Coronavirus, allarme per i 2.500 cinesi che torneranno in Toscana

Stando alle stime fornite dallo stesso presidente della Regione Enrico Rossi, sarebbero almeno 2.500 i cittadini cinesi pronti a rientrare in questi giorni in Toscana dopo essere stati in patria per il Capodanno: “Prima di tutto combattere la paura, l'ignoranza, il pregiudizio, i fenomeni di razzismo”

L'emergenza Coronavirus non si ferma, ed ora in Toscana scatta anche l'allarme per tutti quei cittadini cinesi che stanno facendo ritorno nella regione dopo essere stati in patria per il Capodanno. È lo stesso governatore Enrico Rossi a spiegare che si attende il rientro di almeno 2.000/2.500 persone.“Stanno tornando, o dovrebbero tornare dalla Cina 2.500 cinesi che erano andati a festeggiare il loro Capodanno in patria. La maggior parte proviene dalla provincia Zhejiang, quarta regione cinese per numero di casi accertati”, ha dichiarato nei giorni scorsi il presidente, come riportato da “La Nazione”. “Al momento non c'è nessun allarme, nessun caso di nuovo Coronavirus tra persone di ritorno dalla Cina. Quindi, certo, dobbiamo alzare il livello di attenzione e di prevenzione, ma prima di tutto combattere la paura, l'ignoranza, il pregiudizio, i fenomeni di razzismo, ha proseguito Rossi, annunciando l'apertura di un ambulatorio dedicato proprio alle persone tornate dalla repubblica popolare cinese. Nella struttura, allestita in un edificio in località Osmannoro (Firenze) e aperta dal lunedì al venerdì, saranno eseguiti i tamponi faringei attraverso i quali sarà possibile individuare i pazienti positivi al Covid-19. I campioni, esaminati dai tecnici di laboratorio dell'ospedale Careggi, permetteranno di riconoscere in breve tempo le persone infette e provvedere in tempo alla loro presa in carico. Il servizio, attivo per almeno due mesi, dovrebbe partire dal 18 febbraio e sarà aperto a tutti.

“Qui da noi allo stato attuale il vero problema è la normale influenza, non il Coronavirus”, ha poi voluto aggiungere Rossi.“La mortalità della normale influenza stagionale è superiore, neanche paragonabile a quella causata in Cina dal Coronavirus. Quindi rinnovo, ormai per l'anno prossimo, l'appello a vaccinarsi contro l'influenza normale”.

Decisa la reazione di Fratelli d'Italia, che ha invece portato il dibattito sulla situazione in Toscana in parlamento. Ben lungi dal lasciarsi rassicurare dalle parole di Enrico Rossi, i membri del partito di centrodestra hanno deciso di presentare il caso al ministero della Salute.“Abbiamo preparato una lettera ufficiale, che invieremo a mezzo posta certificata direttamente al ministro Speranza, per chiedere lumi sui motivi per i quali la Toscana non applica i protocolli ministeriali in merito alla profilassi per il Coronavirus”, ha dichiarato Francesco Torselli, coordinatore regionale toscano di Fratelli d’Italia, come riportato da “Il Secolo d'Italia”. “In queste ore stanno iniziando i rientri dalla Cina di 2.500 residenti tra Firenze e Prato, andati in patria per festeggiare il capodanno. Il Ministro è a conoscenza delle disposizioni date dalla Regione Toscana? A cominciare dalla quarantena volontaria, per finire alla analisi prenotate a mezzo Cup, chiuso nel fine settimana? Non dobbiamo, né vogliamo fare allarmismi, ma le parole del governatore Rossi che ci dice che l’allarme in Toscana è quello dettato dall’influenza di stagione e non dal Coronavirus non ci tranquillizzano per nulla, così come non tranquillizzano le decine di cittadini che ci hanno contattato. Ecco perché vogliamo una presa di posizione ufficiale del Ministero.

Dello stesso avviso, anche Lega e Forza Italia. “Ho presentato oggi un Question Time che sarà discusso in questa settimana, in modo urgente, per sapere come sarà gestito dal ministero della Salute il ritorno di 2000 cittadini cinesi a Prato. Vogliamo sapere tutto e subito. Senza dubbio alcuno”, ha affermato la parlamentare Erica Mazzetti, di Forza Italia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 17/02/2020 - 14:11

Prima di tutto adottare le misure di sicurezza necessarie, altro che razzismo. Che la sinistra non pensi di compensare la propria incapacità a gestire la questione tacciando gli altri di razzismo. C'è un'emergenza globale e quindi se vanno isolati, vanno isolati, punto.

