Confindustria apre le fabbriche: "Vaccineremo 12 milioni di persone"

Il presidente Bonomi risponde all'invito del premier: "Siamo d'accordo con l'impostazione del presidente Draghi di coinvolgere i privati nel piano vaccinale"

Ad intervenite sulla questione vaccini anti-Covid anche il presidente di Confindustria Carlo Bonomi, che si è detto pronto a mettere a disposizione del personale sanitario alcune fabbriche affinché la campagna vaccinale possa procedere più rapidamente. È divenuto ormai obiettivo comune quello di riuscire a somministrare il siero a più persone possibili ed in tempi rapidi, dal momento che sino ad ora il programma è andato avanti piuttosto a rilento. Intervistato da Repubblica, Bonomi ha quindi lanciato questa proposta: utilizzare le fabbriche come centri in cui inoculare i vaccini. Una risposta, dunque, al premier Mario Draghi, che nel suo discorso aveva effettivamente parlato di coinvolgere anche i privati nella battaglia contro il Coronavirus.

"Siamo d'accordo con l'impostazione del presidente Draghi di coinvolgere i privati nel piano vaccinale. I dipendenti delle aziende aderenti a Confindustria sono circa 5,5 milioni, se consideriamo una media di 2,3 componenti per nucleo familiare potremmo vaccinare più di 12 milioni di persone", ha spiegato il presidente di Confindustria. "Siamo disposti a mettere le fabbriche a disposizione delle comunità territoriali nell'ambito del piano nazionale delle vaccinazioni. Abbiamo già inviato una nostra proposta operativa a Palazzo Chigi. Dobbiamo fare come all'estero dove si stanno utilizzando le fiere, gli aeroporti, le stazioni ferroviarie. Insomma strutture già esistenti. Si può benissimo fare anche in Italia. Confindustria ha già offerto alla Regione Lazio il suo centro congressi", ha aggiunto.

Bonomi ha confermato la propria intenzione anche durante un intervento al Tg5, nel quale ha risposto ancora una volta all'invito del persidente del Consiglio Mario Draghi. "Abbiamo mandato una nota a Palazzo Chigi per mettere a disposizione le fabbriche dell’industria privata per contribuire al piano vaccinale", ha ricordato il numero uno di Confindustria, spiegando dunque il suo piano."I dipendenti delle fabbriche sono oltre 5milioni e mezzo, considerando i nuclei familiari, pensiamo di poter contribuire a vaccinare oltre 12 milioni di italiani", ha precisato. "Serve uno sforzo per costruire un futuro migliore nel quale abbiamo necessità di avere a disposizione vaccini, il contributo dei sindacati e l’alleanza con le strutture pubbliche".

Una proposta, quella di Bonomi, già accolta favorevolmente dal senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, che ha invitato l'ex presidente della Bce a dare al più presto una risposta a Confindustria. "Bonomi aveva già fatto questa proposta al precedente governo che la ha ignorata", ricorda il rappresentante azzurro, come riportato da LaPresse."In questo modo lo Stato si alleggerirebbe di un costo notevole, si potrebbero utilizzare fabbriche ed altri luoghi per procedere alle vaccinazioni di più di un quinto della popolazione e le risorse pubbliche si concentrerebbero sulla parte più debole della popolazione, anziani, persone con patologie, persone che non possono affrontare la spesa del vaccino".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

zagor1963

Dom, 21/02/2021 - 17:11

la confindustria come il sindacato come i politici come la gran parte dei mass media tutti ormai direzionati a vaccinare il popolo x eseguire gli ordini che provengono dai poteri forti senza neanche sapere cosa si inietta usando i popoli come cavie ? ma chi sono questi personaggi che si credono i padroni dello stato e del popolo. Sanno di cosa parlano non si conosce il virus parlano dei vaccini di ogni tipo ormai c'è il business dietro subito a tutti gratis poi si pagherà carissimo ? e chi non lo farà verrà chiuso nei gulag? non c'è contradditorio ma solo manipolazione mediatica che vergogna

oracolodidelfo

Dom, 21/02/2021 - 17:35

Illustre Bonomi, per vaccinare, oltre ai luoghi ed al personale medico, occorre avere ciò che pare manchi di più, ovvero......il vaccino! Non ti sei accorto che i vaccini mancano?

necken

Dom, 21/02/2021 - 17:41

anchio sono preoccupato per l'acquisto di vaccini acquistabili sul mercato parallelo senza approvazione EMA da parte delle regioni solo per vaccinire tutti in fretta e guadagnare consensi elettorali. Giusto invece che ci sia il contributo privato gratuito e che si risparmi quindi sulle strutture primula proposte da Arcuri

marzo94

Dom, 21/02/2021 - 17:44

Ormai è una farsa continua, tutti propongono nuovi posti dove vaccinare, raccontano di quanti milioni ne vaccineranno, raccomandano a tutti di vaccinarsi ... ma il vaccino semplicemente non c'è, non è disponibile da nessuna parte. Ormai viviamo in una bolla mediatica virtuale che prescinde dalla realtà.

Happy1937

Dom, 21/02/2021 - 17:46

Oracolodidelfo, non si e’ ancora accorto che i vaccini scarseggiano perche’ Europa e Arcuri hanno combinato solo sciocchezze. Stia tranquillo che i privati li trovano come ha fatto la Merkel.

Ritratto di pierSiIvio46

pierSiIvio46

Dom, 21/02/2021 - 17:46

Bella roba! E per chi lavora nel privato, nulla? Per quelli che si alzano la mattina della domenica, senza nemmeno ormai permettersi un po' di svago al sabato sera con gli amici ad un happyhour? chi lavora ogni giorno, ad ogni ora, anche a Natale e Pasqua, per mantenere un esercito di nullafacenti col reddito di cittadinanza?? Sono cittadini di serie B quelli???

oracolodidelfo

Lun, 22/02/2021 - 12:44

Happy1937 17,46 - amico mio, certo che me ne sono accorta! A confermare il mio "accorgimento" e a dire che lei ha ragione, è stata l'intervista che un "tizio" ripreso di spalle, qualificatosi come venditore internazionale, ha rilasciato ieri sera Giletti a Non è l'Arena. Pare che l'Italia e l'UE siano a corto di vaccini perchè li pagano meno di altri.....Vuoi che si rinunci a trarre il maggior profitto anche a costo di lasciare morire migliaia di innocenti? Credo che l'intervista sia disponibile sul web.