Coronavirus, il direttore del laboratorio dell'Ospedale Sacco: "Follia, hanno scambiato un'influenza per una pandemia"

Maria Rita Gismondo, direttore responsabile di Macrobiologia Clinica, Virologia e Diagnostica Bioemergenze del laboratorio dell’Ospedale Sacco di Milano critica chi parla di pandemia per il coronavirus e ringrazia i colleghi per il grande lavoro di questi giorni

Un invito ad abbassare i toni allarmistici in merito all’epidemia di coronavirus che sta creando paura in Italia arriva da Maria Rita Gismondo, direttore responsabile di Macrobiologia Clinica, Virologia e Diagnostica Bioemergenze del laboratorio dell’Ospedale Sacco di Milano, struttura presso la quale vengono analizzati i campioni di possibili casi di contagio.

"A me sembra una follia. Si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale. Non è così", ha scritto sulla sua pagina Facebook la Gismondo. La dottoressa, sempre sul social, ha poi raccontato che "il nostro laboratorio ha sfornato esami tutta la notte. In continuazione arrivano campioni".

La Gismondo, per gettare acqua sul fuoco, ha voluto sottolineare anche quanto sta accadendo nel mondo non può essere considerata una pandemia aggiungendo che "durante la scorsa settimana la mortalità per influenza è stata di 217 decessi al giorno! Per Coronavirus 1!!!". Attraverso un altro messaggio, la dottoressa ha voluto ringraziare i colleghi che sono sottoposti ad un duro lavoro: "I miei angeli sono stremati. Oggi la mia domenica sarà al Sacco. Vi prego, abbassate i toni! Serena domenica!".

Come spesso accade in situazioni simili, queste affermazioni hanno dato il via ad un dibattito sul social, con gli utenti che si sono divisi in diverse fazioni. C’è chi concorda con le parole della Gismondo, non molti, e chi ha una posizione decisamente più critica e ricorda quanto sta accadendo in Cina e le misure estreme che non si sono mai adottate per una semplice influenza.

Sia come sia, è inutile negare che l’avanzata del coronavirus non spaventi gli italiani. Ad ora sono 132 le persone risultate positive: di queste, ha spiegato il capo della Protezione civile Angelo Borrelli, 89 sono in Lombardia e 24 in Veneto. Tra loro 25 sono ricoverate in terapia intensiva. Lo stesso Borrelli ha aggiunto che stati effettuati 3mila tamponi, ma che non è ancora stato individuato il "paziente zero".

Il Capo della Protezione civile ha anche affermato che sono già disponibili "migliaia di posti letto" in decine di strutture militari in Italia nel caso in cui fosse necessario mettere i cittadini in quarantena, specificando che l'Esercito ha messo a disposizione 3.412 posti letto in oltre mille camere mentre l'Aeronautica ne ha dati circa 1.750. "Abbiamo fatto inoltre una ricognizione con le regioni per gli alberghi e siamo pronti a utilizzarli".

Intanto Il Nord si "blinda". Nelle città del focolaio è scattato il divieto di ingresso e allontanamento. Scuole chiuse per una settimana a Milano dove si ipotizza di cancellare delle manifestazioni. In forse i festeggiamenti per il Carnevale a Venezia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 23/02/2020 - 14:05

Non so se sia vero ma al TG1 dicevano che 25-30 pazienti positivi al virus sono attualmente in Rianimazione, in pratica uno su quattro. Sono numeri allarmanti.

scurzone

Dom, 23/02/2020 - 14:22

Sono molti piu' morti per influenza che per Coronavirus, azzo! Una follia collettiva!

cgf

Dom, 23/02/2020 - 14:23

in Cina sono morti anche dei medici…

necken

Dom, 23/02/2020 - 14:24

Forse da buoni Italiani ci stiamo facendo prendere dal panico?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 23/02/2020 - 14:29

...perché non lo va a dire ai Cinesi?...Sono folli?...

Ritratto di filospinato

filospinato

Dom, 23/02/2020 - 14:31

Si sente così sicura di giudicare un virus di cui si dice di conoscere ancora poco? Io mi riservo di giudicare la sua professionalità tra almeno un mese.