FedericoMarini

Lun, 17/02/2020 - 16:39

QUESTO GOVERNO FRAGILISSIMO MERITA UN PLAUSO PER COME STA COMBATTENDO IL CORONAVIRUS, SENZA GLI ALLARMISMI ,CHE PIACCIONO TANTO A SALVINI, MA CON EFFICACIA GRANDE SENSO CIVICO E CIVILTA’,PUR NEL RIGORE.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Lun, 17/02/2020 - 16:59

Faccio notare che a oggi l’Italia ha avuto zero casi di Coronavirus in persone con libertà di circolazione. Dunque piena fiducia nel nostro Ministero della Salute, le evidenze stanno dalla sua parte.

Calipsos

Lun, 17/02/2020 - 16:59

Più pericolosi del coronavirus ci sono Enrico Rossi & compagni. Bravi toscani, continuate a votare chi gioca alla roulette russa con le vite dei cittadini.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Lun, 17/02/2020 - 18:02

Prima di tutto evitiamo il contagio, il razzismo ce l'hanno sempre in testa quelli del piddì!

Santorredisantarosa

Lun, 17/02/2020 - 18:03

MANDATI I MONATTI E METTETELI IN QUARANTENA

gjallahorn

Lun, 17/02/2020 - 18:14

Sono dei puri idioti, perchè al manifestarsi dei sintomi il contagio è già avvenuto negli aereoporti, sui bus, sui taxi e nel vicinato e poi valli ad isolare come in Cina. Ancora tanti "virologhi da tastiera" buoni solo a dare del babbeo agli "allarmisti" (vediamo se il commentatore si rifà vivo). Adesso per non "allarmare" Xi Ping, il Ministro Speranza e il Presidente Rossi minimizzano, veri servi dell' internazionale! 0003190-03/DGPRE-DGPRE non è il numero di una escort, ma quello di una circolare del MiSE del 03/02/2020, prontamente oscurata.

Robertin

Lun, 17/02/2020 - 18:19

ma i voli dalla Cina non sono chiusi ? e come ci stanno arrivando a Prato i 2500 cinesi ?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 17/02/2020 - 18:19

Ecco, fatevi un giro per Firenze.

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Lun, 17/02/2020 - 18:25

Se i nostri scienziati e medici dicono che non c'è da fare allarmismo, non vedo perchè qualcuno continua a gettare benzina sul fuoco.

Popi46

Lun, 17/02/2020 - 18:27

Magari i toscani fossero stati razzisti, così avrebbero almeno rallentato l’invasione dell’Italia tutta dei manufatti a basso costo e di pessima qualità,ottenuti senza rispetto delle regole sui diritti umani, che hanno caratterizzato l’esordio della Cina sulla scena internazionale

APG

Lun, 17/02/2020 - 18:30

"Qui da noi Il vero problema vero è la normale influenza, non il coronavirys1". Ipse imb...llis dixit! Ah ah ah ah ... staremo a vedere e speriamo di poterlo ancora tutti raccontare!

mimmo1960

Lun, 17/02/2020 - 18:57

Per FedericoMarini. Ancora presto per parlare.

Ritratto di Gius1

Gius1

Lun, 17/02/2020 - 19:16

Caro rossi , vorrei vedere te che porti 2-3 cinesi die questi 2500, a casa tua

jaguar

Lun, 17/02/2020 - 20:43

E se qualche cinese fosse positivo al virus cosa combatte il presidente Rossi?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 17/02/2020 - 22:41

@FedericoMarini - prega di non dover piangere domani. Per te i sinisrti sono sempre bravi e salvini cattivo, a prescindere. Invece che col sedere prova a ragionare con la capoccia. Ah, già , manca il cervello. Ma sarete balordi voi odiatori di professione?

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 18/02/2020 - 08:11

“Prima di tutto combattere la paura, l'ignoranza, il pregiudizio, i fenomeni di razzismo”..."Infatti noi del PD saremo tutti all'aeroporto per riceverli ed accompagnarli a casa nostra, dove rimarranno per tutti i giorni di quarantena, a spese nostre, tanto non c'è niente da temere, il coronavirus è una invenzione degli americani per screditare i cinesi, così come gli americani sono gli autori delle scie chimiche che tanto danno stanno facendo all'umanità, al clima, alla natura, com'è emerso chiaramente dall'ultimo congresso dei terrapiattisti..."

Tip74Tap

Mar, 18/02/2020 - 08:58

In Toscana sono già pronti i comitati di benvenuto che accoglieranno i cinesi con baci e abbracci cantando bella ciao e abbasso il razzismo...

titina

Mar, 18/02/2020 - 09:55

Se in Toscana gli abitanti eviteranno di uscire da casa li chiameranno razzisti

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 18/02/2020 - 11:43

"Ma tanto tutto questo finirà presto, secondo il calendario Maya...". La sinistra, purtroppo, non fa male solo a sé stessa, ma, nel contempo, anche a noi ed alla società che sta intorno. Precisamente come il coronavirus. Solo che per il coronavirus prima i poi troveranno il vaccino mentre per il comunismo ci vorrebbe...beh, fatemi stare zitto, va!