Coronavirus, nel Lazio multe a chi arriva dal Nord e non avvisa le Asl

Oltre alle pratiche igieniche e al piano di pulizia per i mezzi pubblici, l'ordinanza del Lazio prevede multe a chi è stato nei comuni del focolaio e non avvisa la Asl

I contagi aumentano di giorno in giorno e con loro la paura. In tutta Italia, le autorità stanno adottando una serie di misure per contenere la diffusione del coronavirus. In Lombardia, Veneto e nelle altre regioni coinvolte sono state chiuse scuole e Univeristà e sospesi tutti gli eventi e le manifestazioni. Più di dieci i comuni in quarantena dai quali non si può entrare o uscire. E mentre il Nord si blinda, anche nel resto del Paese vengono prese importanti misure.

Bonifiche sui mezzi pubblici, disinfettante per gli autisti, mascherine e guanti alle guardie private delle stazioni. E soprattutto, multe a chi è stato nei comuni del focolaio e non avvisa immediatamente la Asl. Sono queste alcune delle misure prese nella Capitale per contrastare il coronavirus. Tra le indicazioni, anche quella di non recarsi al pronto soccorso e chiamare invece il numero unico per le emergenze 112 o il 1500. Ieri, come ricorda il Messaggero, si è tenuto in Prefettura un vertice con Campidoglio e Regione proprio per rafforzare la prevenzione. L'obiettivo, ha spiegato il governatore della Regione, Nicola Zingaretti, è "alzare la vigilanza ma anche aumentare il buonsenso e abbassare la tensione e le polemiche. Allo stato attuale nel Lazio c'è un caso ancora di infezione e non c'è nessun caso autoctono, cioè nessun cittadino del Lazio in questo momento è stato affetto dal coronavirus". Ma questo non fa stare tranquilli. L'attenzione è alta e si lavora sulla prevenzione. "Se la situazione dovesse evolversi ci saranno altre iniziative", ha dichiarato il prefetto, Gerarda Pantalone.

Dopo la riunione di ieri, oggi sarà pubblicata l'ordinanza della Regione. Oltre alle misure di prevenzione già diffuse dal governo (come quelle che riguardano le buone pratiche igieniche) e allo stop di concorsi pubblici e gite scolastiche, c'è una novità. Per chi arriva dalle zone del focolaio del coronavirus, cioè dai comuni in quarantena del Nord, scatterà l'obbligo di contattare la Asl. "Chi non rispetta l'ordinanza e le disposizioni nazionali, rischia sanzioni", ha dichiarato l'assessore alla Sanità, Alessio D'Amato. Multe salate per tutti coloro che arriveranno nel Lazio dalle zone rosse: scatta infatti l'obbligo di avviso alle Asl che, se non sarà immediato, comporterà sanzioni importanti. L'ordinanza inoltre include la creazione di una rete di comunicazione con tutti i sindaci della regione con l'obiettivo di scambiarsi informazioni in tempo utile per bloccare qualsiasi probabilità di diffusione del Covid-19.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Antenna54

Mar, 25/02/2020 - 11:44

Questi sono fuori di testa. Il Lazio ha un presidente che meriterebbe di essere mandato in Siberia un pò di tempo, dai suoi Kompagni.

jaguar

Mar, 25/02/2020 - 11:55

È impossibile che arrivi qualcuno dai comuni in quarantena, sono tutti blindati, non entra e non esce nessuno. Un altro conto è se vogliono multare chi arriva da qualsiasi zona del Nord.

glasnost

Mar, 25/02/2020 - 12:01

E i cinesi invece possono arrivare tranquilli insieme ai migranti?

demetrio

Mar, 25/02/2020 - 12:02

Qua ancora non si è capito che è impensabile poter fermare questo o altri virus con tutti i collegamenti che al giorno d'oggi abbiamo, ma non solo l'Italia, tutto il mondo è messo così e se non stanno venendo fuori altri casi in altri paesi d'Europa è per la semplice ragione che i test sono solo disponibili da 3 settimane e che molti paesi, come l'Italia del resto non ce li hanno per fare uno screening a tappeto, ma li fanno solo se c'è un sospetto, quindi mai, perchè vengono interpretate per complicanze da influenza PUNTO.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 25/02/2020 - 12:03

Fassisti, rassisti!!! Ah no, scusate: questi sono italiani, molto probabilmente (cripto)leghisti (se nno leghisti)... Tutti al laogai!

Albius50

Mar, 25/02/2020 - 12:03

Una pagliacciata il CORONAVIRUS viene dalla CINA, e sarebbe assurdo pensare che sia arrivata solo in LOMBARDIA, la verità è che noi facciamo i TAMPONI mentre l'EUROPA E ILCENTROSUD ITALIA non li esegue e tutti quelli che muoiono vengono solo considerati a seguito dell'influenza stagionale

Giorgio5819

Mar, 25/02/2020 - 12:05

E' corretto, e chi controlla gli africani sparsi su tutto il territorio nazionale grazie alla pesca a strascico e ai porti aperti autorizzati dal GOVERNO COMUNISTA ???

batta56

Mar, 25/02/2020 - 12:07

Regione Lazio razzista e fascista, l'ANPI non dice nulla ? Denunciare subito il Presidente della Regione per razzismo e discriminazione ...

