Cremona, trovata morta dal fratello: "Da giorni aveva febbre e tosse"

La donna stava poco bene e per questo si era messa in isolamento. Poi le sue condizioni sono peggiorate. Si sospetta un contagio da coronavirus

È stata trovata morta nel suo appartamento dal fratello. Valeria Circo, 41enne di Castelverde in provincia di Cremona, da qualche giorno aveva febbre e tosse insistente e per questo si era messa in isolamento a casa: ed è proprio lì che il fratello l'ha trovata senza vita.

Ora tutta la comunità di Castelverde è sotto choc. La donna lavorava in una filiale della Bnl ed era conosciuta da tutti in paese. Come riporta Cremonaoggi, la 41enne era figlia di Aurelio Circo, morto anni fa, e nipote di Salvatore Circo, impegnato per anni in politica a Castelverde dove era stato anche assessore ai tempi del sindaco Paolo Della Noce.

Pochi giorni fa, quando aveva iniziato a sentirsi poco bene, aveva deciso di mettersi in quarantena. Tosse e febbre non erano troppo forti e così è passato qualche giorno. La donna si è sempre tenuta in contatto con la famiglia fino a quando, all'improvviso, non ha più risposto alla chiamate del fratello. L'uomo, preoccupato per la salute della sorella, ha deciso di andare a trovarla a casa. E lì ha fatto la terribile scoperta. A nulla è valso l'intervento dei soccorritori giunti subito dopo sul posto, per la giovane donna non c'era ormai più nulla da fare. Ora bisogna aspettare l'esito dell'autopsia, ma si sospetta che a uccidere la 41enne sia stato il contagio da coronavirus.

Tanti i messaggi degli amici lasciati sul suo profilo Facebook: "Ciao dolcissima Valery, ricorderemo sempre il tuo bellissimo sorriso", "Sono vicina a voi tutti", si legge in un commento rivolto alla famiglia della 41enne.

Nella provincia di Cremona, secondo l'ultimo bollettino aggiornato a sabato 28 marzo, sono 3.604 i casi positivi di coronavirus. In tutta la Lombardia, invece, salgono invece a 39.415. Le persone ricoverate in ospedale sono 11.152 con un incremento di 15 persone rispetto a venerdì. I pazienti in terapia intensiva sono invece 1.319 (+27). Cresce il numero totale dei dimessi, arrivato a 8.962, ma aumentano purtroppo anche i decessi, arrivati a 5.944 (+542). Questi gli ultimi dati forniti dall'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, nel corso dell'aggiornamento quotidiano su Facebook sull'emergenza coronavirus.

Da qualche giorno la 41enne di Castelverde aveva febbre e tosse e per questo si era messa in isolamento. La donna sospettava di essere stata contagiata dal coronavirus. Solo le analisi post mortem potranno però dare una risposta certa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.