Covid-19: in Vaticano 6 casi positivi, ma il Papa è negativo

La Sala Stampa del Vaticano ufficializza le cifre del contagio: in Vaticano sei casi di positività da Covid-19, ma il Papa è negativo

Papa Francesco è negativo al Covid-19. Questa, già di per sè, rappresenta una notizia confortante per tutti i fedeli cristiano-cattolici e per il mondo intero.

In Vaticano, però, sono state registrate sei positività da coronavirus. Un elemento che era stato ventilato per più di qualche giorno, ma che adesso ha trovato una conferma ufficiale in quanto dichiarato dalla Sala Stampa della Santa Sede: "Le persone affette da Covid-19 tra dipendenti della Santa Sede e cittadini dello Stato della Città del Vaticano sono, dunque, attualmente 6. Posso confermare che non sono coinvolti né il Santo Padre, né i suoi più stretti collaboratori". Il primo caso dovrebbe essere riferito ad un sacerdote del Nord Italia. Matteo Bruni, il direttore dell'ente giornalistico del Vaticano, non ha specificato. Ma i numeri sono stati resi noti, così com'è stato ripercorso in questo articolo pubblicato su Il Messaggero.

Nel corso delle settimane, dopo il primo episodio, sono emerse dunque altre cinque positività, ma tra queste non c'è Jorge Mario Bergoglio, che ieri ha pregato sotto il diluvio di Roma affinché "Dio" non abbandoni l'umanità nel corso di questa che per il pontefice argentino è una vera e propria "tempesta". Il vertice assoluto della Chiesa cattolica, secondo più di qualche retroscena, dovrebbe essersi sottoposto a ben due tamponi. Un po' di apprensione, nel corso delle ultime ore, è stata percepita. Se non altro perché un monsignore residente a Santa Marta, dove abita anche il Santo Padre, è risultato positivo al Covid-19, prima di essere ricoverato presso il Columbus. Quelli sono i luoghi che l'ex arcivescovo di Buenos Aires ha scelto per dimorare sin da quanto è stato eletto al soglio di Pietro.

La Sala Stampa della Santa Sede non si è limitata a comunicare delle informazioni esaustive sui numeri. Il comunicato contiene anche quanto segue: "Nei giorni scorsi, nell’ambito dei controlli effettuati dalla Direzione Sanità Igiene dello Stato della Città del Vaticano in ottemperanza alle direttive sulla emergenza corona virus, è stata individuata un’altra positività al Covid-19: si tratta di un ufficiale della Segreteria di Stato residente a Santa Marta che, presentando alcuni sintomi, era stato successivamente messo in isolamento fiduciario". E ancora: "Al momento le sue condizioni di salute non presentano particolari criticità, ma in via cautelativa la persona è stata ricoverata in un ospedale romano sotto osservazione, in stretto contatto con le autorità della Direzione Sanità e Igiene".

Il Papa non dovrebbe spostarsi da Santa Marta. Jorge Mario Bergoglio non avrebbe preso in considerazione l'ipotesi di trasferirsi in una zona più isolata, quale per esempio la residenza estiva di Castel Gandolfo. Il pontefice sudamericano continuerà a celebrare una funzione religiosa ogni mattina a partire dalle ore 07.00.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.