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Mar, 25/02/2020 - 12:07

Le due regioni in cui la Sanità è considerata da decenni la migliore e la più efficiente d'Italia hanno individuato dei casi di infezione. Tutte le altre regioni non ne hanno scoperto nessuno. Ovviamente perché non ce ne sono. Ottima analisi.

kayak65

Mar, 25/02/2020 - 12:17

per i clandestini con la tubercolosi come quello di domenica che provengono paesi con ebola vaiolo tifo e pestilenze varie tutto regolare? assurdita' tipica dei sinistrati che vedono il dito ma non la luna

Giorgio5819

Mar, 25/02/2020 - 12:24

La cosa importante é far circolare liberamente TUTTE le bestie clandestine importate con la pesca a strascico .... BUFFONI !

dredd

Mar, 25/02/2020 - 12:29

Buffoni, impedite i viaggi all'interno dell'Italia ma non avete impedito quelli da fuori. Incompetenti andatevene che avete già fatto abbastanza danni

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 25/02/2020 - 12:31

@glasnost - giusta osservazione. Ma siamo alle comiche con questi.

Lucio_Valerio

Mar, 25/02/2020 - 12:34

Mettiamo da parte Zingaretti, che come la Raggi sono solo degli accessori che stonano per il Lazio e Roma, nel Lazio si eseguono migliaia di test no stop da quando è iniziata l'emergenza con la coppia di cinesi turista che ha visitato mezza Italia. §Finora ci è andata bene. Toccandosi le parti basse. Credo che l'avvisa valga soprattutto per chi si spostava tra centro e nord per lavoro o studio, persone che potrebbero ritornare da qualsiasi parte senza avvisare.

Ritratto di michageo

michageo

Mar, 25/02/2020 - 12:38

..Potrebbe favorire il ritorno del famoso slogan leghista : VIA DA ROMA ....!!!!!

eolo121

Mar, 25/02/2020 - 12:42

I soldi del NORD.. Quelli si li volete..

oracolodidelfo

Mar, 25/02/2020 - 12:47

Questo non è razzismo?

antonmessina

Mar, 25/02/2020 - 12:59

l'odontotecnico impazzito :D

Davidozzo

Mar, 25/02/2020 - 13:13

Ma poi in piena emergenza la gente dalla Lombardia se ne va a fare le vacanze in Spagna e ora c'è un albergo con 1000 persone in quarantena??? Questi sono pazzi chiudete tutto subito

arilibellula

Mar, 25/02/2020 - 13:31

ma tutte queste misure non potevano essere fatto prima nei confronti dei paesi extra italia.. ah già era razzismo, mi correggo, fascioleghismo. Quidni deduco che il governatore del alzio e la sindaca di roam siano fascioleghisti.

ruggerobarretti

Mar, 25/02/2020 - 13:38

Qualcuno ha fatto una giusta riflessione, che non ha nessun connotato di razzismo, ma solo di buon senso: si fanno tamponi a destra e manca al primo sternutitore, ma la numerosa e difficilmente censibile comunita' cinese viene monitorata??? E gli avventori abbronzati delle strade italiane?? I loro sfruttatori delle varie coop, caritas,ong, e associazioni si-profit, hanno disposto un qualche minimo controllo?? Temo di no, sarebbe provvedimento discriminatorio.

ulio1974

Mar, 25/02/2020 - 14:00

quindi, se io subisco un rato da parte di un immigrato clandestino, posso denunciare lo Stato per incapacità di vigilanza??

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Mar, 25/02/2020 - 14:10

L'apoteosi dei provvedimenti inutili e della burocrazia paraculo. Imbarazzante classe politica, sia a livello nazionale che locale (nella fattispecie). Incapaci di prevenire, incapaci di gestire.

daniloilo

Mar, 25/02/2020 - 14:40

Consiglierei alla gente del sud di non venire più a curarsi al nord. Sarebbe un guadagno per tutti. Loro eviterebbero di prendersi il virus e al nord, essendo gli ospedali meno intasati, godrebbero di una sanità ancora migliore. Tutti felici e contenti. Amen.

al43

Mar, 25/02/2020 - 15:11

Questo è il coordinamento regionale messo a punto dai geni del governo?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 25/02/2020 - 15:16

Chi viene dal nord potrebbe incorrere in una pena pecuniaria mentre i cinesi sono liberi di circolare e di essersi fatto pure il capodanno cinese... Zingaretti non ne azzecchi una...

ulio1974

Mar, 25/02/2020 - 15:20

spero che serva di lezione ai meridionali: curatevi a casa vostra ( se ne siete capaci).

Ritratto di Fox2010

Fox2010

Mar, 25/02/2020 - 15:28

Candidoecurioso 12:07. Se vai in un ospedale del centro sud e chiedi come evolve la situazione circa i casi Coronavirus, ti rispondono: Coronavirus chi?

