Nessuna distanza sui treni, è bufera: il governo costretto al dietrofront

Il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, ha avvertito che viaggiare sui treni senza distanziamento può portare alla ripresa dell’andamento epidemico

Mentre in Italia negli ultimi giorni la curva dei contagi da coronavirus è in crescita, con l'indice Rt ormai prossimo all'1 a livello nazionale, cambia il modo di spostarsi con i treni. Da ieri, infatti, tutti i convogli ad alta velocità di Trenitalia e Italo da potranno viaggiare con il cento per cento dei posti occupati. Niente più sedili vuoti, quindi, per garantire il distanziamento tra i passeggeri.

Una decisione, questa, fortemente criticata dal Cts, il Comitato tecnico scientifico. Gli esperti spiegano che la scelta è stata presa "senza aver ricevuto il parere del Comitato" e "desta molta preoccupazione". Ma gli avvertimenti degli esperti hanno sortito già i primi effetti. Una lettera alle due compagnie potrebbe essere inviata dal ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, per"tornare alle misure precedenti", così da tutelare la salute dei passeggeri e del personale di bordo. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha invece già firmato un'ordinanza che vieta allentamenti delle misure a bordo dei mezzi.

Sulla questione del distanziamento sui treni vi è stato un duro monito di Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità (Css), che all’Adnkronos Salute ha spiegato i pericoli derivanti dalla decisione delle due aziende: "Stupisce un po’, per non dire che sconcerta, la decisione assunta di porre fine al distanziamento sui treni. Il Comitato tecnico scientifico non è mai stato investito del problema, e non posso non dire che questa decisione desta preoccupazione e perplessità, in un momento in cui i nuovi casi di Covid-19 stanno crescendo, come mostrano i dati".

Secondo Locatelli , con questa mossa "c’è il rischio concreto che i viaggi in treno possano contribuire alla ripresa dell’andamento epidemico" nel nostro Paese. Il presidente del Css ha, pertanto, inviato a maggiore cautela chiedendo che su questo delicato tema sia aperta una riflessione. L’auspicio dell’esperto è che si possa tornare indietro anche perché proprio grazie alle misure adottate in questi mesi, spostarsi in treno si è rivelato sicuro. "Io stesso - ha raccontato Locatelli - ho avuto modo di viaggiare in treno 2 settimane fa per andare a Bergamo, e ho trovato il viaggio assolutamente gradevole e ordinato". Anche perché a bordo, ha sottolineato ancora l’esperto, "c’è stato un corretto rispetto del distanziamento e un’attenzione sempre scrupolosa alle misure anti-Covid".

Il presidente del Css, per evidenziare i pericoli, ha affermato che "numerosi studi, fra i quali uno recente dell’Università di Southampton, hanno esaminato le possibilità di contrarre Covid-19 in una carrozza ferroviaria con a bordo una persona infetta". Questi lavori, secondo Locatelli, "hanno evidenziato l’importanza del distanziamento". Ecco perché l’annuncio della fine della distanza di sicurezza "lascia perplessi e preoccupa, proprio in una fase in cui i nuovi casi stanno crescendo. Credo vada aperta una riflessione", ha concluso l’esperto.

Ma perché da ieri si può salire sui treni senza più l’obbligo del distanziamento? In pratica si sono realizzate le condizioni poste dal dpcm del 14 luglio. Il provvedimento disponeva la possibilità di far viaggiare i convogli a piena capacità purché in presenza di alcune condizioni: tra queste, la misurazione della temperature prima del viaggio con termoscanner e termometri che da oggi sono presenti in tutte le stazioni dell'alta velocità, l'autodichiarazione da parte dei passeggeri che certifica di non essere stati in contatto con persone contagiate dal Covid-19 (una sorta di modulo simile a quello che gli italiani hanno utilizzato durante il lockdown), l'obbligo di indossare la mascherina a bordo dei convogli con la sostituzione ogni 4 ore.

