La furia del cingalese: colpisce la moglie alla testa col casco della moto

Il fatto è successo a Catania e il violento gesto è stato commesso dall'uomo davanti gli occhi della fiaglia di 4 anni, i passanti hanno soccorso madre e figlia e hanno chiamato i carabinieri

Ha colpito la moglie alla testa con il casco della moto rendendone necessario il ricovero in ospedale. Per questo motivo è stato arrestato nella flagranza di reato un 39enne di origini cingalesi a Catania. Ricostruiamo la vicenda.

La coppia, proveniente dallo Sri Lanka, si trovava davanti l’istituto scolastico frequentato dalla figlioletta di 4 anni quando, per un banale litigio, l’uomo non ha esitato a colpire violentemente la donna alla testa con il casco della sua moto. Il tutto è avvenuto davanti gli occhi spaventati della bimba. Tra il pianto della piccolina e le urla della madre, i passanti hanno chiamato subito i carabinieri che sono giunti sul posto.

I militari del Nucleo Radiomobile hanno bloccato l’uomo e hanno fatto soccorrere la donna con un’ambulanza del 118. Per la 36enne è stato attivato il protocollo per le vittime di violenza e, una volta dimessa, ha provveduto a denunciare il marito per le violenze subite negli ultimi anni. Come spesso accade in questi casi, la donna non aveva mai avuto prima di adesso il coraggio di raccontare i maltrattamenti subiti dentro le pareti domestiche. L’uomo si trova adesso ai domiciliari mentre mamma e figlia in una struttura protetta.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.