Jason Green

Mar, 25/02/2020 - 15:32

Quindi chi non avvisa e viene "beccato", basta pagare la multa ed è tutto a posto???!!! Ogni scusa e buona per fare cassa.....!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 25/02/2020 - 15:33

ulio1974, ma che BOI ATA dice LEI ??? Curatevi a casa vostra, ma secondo LEI, perchè i Meridionali "salgono " al NORD per curarsi ????? a volte è meglio tacere e dare l'impressione di essere Ignoranti, che aprire la bocca e togliere ogni dubbio. Ignorante !!!!!

frabelli1

Mar, 25/02/2020 - 15:36

Questa regione guidata, se non sbaglio, dai PiDioti ora attua politiche che se fatte dalla Lega sarebbero dichiarate razziste se non xenofobe, però dimentica i porti aperti dove tutti possono sparare. Mica per nulla sono PiDioti.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 25/02/2020 - 15:40

... peccato che c'è da da piangere, altrimenti ci sarebbe da ridere; gli spocchiosi patani, derisi e trattati come appestati!

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 25/02/2020 - 15:52

multe a chi arriva dal Nord? che strano! il "dio in terra" Conte ha detto che ogni iniziativa riguardante il virus va presa dal governo! ... ... ... BUFFONI VOI E QUESTO GOVERNO DI PAGLIACCI !!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 25/02/2020 - 16:06

98nare, si è scoperta la verità sulla sanità eccellente del nord, è talmente eccellente e nobile che si è messa in testa la corona-virus! p.s. dobbiamo sempre stabilire a quale etnia appartieni, secondo me ti millanti, sarai un pugliese emigrato in quel paesotto che si chiama verona!

maurizio-macold

Mar, 25/02/2020 - 16:16

Signor GIU'ALNORD (15:16), e' stato appurato che l'UNTORE di Codogno, quello che ha contagiato centinaia di persone, e' un lombardo. Si informi prima di blaterare fesserie.

baio57

Mar, 25/02/2020 - 16:17

@ 98Nare Si dà il caso che circa 90 mila pazienti l'anno provenienti dalle varie regioni meridionali ,Campania,Calabria,Sicilia e Puglia,vanno in cura negli ospedali del nord . In Lombardia circa 38 mila ,in E.Romagna circa 25 mila, in Toscana circa 13 mila,in Veneto circa 4 mila,in Friuli circa 1500. Così per informazione .

ruggerobarretti

Mar, 25/02/2020 - 16:32

maurizio-macold: "l'untore" ...per carita' di Dio che pessime persone.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 25/02/2020 - 16:36

baio57, lo so benissimo...... e so anche perchè venite o vengono su, lo farei anche IO. Io rispondevo a ulio1974 che diceva cari meridionali curatevi al SUD. CHiaro o volete un disegnino ???

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 25/02/2020 - 16:50

baio57, ben vengano !

Giorgio5819

Mar, 25/02/2020 - 17:46

@baio57 16:17, inutile rispondere agli ignoranti... sfiga vuole che il coronavirus sia arrivato al nord, fosse arrivato PRIMA al sud sarebbe stato debellato subito, gli avrebbero RUBATO LA CORONA prima ancora che si diffondesse. Cordialità.

lupo1963

Mar, 25/02/2020 - 19:07

Si accolgono barconi di gente che ha fatto tornare in Italia Tbc e scabbia , nessuna quarantena per chi tornava o veniva dalla Cina ( cinesi,italiani,inglesi, non fa differenza ovviamente ) con l'ossessione da neurodeliri del razzismo , critiche sprezzanti ai paesi europei che GIUSTAMENTE si tutelano nei confronti di chi proviene da questo paese governato da CIALTRONI ... E poi le uniche misure drastiche dell' antirazzista Zingaretti riguardano solo gli italiani .Ma questa gente ha anche il coraggio di guardarsi allo specchio?

Redfrank

Mar, 25/02/2020 - 20:52

eh già......ma poi la asl che se ne fa ????????????????????????????????

oracolodidelfo

Mar, 25/02/2020 - 21:01

Giorgio5819 17,46 - in questo momento difficile, mi ha strappato una risata!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 25/02/2020 - 23:54

maurizio-macold Mar, 25/02/2020 - 16:16 Allora sei de coccio... Stiamo parlando di cittadini italiani e sono liberi di circolare fino a prova contraria. L'untore come lo definisce lei potrebbe essere anche offensivo. Non è andato in giro consapevolmente a diffondere il virus,stiamo parlando di una persona che ha contratto la malattia e svolgeva un attività lavorativa come me e come lei,fino a quando si sono presentati i sintomi ed è stato messo sotto osservazione in terapia intensiva.

specchiato

Mer, 26/02/2020 - 00:44

Ma basta! È un semplice virus anche se nuovo, non fa più danni di una normale influenza. Muoiono coloro che hanno già una situazione compromessa con altre patologie, di solito sono persone avanti negli anni. Stiamo vivendo un delirio collettivo. Ridicolo. E alcuni cretini la mettono persino in politica!