Condizioni che, però, non tranquillizzano esperti e scienziati. La situazione è in continua evoluzione e potrebbe cambiare nelle prossime ore alla luce delle nuovi indicazioni che verranno pubblicate nel prossimo dpcm. Intanto si segnala già una prima presa di posizione del governo. L'esecutivo è pronto ad un provvedimento per ripristinare la regola che impone di viaggiare sui treni a posti alternati. Il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, invierà una lettera alle compagnie per chiedere di "tornare alle misure precedenti". Nel frattempo, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza che vieta allentamenti delle misure sui convogli. "È giusto che sui treni restino in vigore le regole di sicurezza applicate finora. Non possiamo permetterci di abbassare il livello di attenzione e cautela. Per questo ho firmato un'ordinanza che ribadisce che in tutti i luoghi chiusi, aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto, è e resta obbligatorio sia il distanziamento di almeno un metro che l'obbligo delle mascherine", ha scritto il ministro su Facebook. “Questi- ha aggiunto- sono i due principi essenziali che, assieme al lavaggio frequente delle mani, dobbiamo conservare nella fase di convivenza con il virus".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Sab, 01/08/2020 - 15:41

Ma questo nuovo Moloch il CTS non ha niente da fare ?

Ritratto di HARIES

HARIES

Sab, 01/08/2020 - 16:01

E allora la Magistratura adesso dovrebbe mettere in galera tutti quei dirigenti di società dei trasporti che stanno disattendendo le regole governative. E in galera anche quei politici che hanno dato l'Ok a quelle società dei trasporti che sono partecipate nei comuni e nelle regioni.

Uncompromising

Sab, 01/08/2020 - 16:03

Cosa ne dice dei dietrofront dei suoi ministri, signor Conte? Ci mettiamo a ridere?

bernardo47

Sab, 01/08/2020 - 16:04

Salvini Sgarbi Zangrillo e soci......voi dite solo barzellette eh?

Tizzy

Sab, 01/08/2020 - 16:07

E' la palese dimostrazione che prolungare lo stato di emergenza era solo un prolungamento della poltrona..... Mandateci a votare che questi sono inutili!!!!! Sono stipendi rubati!!!!!!!!Con tutti gli Italiani, si perchè per i migranti i fondi ci sono, che hanno bisogno!!!!!!!!!!!!!

Totonno58

Sab, 01/08/2020 - 16:08

Bravo Speranza, decisione SA-CRO-SAN-TA!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 01/08/2020 - 16:08

l'improvvisazione continua a dare spettacolo..ma sulla pelledegli italiani....grilli..ma che ci state a fare??siete gente senz a arte ne parte

Gio56

Sab, 01/08/2020 - 16:08

bernardo47,non si capisce bene il suo post.

lawless

Sab, 01/08/2020 - 16:11

..silenzio.. servono i soldi per rimettere a posto i danni che hanno causato i clandestini nelle strutture dell'accoglienza e per pagare montagne di euro agli armatori che hanno noleggiato al governo le navi volute dalla lamorgese per alloggiare il valore aggiunto, navi negate a suo tempo al presidente della regione friuli venezia giulia per ricoverare gli italiani malati di covid!

maxfan74

Sab, 01/08/2020 - 16:12

A settembre, verranno travolti dal treno della disoccupazione...

xmax

Sab, 01/08/2020 - 16:14

Lo fanno per mascherare i futuri contagi derivanti dal trasferimento dei migranti infetti

Gio56

Sab, 01/08/2020 - 16:15

E poi c'era un tale che venerdi in un post scriveva "essendo una situazione di emergenza si cerca di tamponare per com’è possibile",qui dov'è il problema "tamponare".Non sono daccordo tra loro e vogliono far funzionare un Paese.

