Un covo di vipere senza più futuro

Il ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti si è dimesso. È una buona notizia per la scuola italiana, un brutto colpo per il governo Conte che già di suo non gode di buona salute. Ufficialmente Fioramonti ha motivato la sua scelta con le esigue risorse che la manovra economica ha messo a disposizione per Istruzione e Ricerca (al momento dell'inserimento disse: o mi danno tre miliardi o me ne vado). In realtà siamo alle prese con una nuova puntata della faida che sta terremotando i Cinque Stelle, tanto è vero che l'ex ministro e oggi deputato semplice probabilmente lascerà il gruppo dei grillini per mettersi in proprio.

Come detto, nessuno rimpiangerà Fioramonti, arrogante ministro per caso e famoso per aver proposto la ridicola tassa sulle merendine oltre che per aver pesantemente insultato le donne di destra sui suoi social. La sua uscita di scena, oltre che una brutta figura per Conte che non riesce più a gestire le tensioni tra ministri, apre la corsa alla prestigiosa poltrona lasciata libera. Dentro i Cinque Stelle si stanno già scannando e chi perderà la corsa non se ne starà certo buono e zitto. Per uno che arriverà alla meta, altri andranno a ingrossare le file dei grillini delusi pronti a tradire il Movimento e il governo.

Il caso Fioramonti è l'ennesima conferma che il governo Conte non è una squadra, ma un covo di vipere che procede a suon di minacce, vendette e ripicche. È un tutti contro tutti in un clima di odio e paura che non fa certo ben sperare per l'anno entrante. È una maionese impazzita e quindi indigesta agli italiani, che meriterebbero ben altra guida.

Un governo che perde pezzi non ha davanti a sé un grande avvenire, tanto varrebbe che ne prendessero atto e si arrendessero all'evidenza che così non si va da nessuna parte. A giorni ci sarà una verifica, ma non ci facciamo alcuna illusione. Non prenderanno atto del fallimento e non troveranno un accordo su come andare avanti, semplicemente compreranno tempo sperando che avvenga chissà quale miracolo. E siccome non hanno alcun senso di vergogna, né del ridicolo, ci diranno che va tutto bene. Già, a loro finché stanno lì va bene, a noi purtroppo non altrettanto.

Commenti

Uncompromising

Ven, 27/12/2019 - 17:36

Parzialmente d'accordo in quanto spezzo una lancia in favore... della vipera: quella vera, intendo. E' un serpente schivo, timido e pauroso. Morde solo se la disturbiamo, la molestiamo o la calpestiamo. Non umiliamo questo povero animale, paragonandolo a certi personaggi...

porcorosso

Ven, 27/12/2019 - 21:30

Gent. Sig. Direttore, non canti vittoria troppo in fretta: piuttosto ricordi il vecchio titolo di "Cuore": "Hanno la faccia come il ....". Adesso al potere ci sono loro.

seccatissimo

Ven, 27/12/2019 - 22:13

Ma la mummia, che ha voluto a tutti i costi questo malandazzo escludendo alternative più edificanti e costruttive, e che ne è quindi la principale responsabile, non dice niente ? Dorme ? No ! In quanto mummia continua solo a fare la mummia e per tanto non parla !

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 28/12/2019 - 08:34

covo di vipere? peggio! molto peggio! è un covo di traditori!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 28/12/2019 - 10:52

Sono senza futuro, è vero. Anche i fascisti erano senza futuro. E lo sapevano. Il voto politico (non amministrativo, politico) delle regioni dice che sono in schiacciante minoranza. In qualsiasi altra democrazia si sarebbe andati a votare. C'è chi lo fa ben tre volte in un anno. Anche in questo paese lo si è fatto spesso. Non oggi, perché la democrazia non c'è. E' finita un'epoca e ne è cominciata un'altra ed ogni epoca ha il suo fascismo. Questa volta fascio-comunista! Ignorante barbarico e violento. Il popolo non è più sovrano. Comandano i magistrati. Peggio non poteva essere.

steacanessa

Sab, 28/12/2019 - 11:29

Signor Direttore, visto che non lo fa l’opposizione promuova lei l’invio di una sveglia al pisolo del colle più alto. Ormai da tempo siamo al reato di omissione di atti di ufficio.

acam

Sab, 28/12/2019 - 11:54

le vipere confronto a loro sono animaletti innocui, che mordono e fanno morire un individuo invece queste per far morire il paese neanche hanno bisogno di mordere gli basta parlare.

ex d.c.

