I migranti in giro per l'Europa senza lasciare alcuna traccia

Rischio terrorismo dagli sbarchi fantasma: a confermare questa ipotesi è anche il sostituto procuratore di Agrigento, Salvatore Vella. Ecco come i migranti riescono a girare indisturbati per l'Europa

Il primo sbarco fantasma registrato nel giugno 2017 nella spiaggia di Drasi, ad Agrigento

È il settembre 2017, i casi delle Ong sono ancora lontani e la sua procura non balza agli onori dei media nazionali ed internazionali per quanto accade con le navi delle organizzazioni e lui, il procuratore Luigi Patronaggio, da Agrigento parla di rischio terrorismo tramite gli sbarchi fantasma.

È un estate torrida quella del 2017 e non solo perché in tutta Italia si registrano temperature record anche in piena notte, ma anche per via del fatto che solo nel mese di giugno sbarcano quasi 23.500 migranti. Una cifra record, che spinge lo stesso governo del Pd a correre ai ripari dopo aver rivendicato per anni la sua linea "umanitaria". Al Viminale c’è Marco Minniti, il quale vola a Tripoli e paga governo e milizie pur di evitare il ripetersi di simili numeri.

In effetti a luglio di migranti ne arrivano 11.000, a settembre più di 3.000: la situazione torna leggermente sotto controllo, anche se la macchina dell’accoglienza appare ingolfata. Ma mentre a Roma si fanno i conti con gli accordi con la Libia e con i controlli del cosiddetto “codice delle Ong”, ad Agrigento per l’appunto si prende sempre più familiarità con il fenomeno degli “sbarchi fantasma”.

Si tratta di approdi in cui le imbarcazioni cariche di migranti approdano indisturbate e le persone a bordo scappano, trovano la via di fuga tra le campagne siciliane attorno alcune delle spiagge più belle dell’agrigentino. Tutto inizia il 22 giugno di quell’anno, quando all’alba vengono notate due imbarcazioni in riva nella spiaggia di Drasi, al confine tra i comuni di Agrigento e Palma di Montechiaro. Attorno ai due mezzi, solo vestiti abbandonati in fretta e furia, segni di una fuga che lancia decine di migranti indisturbati in giro per le zone circostanti. Dei fantasmi, per l’appunto.

E Patronaggio, al culmine di un’estate dove nell’agrigentino sbarchi del genere se ne contano al ritmo di uno o due al giorno, non nasconde le preoccupazioni: “Tra loro ci sono persone che non vogliono farsi identificare – dichiara nel settembre 2017 il procuratore – Gente già espulsa in passato dall’Italia o appena liberata con l’amnistia dalle carceri tunisine o magari che ha preso parte alle rivolte del 2011”.

“Tra loro – è il passaggio più importante del discorso di Patronaggio – Potrebbero esserci anche persone legate al terrorismo internazionale. Per questo penso che siamo di fronte a un’immigrazione pericolosa”. Passano due anni da allora, nel frattempo accade di tutto: arriva il governo gialloverde, arriva il braccio di ferro tra Salvini e le Ong, con la procura di Agrigento che per motivi geografici e di competenza diviene crocevia dei casi più spinosi che riguardano l’immigrazione. Ora c’è anche un altro governo, ma tra gli uffici del tribunale della città dei templi gli echi dei casi sui migranti di quest’ultima estate ancora sono ben udibili.

E nelle scorse ore parla anche quel Salvatore Vella protagonista, in qualità di sostituto procuratore, di molte delle inchieste degli ultimi mesi, a partire da quella sulla Sea Watch e Carola Rackete. Vella interviene, intervistato da Radio24, proprio sugli sbarchi fantasma che, da questo mese di settembre, tornano ad impensierire le autorità sia a Lampedusa che nell’agrigentino.

Anche Vella, come Patronaggio due anni fa, non nasconde preoccupazioni sul terrorismo: “Diciamo che se io fossi un terrorista - afferma il magisrato - e dovessi scegliere una strada per entrare illegalmente in territorio europeo, sceglierei la strada degli sbarchi fantasma”. Una frase che non lascia spazio a dubbi od interpretazioni, specie se a dirla è un sostituto procuratore che ben conosce da anni il fenomeno: chi entra in Italia con approdi autonomi e non vuol lasciar traccia, evidentemente ha interesse a non farsi identificare. E questo vuol dire che non si ha a che fare né con migranti economici, né con gente in stato di necessità, bensì con gente che potrebbe creare problemi sul fronte della sicurezza.