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Sab, 01/08/2020 - 16:16

Il covid come arma di distrazione di massa.... Prima hanno rotto 50 anni con la cura del ferro (cosa giusta ma stranamente quando cominciano a parlare di un problema (i sinistri) questo non si risolve mai ma anzi si aggrava vedi l'effetto serra) e adesso bisogna andare in 50 su treni x 500 persone. Ma è sostenibile? Ma hanno contezza di come giri l'economia?

xmax

Sab, 01/08/2020 - 16:18

Anche Zingaretti parla di "scellerati che si tolgono la mascherina" lui che andò a Milano a "fare l'aperitivo" in piena epidemia, ma nessuno se lo ricorda

Fjr

Sab, 01/08/2020 - 16:18

Ma c’è qualcosa in cui il governo riesce a non far danni?

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 01/08/2020 - 16:36

eh va bene, non farò presente come sempre che si chiama prolazione, dirò che i treni vanno lavati. ho visto una carrozza giovedì mattina dove sembrava mille pellegrini avessero svuotato le scarpe. trenord ne, mica africarail.

Iacobellig

Sab, 01/08/2020 - 16:36

Ricciardi, consigliere del ragazzino incompetente Speranza messo a capo della sanità, non capisce un tubo. Siamo in mani di ignoranti incompetenti inadeguati e non all’altezza. Che disgrazia deve vivere questo paese!!!

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 01/08/2020 - 16:37

Il virus è morti ha detto Zangrillo

Pigi

Sab, 01/08/2020 - 16:41

Allora vediamo. Da uno studio pubblicato da poco, se si rimane un'ora vicino ad un positivo, c'è lo 0,23% di probabilità di finire contagiato sul treno. Ma quanti sono i positivi in circolazione? Supponendo che siano in numero uguale quelli attualmente positivi in isolamento, sarebbe lo 0,02% della popolazione. Poiché i vicini ne abbiamo davanti, dietro e a fianco, quindi 4, le probabilità di infettarci sul treno risultano essere circa lo 0,0002%, due su un milione ogni volta. Se poi i vicini cambiano continuamente, neanche quelle. Corriamo più rischi di essere investiti andando a piedi.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 01/08/2020 - 16:48

hanno fatto la figura dei soliti improvvisati che sparano ideone senza prima nemmeno contare fino a 10, dilettanti allo sbaraglio che stanno massacrando il paese!

GINO_59

Sab, 01/08/2020 - 16:55

Ridicolo governo. Ridicoli politici. Fate confusione, importate clandestini infetti, secretate documenti sanitari, segregate gli italiani, lasciate libera circolazione ai clandestini, spendete un sacco di soldi per chi non ha né titolo né merito (reddito di fannullaggine e soldoni per i clandestini - albergo, telefono, paghetta, etc) e lasciate a tasche vuote chi non vi ha votato (gli italiani), e poi dicono che l'inferno non esiste? L'inferno rosso è qui!

ITA_Chris

Sab, 01/08/2020 - 17:00

Il governo deve far presto a far ripartire la pandemia altrimenti a fine settembre si potrà andare a votare

agosvac

Sab, 01/08/2020 - 17:01

Peccato che, con questo caldo torrido, il virus ha ben altro da fare che infettare gli italiani e, se lo fa, lo fa in modo così leggero che, quasi ,quasi, varrebbe la penna farsi infettare per crearsi anticorpi ed evitare il vaccino.

Carcarlo

Sab, 01/08/2020 - 17:05

Fjr Sab, 01/08/2020 - 16:18. Si, non fare andare l'opposizione al governo.

Carcarlo

Sab, 01/08/2020 - 17:09

GINO_59 Sab, 01/08/2020 - 16:55. Ancora una volta, quali sono i due partiti/movimenti che hanno preso più voti alle ultime elezioni politiche?

Stegolo

Sab, 01/08/2020 - 17:12

Decisione giustissima. Se Sgarbi e compagnia bella vogliono circolare senza mascherina sono liberi di farlo,però lontani il più possibile dalle persone responsabili e civili.

Carcarlo

Sab, 01/08/2020 - 17:12

moshe Sab, 01/08/2020 - 16:48: spiegaci, gentilmente, come pensi che la destra avrebbe potuto gestire meglio la questione Covid. Grazie.

Giorgio5819

Sab, 01/08/2020 - 17:19

La solita figura da pagliaccio...

baio57

Sab, 01/08/2020 - 17:23

@ PIGI Non evidenziare la realtà dei dati ,altrimenti i sinistrati mentali fans del lock down a vita ,ne hanno a male . A proposito,Burioni è sparito dalla circolazione, è in vacanza a Wuhan a studiare pipistrelli e pangolini ?

Giorgio5819

Sab, 01/08/2020 - 17:23

Il governo sogna di riportare in alto il numero di contagi e fa di tutto per riuscirci. Vigliaccamente aggrappati al virus per giustificare la loro triste esistenza. Squallidi. Spargono clandestini infetti per tutta Italia e sperano in una ripresa della paura...

claudioarmc

Sab, 01/08/2020 - 17:33

Il solito buffone

Korgek

Sab, 01/08/2020 - 17:34

Ormai siamo in una espertocrazia. Povera Italia.

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Sab, 01/08/2020 - 17:35

Questo locatelli, che non è il famoso formaggio, ma un burocrate messo lì per via politica. A me sembra un apprendista stregone, suggeritore al mago Conte. Sarebbe interessante sapere se il cts applica il concetto ALARA,che si usa per l'accettazione del rischio. In radiation protection è applicato con successo in un comparto ad alto rischio come il nucleare. ALARA sta per:as low al reasonable achieveble, cioè si accetta il rischio al minimo quanto ragionevolmente ottenibile. Treni pieni, si provi pure,e si monitora. A me sembra che l'apprendista stregone applica lo antiscientifico concetto della massima e ingiustificata cautela Così non finiremo mai a distruggere il paese. Bah

amicomuffo

Sab, 01/08/2020 - 17:35

e che ci vuole? Conte fà un decretino e si appiana tutto! Un pò come quando si aumentano i valori di certe sostanze per farle passare per non nocive...tanto poi è il popolo che muore!

amicomuffo

Sab, 01/08/2020 - 17:40

@Giorgio5819 ripresa della paura? Io italiano dico altro che paura...direi in...ra! E questa volta non credo che gli italiani si faranno impollare! Impariamo da Gandhi: disobbedienza civile...come è finita? Che alla fine gli inglesi hanno dovuto cedere...

madrud

Sab, 01/08/2020 - 17:41

Ma quanto lo paghiamo questo per fare danni all'Italia. Lui e soci dopo averci inutilmente imprigionato e fatto moliardi di danno all'economia ancora parla? Dovrebbe essere perseguito.

ilcapitano1954

Sab, 01/08/2020 - 17:54

i viaggi in aereo non creano epidemia ma la debellano, visto che sugli aerei si può stare un vicino l'altro ma addirittura ancora più stretti.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Sab, 01/08/2020 - 17:55

Korgek - 17:34 Pare proprio di si!

GeoGio

Sab, 01/08/2020 - 17:58

La nuova task force ha decretato che per ridurre il rischio contagio del 50% tutti i cittadini nati nei giorni pari dovranno camminare carponi nei giorni pari, e viceversa per chi e' nato nei giorni dispari. Per i clandestini non serve, dicono sono una risorsa nel raggiungere immunita' di gregge mantenendo lo stato di emergenza, cioe' facendo finta che tutti i provvedimenti presi servano a qualcosa, oltre che a farci morire di fame

Korgek

Sab, 01/08/2020 - 18:00

E' difficile far capire a qualcuno che i "negazionisti" semplicemente vogliono far passare il messaggio che il virus c'è ancora ma non ha più la stessa pericolosità di marzo-aprile e che ci possono essere anche 60 milioni di contagiati e che questi sono quasi tutti asintomatici. Altrimenti non si spiega perchè con la fase 2 non c'è stata l'impennata. Ditemi voi, come far ragionare queste persone? Dite che è tempo perso?