Choc a Bolzano, il presepe oltraggiato da 3 ragazzi

Tre ragazzi si immortalano mentre oltraggiano il presepe di piazza Walther a Bolzano e postano lo scatto sui social

Choc a Bolzano, il presepe oltraggiato da 3 ragazzi

C’è chi dice che il presepe offende le altre religioni, chi lo vorrebbe più moderno e al passo con i tempi e chi, invece, lo disprezza al punto tale da oltraggiarlo. Come dimostra un’immagine choc che ci arriva da Bolzano. Un scatto postato su Instagram con fare goliardico ma che di simpatico non ha davvero nulla. E che sta facendo discutere, arrabbiare e polemizzare i social dove rombalza già da diverse ore.

L’immagine in questione raffigura 3 giovani, forse minorenni, intenti a profanare il presepe allestito in piazza Walther a Bolzano. Due ragazzi e una ragazza, i primi mimano un rapporto sessuale con alcune statuette della raffigurazione, la seconda preme con la suola degli anfibi sulla faccia del Bambinello.

La notizia è stata ripresa e stigmatizzata dalla stampa locale e, secondo il quotidiano Il Dolomiti, il gruppetto rischia di esser sanzionato penalmente. A venire in rilievo potrebbe esser il comma 1 dell’articolo 404 del codice penale, che punisce con una multa da mille a 5mila euro “chiunque, in luogo destinato al culto, o in luogo pubblico o aperto al pubblico, offendendo una confessione religiosa, vilipende con espressioni ingiuriose cose che formino oggetto di culto, o siano consacrate al culto, o siano destinate necessariamente all'esercizio del culto”.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti