscono le motivazioni del gesto. Il bambino avrebbe lasciato un biglietto.

È stata la madre, sotto choc, a chiamare i soccorsi. Secondo una prima ricostruzione, la donna ed il figlio erano usciti di casa insieme per andare a scuola ma il piccolo sarebbe indietro dicendo di aver dimenticato un quaderno. Tornato nell’abitazione, il giovanissimo si sarebbe lanciato nel vuoto cadendo proprio davanti alla madre.