ROUTE66

Dom, 23/02/2020 - 14:32

DUNQUE è SOLO UN INFLUENZA,EVVIVA. POI CON CALMA CI SPIEGHERà PERCHè SI CHIUDONO LE SCUOLE,SI BLINDANO I PAESI SI ANNULLANO TUTTE LE VARIE FESTE COMPRESO IL CARNEVALE. SI ATTENDE FIDUCIOSI UNA RISPOSTA

0rl4nd0

Dom, 23/02/2020 - 14:35

Da un certo punto di vista non posso che dare ragione a questa signora, che in certo senso fornisce dati "tranquillizzanti" ( parlo con grande rispetto per chi se ne già andato). Ma anche io come Stamicchia sento dire certe cose ... Purtroppo non c'è chiarezza, da una parte sembra una appena più che banale influenza, dall'altra pare che ti mandi in rianimazione il giorno dopo! È forse una prassi? Informateci, fate chiarezza!

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Dom, 23/02/2020 - 14:43

Quindi i cinesi, forse il popolo più pragmatico del mondo, hanno blindato una città da 10 mln di abitanti, costruito un ospedale in 10 gg e subìto la morte di diversi medici per affrontare una banale influenza? Ma ci prende in giro? Dobbiamo stare sereni?

MassimoGa

Dom, 23/02/2020 - 15:01

mah, i medici dicono che il tasso di mortalità è il 2%. Solo in italia l'influenza colpisce tra 5 e 6 milioni di persone all'anno. Volete essere logici? Se non si contiene questo virus, e diventa diffuso quanto l'influenza, è facile fare il 2% di 5-6 milioni solo in italia e il 2% dei colpiti nel mondo.....Secondo voi perchè la Cina ha quarantenato 200 milioni di persone, per divertimento?

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Dom, 23/02/2020 - 15:02

D'accordo al 100 per cento. Da sempre in inverno si muore di polmonite . Mi pare una montatura esagerata

maxxena

Dom, 23/02/2020 - 15:10

"durante la scorsa settimana la mortalità per influenza è stata di 217 decessi al giorno! Per Coronavirus 1!!!" - In primo luogo il numero dei contagiati è in finitesimale rispetto all'influenza comune (5 ml di persone). Dati Ministero salute: mortalità influenza stagionale intorno allo 0,1 per cento coronavirus SARS-CoV-2 2,5% (per ora). Di cosa sta parlando questa signora ? ma soprattutto chi l'ha messa li?

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 23/02/2020 - 15:11

La dottoressa di Catania (ove nell'Ordine dei Medici non appare specializzata in nulla anche se forse lo sarà) sembra più preoccupata della fatica sua e dei suoi collaboratori per il "troppo lavoro" che per le realtà scientifiche. "Si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale. Non è così. Guardate i numeri. Questa follia farà molto male, soprattutto dal punto di vista economico. I miei angeli sono stremati. Corro a portar loro la colazione. Oggi la mia domenica sarà al Sacco. Vi prego, abbassate i toni! Serena domenica!».Poveri angeli stanchi ed affamati .......

esse2006

Dom, 23/02/2020 - 15:13

Allora, 89 + 24 = 113 e non 132. Chi deve far pace con l'aritmetica ? Chi ha scritto il pezzo o il capo della protezione ? (francamente spero sia il giornalista)

astarte

Dom, 23/02/2020 - 15:27

La dottoressa ha ragione da vendere. Tutti gli anni vedo gente con la febbre che va su e giù su treni e mezzi pubblici, in luoghi affollati, tossendo, soffiandosi il naso etc etc; e nessuno dice niente, come se fosse normale. Adesso siamo pronti ad azzannare chiunque: certo, è un virus molto contagioso, ma non è la peste bubbonica. Meglio senza dubbio arginarlo, ma non sarebbe male prendere qualche precauzione in più SEMPRE, non solo quando si crea la psicosi, ma anche quando rischi di trasmettere il tuo bacillo agli altri.

ValdoValdese

Dom, 23/02/2020 - 15:30

Ha detto la verità… alla fine della prossima primavera di questo Coronavirus non si parlerà più...

astarte

Dom, 23/02/2020 - 15:31

@alfredido2, d'accordo anch'io; ma spesso d'inverno si muore, anche semplicemente di influenza, perché ci sono tanti imbecilli che girano con la febbre e con chiari sintomi di malanni, strafregandosi se infettano gli altri. Probabilmente sono gli stessi che adesso sono pronti a sbranare l'untore...