Sab, 28/12/2019 - 12:13

Che siano volete non ci sono dubbi. Purtroppo Molti italiani non hanno paura del veleno

Ritratto di adl

adl

Sab, 28/12/2019 - 12:44

E' appena passato il Natale ma SI VIS BELLUM PARA BELLO..... è il governo MATTERELLUM !!!!!!

twinma49

Sab, 28/12/2019 - 17:12

Perché continuiamo a criticare Conte , i grullini, Oops grillini di questo disastro ? Nessuno ha il coraggio di buttare fuori un nome ? MATTARELLA . Signori, all'apice di questo terremoto che ancora non si sa che sbocchi prenderà, c'è lui, il presidente della repubblica (delle banane). Costui ha intrapreso scelte di parte altro che costituzionali, sbagliate volutamente, incautamente, senza sentire odor di popolo se ne è fregato altamente e va in giro con un sorrisino ebete e una faccia da "prendoingirotutti ". Costui si è eclissato comodamente dietro la muraglia cinese del quirinale ben protetto e pasciuto mentre gli italiani sono alle corde con provvedimenti sbagliati del governo, immigrazione selvaggia, sottomissione e sudditanza alle stupidate che spara l'UE. >>>>>>>>PRESIDENTE CERCASI, QUELLO CHE ABBIAMO E' SCOMPARSO

trasparente

Sab, 28/12/2019 - 18:12

twinma49 concordo, magistrati e mozzarella ci tengono in scacco, ma la partita non è finita. E se fosse anche finita c'è sempre la rivincita.

Ritratto di dlux

dlux

Sab, 28/12/2019 - 18:59

Direttore, Lei applaude alla "buona notizia" delle dimissioni del grillino. A me non fa né caldo, né freddo, nel senso che l'unica buona notizia sarebbe quella della caduta del governo. Pensa forse che caduto un Fioramonti non ne trovino un altro, magari del tipo Toninelli? Chiunque va bene a tappare il buco, tanto il minimo che può succedere è che facciano più danni della grandine...e c'è veramente poco da essere contenti.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 28/12/2019 - 19:34

Questo governo ha esautorato popolo e parlamento. Carta magistrati e presidente sono il tripode su cui poggia il regime fascio-comunista. Carta redatta da vinti, magistrati mai eletti e presidente democristiano da prima repubblica. In giro non vedo niente di più vergognoso.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 29/12/2019 - 02:48

L'Armata di Brancaleone da Norcia in confronto era una élite guerriera.

VittorioMar

Dom, 29/12/2019 - 08:26

..qualcuno pensa che questo GOVERNO "CONTRO" e di "RINVII" possa durare altri TRE ANNI ??..senza mai AFFRONTARE i VERI NODI ECONOMICI ??..oppure esiste un ACCORDO INDICIBILE tra nostri POLITICI ad altissimi VERTICI e la UE per ARRIVARE ALLA "SOLUZIONE FINALE" come la GRECIA ??..e a questo che PLAUDONO i nostri MEDIA...GIORNALONI e GIORNALACCI!!! ...CHIESA compresa ...??

HappyFuture

Dom, 29/12/2019 - 10:00

L'influenza della UE sui bilanci di governo è pesante. I ministri dovrebbero anche dirci le richieste della UE che gravano sui singoli conti. Informare solo alla fine se si è o non nei parametri richiesti è coprire le responsabilità della UE. I governi ne divengono complici. Fuori dalla UE!

Atlantico

Dom, 29/12/2019 - 10:32

Sempre noto una differenza molto grande tra il Sallusti che scrive qui ed il Sallusti che appare e parla in TV.

VittorioMar

Dom, 29/12/2019 - 10:54

..questa UE non E' in BUONA SALUTE..e se TRUMP dovesse ricevere il SECONDO MANDATO..per la UE sarebbe la FINE INGLORIOSA...cosa che HA CAPITO BENE BORIS e la GB !!...non sarebbe il caso di cominciare a PREPARARE le CONDIZIONI per ITALEXIT ???...quatto quatto e senza squilli di trombe..!!

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Dom, 29/12/2019 - 11:17

Egregio Direttore, si scrive sempre del gruppuscolo di avventurieri che, invece di sgottare, saccheggiano la barca che affonda di ogni benché minimo bene in grado d'essere svenduto o contrabbandato... è così che aiutano l'Italia. Ma dell'inerzia (complice?) del signor Mattarella, della quale (finalmente?) in tanti iniziano a lamentarsi, nessun giornale ha il coraggio di stampare verbo... ragionevolmente siamo tutti intimiditi dai massimi poteri (forcaioli?) dello stato...

Nicolaennio

Dom, 29/12/2019 - 12:57

Leggendo il titolo pensavo fosse un articolo su Forza Italia :D

Papilla47

Dom, 29/12/2019 - 14:38

Buon per loro. Ma non è questa la regola? Finchè la barca va nessuno va a nuoto preferiscono stare a bordo e pregare che il motore regga. Se poi c'è bisogno dei remi qualche litigio ci sta pure ma si trova sempre una soluzione. Speriamo solo che tra tre anni e mezzo finiti loro noi saremo tra i sopravvissuti.

utherpendragon

Dom, 29/12/2019 - 17:33

certo che hanno un futuro e se lo tengono ben stretto: tre annetti di pasti caldi al ristorante delle camere , mutui pagati con le prebende da parlamentari, e nel frattempo qualche intrallazzo per un futuro , magari in qualche piega delle "controllate".Questi ,senz'arte ne parte ,dalla greppia chi li schioda?