Coronavirus, i morti superano quota 25mila in Italia

Il bollettino sull'emergenza coronavirus. Nuovo record di guariti: 2.943 nelle ultime 24 ore. Oggi 437 morti

Coronavirus, i morti superano quota 25mila in Italia

Per il terzo giorno consecutivo calano le persone attualmente positive al coronavirus. Ad oggi, i malati nel Paese sono 107.699 con un decremento di 10 unità (ieri erano stati 528 in meno).

Prosegue il calo della pressione sugli ospedali. Ad oggi, in terapia intensiva si contano 2.384 pazienti, 87 meno di ieri. Scende ancora il dato sui ricoverati con sintomi che hanno raggiunto quota 23.805 persone (-329). 81.510 persone, pari al 76% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Nuovo record di guariti: oggi si registrano altre 2.943 unità che fanno salire il totale a 54.543 (ieri +2.723).

I decessi tornano a scendere sotto le 500 unità: nelle ultime 24 ore sono morte 437 persone (ieri le vittime erano 534) che portano il totale a 25.085. Dall'inizio della diffusione del coronavirus in Italia, il numero complessivo dei contagiati (comprese le vittime e i guariti) ha raggiunto quota 187.327 (+3.370 rispetto a ieri). Oggi sono stati fatti 63.101 tamponi (ieri 52.126): il rapporto tra casi rilevati è tamponi resta stabile a 1 malato ogni 18,7 tamponi eseguiti, il 5,3%.

Lombardia

Dall'inizio della diffusione del coronavirus in Lombardia sono stati registrati 69.092 casi, con 1.161 positivi in più rispetto a ieri quando l'aumento sul giorno precedente era stato di 960. I ricoverati sono 9.692, 113 in meno rispetto a ieri. In terapia intensiva ci sono 817 pazienti, 34 in meno rispetto a ieri. Nelle ultime 24 ore in regione si sono registrati 161 decessi che portano il totale delle vittime a 12.740 (ieri +203).

Nella provincia di Bergamo i casi di coronavirus sono arrivati a quota 10.848. Rispetto a ieri, la crescita è di 60 unità. A Brescia invece si sono accertati 100 nuovi casi e il totale è arrivato a 12.178. Nella provincia di Milano i positivi sono 17.000, 480 più di ieri quando si erano registrati 408 casi sul giorno precedente. In città i casi sono saliti a quota 7.116 (+161, mentre ieri l'incremento era stato di 246).

Lazio

"Oggi registriamo un dato di 80 casi di positività e prosegue un andamento stabilmente sotto i 100 casi e un trend al 1,3%. Dobbiamo proseguire e stabilizzare questa discesa. Il tasso di replicazione del virus è a 0.58". Lo ha affermato l'assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "I guariti - ha poi specificato - salgono di 12 unità per un totale di 1.142, mentre sono 7 i decessi nelle ultime 24 ore".