Giorgio5819

Dom, 23/02/2020 - 15:37

@filospinato 14:31, ottima osservazione. Stima.

blackbird

Dom, 23/02/2020 - 15:49

@ esse2006: altri articoli parlano di 5 Regioni coinvolte, oltre al Piemonte altre due. Di questi (132) 89 vivono in Lombardia e 24 in Veneto. Poi il Piemonte a non conosco le atre Regioni interessate. Evidentemente ai casi lombardoveneti si devono aggiungere al 19 casi. Nei 113 dell'aritmetica rientrano i ricoverati o anche i deceduti?

sbrigati

Dom, 23/02/2020 - 15:52

Purtroppo questo virus sembra, anzi sicuramente è molto più pericoloso di una tipica influenza. Lo dimostrano semplicemente i numeri che circolano: 23000 guariti, 3000 decessi rapporto 12/14 %. I contagiati bisognerebbe considerarli "in attesa".

Raoul Pontalti

Dom, 23/02/2020 - 16:31

Dissento dalle affermazioni della professionista del Sacco: il problema non è severità del decorso clinico della SARS-2 comparabile all'influenza, ma il fatto che si tratti di un virus esotico che in quanto tale va assolutamente debellato affinché non si endemizzi in Italia. Per l'influenza poi esistono vaccini, contro SARS-2 invece no, senza contare che la letalità della SARS-2 è comuqnue superiore a quella dell'influenza con non molto diversa contagiosità a quanto appare.

Dordolio

Dom, 23/02/2020 - 16:34

I miei studi di microbiologia sono datati, ma appare chiaro che quel che allarma è il sapere ancora molto poco di certo e sicuro su questo virus. E' un fatto che di "influenza" si muore tanto e la cosa non suscita allarmi perchè conosciamo abbastanza bene i virus responsabili "consueti". E oggettivamente di influenza in quanto tale non muore nessuno, essa rappresenta di solito la mazzata data ad organismi già defedati da altre patologie. Curioso del Corona virus è che non sembri colpire organismi giovani, mentre l'influenza "normale" lo fa. E non è ancora chiaro il ruolo di portatore asintomatico. E il viraggio da positività a negatività e di nuovo a positività nei test. Nella situazione nebulosa in essere per forza ci si preoccupa....

scurzone

Dom, 23/02/2020 - 16:39

sbrigati: ai guariti, dovresti aggiungere anche quelli che non si ammalano, che sono piu' del doppio dei deceduti. Comunque il problema di questo virus è la sua mancata conoscenza, non la sua pericolosità.

delenda_carthago

Dom, 23/02/2020 - 17:09

quindi va questa di persona a Wuhan a spiegargli l'equivoco e stabilire una profilassi idonea che si sono persi in un bicchier d'acqua quei poveretti ?

michele lascaro

Dom, 23/02/2020 - 18:00

Pontalti, esprimi alcuni giusti giudizi sulla natura dell'attuale coronavirus (il fatto che sia esotico, che il nostro sistema immunitario non sia ancora preparato a combatterlo e sul pericolo che si sistemi dalle nostre parti). Ma ho conosciuto in passato la Gismondo, quando ero ancora in attività, e la reputo altamente e scientificamente validissima. È probabile che le sue affermazioni siano essenzialmente dirette a chi, con ignoranza manifesta, ha sempre sottovalutato (non vaccinandosi) l'infezione da virus influenzale. Immagino che tu sappia che il virus della "spagnola" sia stato trovato, nei ghiacciai artici, in "quiescenza" ma non defunto, e che i ricercatori temano che il suo "risveglio" (per motivi di studio), rinnovi, se il virus si metta in fuga, la catastrofe già verificatasi in passato

SATOR99

Dom, 23/02/2020 - 18:04

Buona colazione e benvenuta nel mondo di quelli che sono obbligati a fare orari assurdi per campare! Alcuni li chiamano imprenditori, altri liberi professionisti.

Ritratto di gian td5

gian td5

Dom, 23/02/2020 - 18:18

"con gli UTENTI che si dividono ecc." ma per cortesia! Dare una occhiata al vocabolario prima di dare alle stampe un articolo, no, vero?