Del resto, chi sbarca senza farsi notare ha libertà di muoversi senza grossi problemi: nessun fermo, nessun controllo, probabilmente vi sono anche appoggi logistici che aiutano un migrante che arriva con uno sbarco fantasma a muoversi per il territorio.

Un ingresso che, oltre ad essere irregolare, è anche molto più pericoloso proprio perché la persona che arriva autonomamente in Italia non viene identificata. Il pericolo terrorismo dunque c’è: lo afferma la procura di Agrigento, ma due anni fa anche l’interpol parla di almeno 50 terroristi che arrivano con gli sbarchi fantasma. Per non parlare delle inchieste compiute a Trapani e Palermo che, nei mei scorsi, smascherano giri molto pericolosi con a capo gente con simpatie jihadiste. Un’inchiesta su tutte, da questo punto di vista, è quella denominata “Barbanera”: in quel caso, ad organizzare il traffico di migranti, è un soggetto tunisino residente nel trapanese che anche sui social postava immagini e foto in cui si evidenzia un’adesione ideologica all’Isis.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

roberto bruni

Dom, 29/09/2019 - 08:21

E meno male che non siamo in guerra Questa, a mio parere, è una invasione silenziosa Se penso ai nostri nonni che per difendere i nostri confini sono morti mi vengono i brivida. Una riflessione: Ma dico, sappiamo che sbarcano sempre in quei posti, ma ci vuole il Cervello di Marconi a pensare di piazzare delle pattuglie della polizia, della Marina (che forse dovrebbe essere loro compito) e/o di altre forze dell'ordine? Perche non prendiamo esempio da altre nazioni i.e. Russia, Cina, Stati Uniti, Australia.....?

antonmessina

Dom, 29/09/2019 - 08:22

dubito fortemente che con barchini da 5 metri senza possibilita di rotta certa riescano a sbarcare dove voliono loro.. esistono ancora le navi "madri" al largo che li caricano e indirizzano.. una volta tanto la guardia costiera anziche fare da taxi per clandestini dovrebbe indagare in questo senso

VittorioMar

Dom, 29/09/2019 - 08:33

..E SE NE SONO ACCORTI ORA ??..finalmente.sono anni che lo scriviamo in Poesia..PROSA e... MUSICA ..poi E' arrivato qualcuno che HA PROVATO a mettere ORDINE e per gratitudine E' stato....PROCESSATO....siamo strani noi ITALIANI..!!

Ritratto di tox-23

tox-23

Dom, 29/09/2019 - 08:40

Piangono tutti perché i migranti fantasma possono tranquillamente andarsene in giro per l'Europa anziché restare qui ritardando di fatto la trasformazione dell'Italia nel campo profughi più grande del pianeta.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 29/09/2019 - 08:41

Se non si entra nell'ordine di idee che, oltre che impiegare tutti i mezzi a disposizione per sorvegliare i confini (qui in Fvg sono un colabrodo da decenni) e, qualora necessario, attuare un blocco navale, se non si prendono accordi con stati come la Libia (con le buone o con le cattive, sia chiaro) per "filtrare" questa massa di disperati, illusi etc., non se ne verrà mai fuori. Il pericolo del terrorrismo in seno a queste migrazioni non potrà non esserci. La storia del salvataggio fine a se stesso si blocca non facendo partire alcuno scafo nel caso dalle coste libiche estendendolo ad altri stati viciniori, aiutandoli in quest'azione di controllo se non sono collusi etc. Temo cher scoppierà qualcosa di indesiderato se non si applicano regole preventive.

mcm3

Dom, 29/09/2019 - 08:45

Spiegqte all'ex ministro degli interniche il pericolo non sono le ONG, queste non si nascondono, il pericolo sono questi altri, Salvini pero' si e'riempito la bocca, hafatto publicita' ed ha accumulato consensi, parlando solo delle ONG, fermandole in mare, fecndisi pubblicita' con loro, i veri clandestini, la vera immigrazione, non sa nemmeno cosa sia, si nasconde, non gli da visibilita',non ne parla mai

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 29/09/2019 - 08:52

Ma dai, anche poltronaggio se n'era accorto!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 29/09/2019 - 09:08

Ah è così, Luigi Patronaggio, da Agrigento parla di rischio terrorismo tramite gli sbarchi fantasma!? Perchè quelli che ci portano le navi ong invece sono dei perfetti gentiluomini!

detto-fra-noi

Dom, 29/09/2019 - 09:09

Ma il popolo, la massa della gente comune, chiamali come vuoi, ha proprio deciso di non volere fare nulla, oltre a commentare bla-bla-bla, e attendere nuove votazioni, che poi vengono regolarmente tradite? E' vero che guerre e rivoluzioni sono pur sempre pilotate da chi ha interessi particolari, ed è pure vero che la storia è piena di politicanti arruffoni, ma nessuno intende contrastarli concretamente? Amici cari, ma lo capite che siamo arrivati al punto "o loro o noi"? No, non lo capite.

EliSerena

Dom, 29/09/2019 - 09:11

Di sbarchi fantasma con il governo con felpini non ne parlavate affatto. Erano veramente più che fantasmi

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Dom, 29/09/2019 - 09:15

Blocco navale europeo e' la soluzione e pene per i clandestini.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 29/09/2019 - 09:18

I GIP Alessandra Vella,Salvatore Vella(sono parenti) Luigi Patronaggio si meravigliano adesso dello sbarco selvaggio di questi giorni? Se fossero dei magistrati a difesa dei confini non si farebbero tante domande ed agirebbero di conseguenza arginando gli sbarchi emettendo provvedimenti di carcerazione immediata degli scafisti e sequestro immediato del natante,per eventuali infiltrazioni dei terroristi. Siccome siamo nei labirinti della magistratura siciliana ,largamente comandata da giudici pro immigrazione,quelli che si meravigliano sono i cittadini italiani che si sentono non difesi da questa casta intoccabile.

mimmo1960

Dom, 29/09/2019 - 09:19

Specialmente qui in Italia.

Ritratto di drazen

drazen

Dom, 29/09/2019 - 09:19

E la Guardia costiera e la Guardia di finanza dove sono? Cosa fanno? Dormono? E le navi della Marina? O hanno l’ordIne di non intervenire e di chiudere gli occhi?

detto-fra-noi

Dom, 29/09/2019 - 09:25

Inutile illudersi: da sempre guerre e rivoluzioni sono state pilotate ad arte da politicanti arruffoni e intellettuali prezzolati che agivano per il proprio tornaconto. Ma stavolta il popolo ha proprio deciso di dormirsela (almeno fino a nuove elezioni, che saranno puntualmente tradite).

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 29/09/2019 - 09:38

roberto bruni Dom, 29/09/2019 - 08:21 La guardia costiera dovrebbe,d'obbligo,pattugliare quelle zone infestate dai pescatori pro-immigrazione che si mettono d'accordo via satellite e vanno a pescare uomini anziché pesci:lo stipendio mensile è assicurato dagli stessi scafisti. Non lamentiamoci se siamo invasi,la sicurezza non c'è lungo queste coste e i migranti sanno di farla franca perché a dare il lascia passare sono i pescatori gli stessi che dovrebbero difenderci:la Guardia Costiera!

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 29/09/2019 - 09:39

Che i governanti dell'europa tutta (quella occidentale) siano dei corrotti(cinesi e arabi) ipocriti, falsi, cacasotto, non e' una novita' questo fenomeno dall'inizio si risolveva con una OVVIA, CHIARA, azione comune(la "meravigliosa"ue della merkel...)di blocco, controllo, respingimento e rimpatrio generale dall'Europa, con azioni militari comuni in Libia, se necessario, e aiuti ai paesi africani per il rimpatrio, fino alla minaccia Ue di embarghi e taglio di prebende

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 29/09/2019 - 09:44

"È un estate torrida quella del 2017 e non solo perché in tutta Italia si registrano temperature...." Sembra il titolo di un romanzo di altre epoche... Siciliani sveglia siamo invasi;è inutile che vi lamentate quando a volerlo siete voi stessi andando a votare per i dem:queste sono le conseguenze di politiche scellerate.Vi raccomando continuate a poltrire e a dormire:le città in Sicilia si svuotano,per mancanza di lavoro;gli anziani muoiono e le terre nessuno le vuole più coltivare,desertificando il territorio.I giovani scappano all'estero assieme ai capi famiglia;per non parlare della bassa natalità. Prima o poi tutte gli appartamenti chiusi, in Sicilia, saranno idonei ad essere occupate dai clandestini,questione di tempo!