Gianca59

Dom, 23/02/2020 - 18:18

I toni rassicuranti di questa signora mi sembrano più tesi a trovare un po' di tregua lavorativa sia lei che i suoi diretti...."I miei angeli sono stremati. Oggi la mia domenica sarà al Sacco. Vi prego, abbassate i toni! Serena domenica!"

buonaparte

Dom, 23/02/2020 - 18:21

CERCANO DI MINIMIZZARE ANCORA PER SALVARE IL GOVERNO ED I SINISTRATI CHE INVECE DI CERCARE I CONTAGIATI CERCAVANO I RAZZISTI LEGHISTI CHE AVEVANO CHIESTO LA QUARANTENA PER TUTTI QUELLI CHE TORNAVANO DALLA CINA.. NON CONOSCONO VERGOGNA.. RILASCIANO QUESTE INTERVISTE E PER LORO SARà ASSICURATA UNA POLTRONA IMPORTANTE IN FUTURO.. VERGOGNA. SIAMO DIVENTATI IL 4 PAESE AL MONDO PER CONTAGI.. NEL MONDO CI SONO PIU DI 500 PAESI. ED HANNO CORAGGIO ANCORA DI MINIMIZZARE.. NON DICONO CHE IN ITALIA CI SONO 3 MILIONI DI PERSONE CHE HANNO DELLE PATOLOGIE GRAVI CHE SE PRENDONO QUESTO VIRUS HANNO UNA ALTA POSSIBILITà DI MORIRE..IO SONO FRA QUESTI.. POTREMO MORIRE DALLA SEMPLICE INFLUENZA E CI DIFENDIAMO FACENDO IL VACCINO.. MA PER QUESTO VIRUS IL VACCINO NON CE..VERGOGNA.ESPERTI PIU CHE DI SCIENZA DI POLTRONE..

ruggerobarretti

Dom, 23/02/2020 - 18:27

Non so che competenze abbia il pontalti, so che come questa ricercatrice si è espressa un altra scienziata italiana, operativa negli USA.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Dom, 23/02/2020 - 18:36

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP Bè , mettetevi d'accordo !!! STOP Certe teste d'uovo dicono una cosa , certe altre teste d'uovo ne dicono un'altra !!! STOP La cosa è preoccupante !!! STOP E ricordate : Una volta c'era Dracula , oggi c'è Giuseppi , il Cuonta mxxxxxate !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhh

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Dom, 23/02/2020 - 18:58

Vista la reazione popolare (panico, saccheggi di supermercati, eremitaggio volontario, ecc.) all'ossessiva campagna mediatica, accresciuta a dismisura dal tam-tam sui social media e dal paraculismo istituzionale (che per 100 influenzati chiudono le scuole di cinque regioni e attivano il coprifuoco), è appurato che controllare le masse è ormai cosa banalissima. Il tutto grazie al fatto che le opinioni si formano (o meglio, vengono inculcate) da giornalisti, sedicenti esperti, influenze social e via discorrendo, ignorando la verità esposte dalla comunità scientifica (come nella fattispecie). In pratica i gretini sono ormai una triste realtà (meglio: una calamità) conclamata; qualunque sia il tema la verità scientifica non "funziona" come il marketing. La verità è troppo poco senzazionalista per essere accettata da chi ormai vive in una realtà distorta e artefatta.

carlottacharlie

Dom, 23/02/2020 - 19:26

Personalmente non mi ispirano fiducia le parole della Gismondo, L'ho ascoltata e mi sembrò confusa nell'esporre il suo pensiero, Meglio allarmati che fissarsi sulla negazione ed una persona addetta ai lavori dovrebbe non essere tanto sicura delle sue teorie su un virus sconosciuto.

oracolodidelfo

Dom, 23/02/2020 - 19:29

Scurzone 16,39-la sua mancata conoscenza determina la sua pericolosita'.

ilconfuso

Dom, 23/02/2020 - 19:33

Ma siamo sicuri che i 217 morti al giorno della scorsa settimana fossero tutti per influenza. Hanno fatto il tampone per vedere se era CIVID 19 ?

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Dom, 23/02/2020 - 19:35

Concordo, e l'assalto ai Supermercati (a danno dei piccoli commercianti) è follia collettiva che fa disonore a tutti quelli che stanno al potere. Detesto la sinistra, ma chi fa chiudere paesi e attività è un ixxxxxxxe o agisce male. Devono essere messi al lavoro laboratori, ospedali e medici e scienziati, questo sì. La pusillanimità degli italiani si manifesta ancora una volta. Purtroppo c'è stata una caduta d'intelligenza, davvero, ed è questo il vero declino di questa società. Troppi sono meno intelligenti dei padri che fecero la guerra e dei loro nonni e bisnonni.

vinnynewyork256

Dom, 23/02/2020 - 19:44

cara dottoressa ... non le ascolto!! ma DAI, LEI UNA PERSONA MEDICO SERIA. allarmismo no eh?? sCALA CHIUSO, PUB, CINEMA DOPO LE 18.00 CHIUSI.. sE NON è ALLARMISMO CAZZ' è???!!

magnum357

Dom, 23/02/2020 - 19:57

Questa non ha capito una beata fava ..........