Santippe

Dom, 29/09/2019 - 10:02

Ma la Marina e l'Esercito servono solo per fare le parate?

Totonno58

Dom, 29/09/2019 - 10:13

Tra questi ce ne saranno tanti sbarcati dai gommoni mentre Salvini era tutto preso a fare il guappo di cartone con le Ong!

mimmo1960

Dom, 29/09/2019 - 10:29

Per Totonno58. "mentre Salvini" Il suo partito favorisce. A volte bisogna tacere.

acam

Dom, 29/09/2019 - 10:30

a un cittadino italiano che va in giro senza documenti viene fatta una multa. fate una prova fatene andare qualcuno negli USA, cosi come sono arrivati da noi, e documentate come come li tratteranno i doganieri americani...

FD06

Dom, 29/09/2019 - 10:34

Per ora in Italia non ci sono stati attentati !!!! Nemmeno quando c’era Salvini Il paese Italia é di transito non vogliono restare, vanno in Francia dove la lingua é già un vantaggio per integrarsi e lo stato francese da soldi a chiunque Avremo Veri attentati quando ci saranno nordafricani (cittadini italiani) , comunitarismo e città interamente radicalizzate tra 10 anni si comincerà ad avere i primi segnali e i primi veri attentati organizzati Sarà troppo tardi per chiamare Salvini ....

mariolino50

Dom, 29/09/2019 - 10:35

antonmessina Con barchette piccole a vela traversano anche l'oceano Atlantico, lo fece anche un mio collega con due amici, rotta con la vecchia navigazione astronomica, e arrivarono dove volevano, ma per arrivare in Sicilia basta una bussola dei cinesi, però ora con un gps si và ovunque.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 29/09/2019 - 11:14

@Totonno58 - non fare i lbuffone, tutto i lmondo sa che la responsabilità è sol ovostra di voi comunisti. Non addebitare colpe all'unico italiano che ha cercato d ifermare questo scempio, contro la vosrta resistenza. I responsabili sono solo i tuoi compari comunisti. Sei babbeo o non l'hai ancora capito?

steacanessa

Dom, 29/09/2019 - 11:16

Se non lasciano traccia sono clandestini, perché definirli migranti?

Totonno58

Dom, 29/09/2019 - 11:28

mimmo1960...io invece parlo quanto mi pare, felice che quella specie di sceriffo da cartone animato si sia fatto fuori da solo.

jaguar

Dom, 29/09/2019 - 11:43

Magari i migranti fossero in giro per l'Europa, la maggior parte bighellona per l'Italia.

Ritratto di Loudness

Loudness

Dom, 29/09/2019 - 11:56

Speriamo che ci sia un attentato in Italia, anche più di uno, così almeno la finiamo con questa presa per i fondelli e questa tarantella sull'immigrazione/invasione.

lorenzovan

Dom, 29/09/2019 - 11:56

sbarchi fantasma ?=? quelli che all'epoca del capitan fracassa felpinato e trombettiere non esistevano ??? potenza dei media...un giorno ci sono il giorno dopo non ci sono piu' e poi si ricomincia...lololololol

Ritratto di Loudness

Loudness

Dom, 29/09/2019 - 12:03

Totonno58 spiegami una cosa perchè solo tu e pochi altri qui dentro potete raccontarlo. Si diventa idiota perché si nasce comunista, oppure si diventa comunista perché si nasce idiota? Naturalmente tolto il tuo caso dove sei nato fin da subito idiota e comunista... il felpino come lo chiami tu, mentre faceva il guappo di cartone, ha impedito pur tra mille problemi creati da voi, l'approdo di decine di migliaia di delinquenti che non scappano da nessuna guerra, questo nonostante voi imbecilli di sinistra siate convinti del contrario.