Maverick.15

Dom, 23/02/2020 - 19:58

Confermatemi se ho capito quanto letto sulla pagina https://www.epicentro.iss.it/influenza/stagione-in-corso I casi di sindrome influenzale registrati dalla 42^ settimana del 2019 alla 7^ settimana del 2020 sono stati 5.632.000. I casi gravi registrati in tale periodo sono stati 157 di cui 30 deceduti. Durante la 6^ settimana del 2020 la mortalità totale di italiani di età > di 65 anni ( vedere il grafico nella pagina https://www.epicentro.iss.it/influenza/FluNews#mortalita), morti quindi PER QUALSIASI CAUSA, ha registrato una media di 217 decessi al giorno. Ho capito male io o la dottoressa Gismondo ha preso un abbaglio?

vinnynewyork256

Dom, 23/02/2020 - 19:58

Non faccio commento, ma la Maria Rita Gismondo, direttore responsabile di Macrobiologia Clinica, Virologia e Diagnostica Bioemergenze del laboratorio dell’Ospedale Sacco di Milano e' fuori come un balcone. punto. stop.

vinnynewyork256

Dom, 23/02/2020 - 19:59

p.s. L'influenza poerò doc doc, è lei deve sapere, porta via 90enne, gia' con un piede nella fossa.. vero?? doc???

oracolodidelfo

Dom, 23/02/2020 - 20:10

Illustrissima Maria Rita Gismondo, se la sente di comunicare a Xi Jinping, che in Cina ha intrapreso misure da folle?

oracolodidelfo

Dom, 23/02/2020 - 20:11

La Gismondo come Don Ferrante: morì di peste sottovalutandola e negandola!

Maverick.15

Dom, 23/02/2020 - 20:37

Ditemi se ho capito quanto letto sulla pagina https://www.epicentro.iss.it/influenza/stagione-in-corso I casi di sindrome influenzale registrati dalla 42^ settimana del 2019 alla 7^ settimana del 2020 sono stati 5.632.000. I casi gravi registrati in tale periodo sono stati 157 di cui 30 deceduti. Durante la 6^ settimana del 2020 la mortalità totale di italiani di età > = 65 anni (vedere grafico pagina https://www.epicentro.iss.it/influenza/FluNews#mortalita ), morti PER QUALSIASI CAUSA, si è registrata una media di 217 decessi al giorno. Ho capito male io o la dottoressa Gismondo ha preso un abbaglio?

Mr Blonde

Dom, 23/02/2020 - 21:01

come sempre forse la verità sta nel mezzo, ma il panico è comunque una brutta cosa basti pensare che stiamo appplaudendo alla chiusura di scuole ed università nel nord, per scoprire, a quanto mi dicono, che centinaia di ragazzi stanno rientrando alle loro case a centro sud. Mortalità del 2% confermata in tutti i paesi e concentrata in poche fasce deboli della popolazione? Speriamo...

Klaus Stern

Dom, 23/02/2020 - 21:06

Per me deve essere stata fraintesa, dato che non può criticare praticamente tutte le autorità sanitarie del mondo intero. Credo che la differenza essenziale tra l'influenza nota e il Coronavirus stia nel fatto che quest'ultimo non sembra voler distinguere tra malati anziani e malati giovani. Se mia figlia si prendesse l'influenza tradizionale (anche se sembra cambiare di anno in anno), non mi preoccuperei troppo. Se invece si ammalasse di Coronavirus, allora sì che andrei in fibrillazione. Questo approccio statistico di Maria Rita Gismondo fa pensare che occupi il suo posto più per meriti partitici che per reale competenza.

Gianluca123

Dom, 23/02/2020 - 21:18

Letalita' = rapporto morti / contagiati Mortalita' = rapporto morti / popolazione 217 e' il numero di morti / giorno e la dottoressa lo chiama mortalita'... pura ignoranza non accettabile in un medico anche se poverina ha dovuto lavorare di domenica... in Cina i medici sono morti per contenere il virus, altro che lavorare la domenica! Con una letalita' del 2% e senza un vaccino e solo cure sperimentali, non ci possiamo permettere una diffusione generalizzata del COVID-19. I morti sarebbero molti di più dell'influenza. Il contenimento serve a prevenire una diffusione di massa per evitare un numero di morti maggiore della spagnola.