Renadan

Dom, 29/09/2019 - 12:19

E come vivono?????? Questo e' cio che vogliono i comunisti europei......se fate i buonisti fatelo fino in fondo. Bastardi

Ritratto di Loudness

Loudness

Dom, 29/09/2019 - 12:27

Lorenzovanderpirl a voi di sinistra non si possono dire tutte le cose insieme, vi vanno dette un po' per volta altrimenti andate in loop. Prendi i tuoi interventi qui dentro, sempre quelle quatto parole che ti hanno schiaffato nel cervelletto da lobotomizzato; felpini, analfabeta funzionale, lolololololol... utilità dei tuoi interventi ZERO... qui ti lasciano scrivere per compassione e per diletto nostro, perchè sei la macchietta classica del sinistrato tipo. Compassione che su Repubblica, per una questione di dignità e danno all'immagine loro, non potresti avere.

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 29/09/2019 - 12:30

Tutti gli europei dovrebbero essere contenti. Vengono x pagarci la pensione

agosvac

Dom, 29/09/2019 - 12:33

Tutto bene, ma allora perché questi magistrati e queste Procure hanno sempre osteggiato l'ex ministro degli Interni che ha cercato di porre fine all'invasione islamica? E' chiaro che gli sbarchi fantasma si possono tenere sotto controllo solo con un'accurata operazione della Guardia Costiera e della Marina Militare. Tra l'altro ci vorrebbe anche l'esercito per un controllo a terra. Perché i magistrati non hanno sollecitato i responsabili di Marina Militare e Guardia Costiera ed Esercito per fare fronte insieme all'ex Ministro dell'Interno a questo problema? No, meglio indagare Salvini per avere tenuto le navi ong ben lontane dai porti italiani!!!

lorenzovan

Dom, 29/09/2019 - 12:42

loudness..speriamo che l'ayttentato ,o facciano a casa tua..cposi' la prossima vpolta ci penserai parecchie volte prima di scrivere oscenita' come quella che hai scrittto...

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Dom, 29/09/2019 - 12:56

Sbarchi "fantasma"? Però polizia e media riportano regolarmente il luogo di sbarco e il numero degli invasori... Sfido un italiano normale a provare a prendere il largo con un natante qualunque senza essere fermato per controllo documenti.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 29/09/2019 - 13:24

jaguar Dom, 29/09/2019 - 11:43 Perché insisti a chiamarli migranti?Il loro vero appellativo è:CLANDESTINI ECONOMICI!

Totonno58

Dom, 29/09/2019 - 13:30

Loudness...troppo complicato questo discorso per te...pienz' ' a salute!

rino34

Dom, 29/09/2019 - 15:52

peccato che per un anno e mezzo si è parlato solo di 4 barche bloccate fuori dai porti italiani e intanto continuavano a sbarcare e venire pure dai confini terrestri...site un branco di incompretenti

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 29/09/2019 - 16:09

Loudness Dom, 29/09/2019 - 11:56 Non ci saranno mai attentati in Italia,lo sa il perché?Ai terroristi conviene mantenere l'Italia uno Stato neutro esente dagli attentati in quanto terreno fertile e di approdo indiscriminato dei terroristi;così saranno liberi di scorazzare in Europa come meglio credono.

LucaLiv

Dom, 29/09/2019 - 17:15

Che spettacolo!!! Oggi qualcuno ha scoperto l'acqua alda!!!

agosvac

Dom, 29/09/2019 - 18:29

Egregio lorenzo van perg(h.11,56), le faccio, rispettosamente, notare che Salvini degli sbarchi così detti fantasmi era perfettamente al corrente. Purtroppo per evitarli ci voleva un'operazione congiunta della Marina Militare, della Guardia Costiera e dell'esercito. Il Ministro dell'Interno non ha alcun potere sulla Marina Militare, la Guardia Costiera e l'Esercito, dipendono da altri Ministeri. O non lo sapeva??? Credo che le cose che non sa sull'Italia siano fin troppe.

cgf

Dom, 29/09/2019 - 19:49

andassero tutti in Germania, Olanda, Francia e Danimarca! in mezzo a loro anche cellule ISIS

jeffwalker

Dom, 29/09/2019 - 22:18

Lo prenderemo tutti nel .... e sarà troppo tardi per rimediare. Solo chi non ha dato ascolto agli ipocriti e agli idioti si salverà, prevenire è meglio che curare.