Abit

Dom, 23/02/2020 - 21:50

A valdovaldese: è probabile che con l’innalzamento delle t° e L’abbassamento delle % di umidità, il virus diminuisca di pericolosità ; in Cina, è “nato” in una città con t° basse e ad alta umidità!

Ritratto di faman

faman

Dom, 23/02/2020 - 21:55

io, come tutti, non ho la soluzione del problema e non azzardo previsioni e non distribuisco colpe a destra o a manca, nessuno sa esattamente cosa fare, e tante soluzioni sono inattuabili o inefficaci.

Ritratto di faman

faman

Dom, 23/02/2020 - 22:00

posso però dire di essere ottimista, la maggioranza delle persone vengono curate anche se ancora non c'è una cura specifica e ho fiducia nella medicina. A soccombere sono, non me ne rallegro certo, come in una normale influenza, persone che hanno già problemi di salute. Le persone sane non hanno nulla da temere, se al primo sospetto si fanno controllare e diagnosticare la malattia.

Ritratto di faman

faman

Dom, 23/02/2020 - 22:06

una domanda ai virologi: ma di questo virus si muore, o conduce a morte chi già ha dei problemi? Come la normale influenza che causa tanti decessi?

astarte

Dom, 23/02/2020 - 22:07

@Thorfigliodiodino, d'accordissimo sulla caduta di intelligenza, il vero virus che dovrebbe farci paura, ma l'assalto ai supermercati fa disonore soltanto ai cxxxxxi che lo fanno... ed è contro questa psicosi e i suoi evidenti danni che la dottoressa del Sacco si è espressa, con buona pace di Burioni (che poi non è l'unico virologo al mondo, semmai chi cerca la visibilità mi sa che sia proprio lui).

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 23/02/2020 - 22:52

Perchè, ovviamente, è determinante sapere se crepi di coronavirus o di banale influenza un filino più mortale. Come dire che un moribondo di colera deve stare allegro perchè non è peste bubbonica. Degradatela a semplice nettacessi.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 23/02/2020 - 22:58

Thorfigliodiodino, ma offriti volontario come accertatore di NON CONTAGIO immergendoti in bagni di folla. In base al tuo stato di salute noi ci regoleremo di conseguenza. Un bel certificato a garanzia, qui ha soggirnato Thorfigliodiodino.

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Dom, 23/02/2020 - 23:18

Pure Don ferrante nei promessi sposi negava l'esistenza della peste..... non è finito bene

doctorm2

Lun, 24/02/2020 - 04:36

La dottoressa ha assolutamente ragione. Si sta facendo un terrorismo di stato per coprire gli spaventosi errori di un governo di incapaci e di criminali. Chi dava del razzista a chi chiedeva di mettere in quarantena tutti coloro che venivano dalla Cina? Babbo Natale o Conte? E adesso per coprirsi il culo diffondono il terrore

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 24/02/2020 - 07:36

Questa signora se è medico dovrebbe essere radiata perché mente sapendo di mentire. Come ha dichiarato il virologo Burioni : " in Italia sono segnalati 132 casi confermati e 26 di questi sono in rianimazione (circa il 20%). Sono numeri che non hanno niente a che vedere con l'influenza (i casi gravi finora registrati sono circa lo 0,003% del totale) ". Non mi risulta che il 20% di chi si prende l'influenza va in rianimazione, si vergogni signora direttrice del Sacco.

arilibellula

Lun, 24/02/2020 - 08:13

@stamicchia, lo sai che la normale influenza quest'anno ha fatto mediamente 210 morti al giorno, in italia? fonte: osservatorio influenza.

gneo58

Lun, 24/02/2020 - 08:48

sono dell'idea che continuano a tenere un profilo bassissimo apposta - inoltre se si sapesse veramente cosa succede fuori dei confini i numeri sarebbero molto piu' alti per non parlare dell'africa perche' sono convinto che quel continente sia fuori controllo totale.

Savoiardo

Lun, 24/02/2020 - 08:52

Finalmente una voce sensata.

sbrigati

Lun, 24/02/2020 - 09:33

@scurzone, mi permetta di dissentire. Solo ad epidemia debellata la mortalità sarà data dal rapporto contagiati/morti, ma ora bisogna accettare che il rapporto guariti/morti, è più corretto per il semplice fatto che, purtroppo, tanti contagiati potrebbero morire.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 24/02/2020 - 13:48

Maximilien1791 07:36....concordo!....I cinesi per questa "dottoressa" sono tutti abbelinati!