Crolla un ponte tra Toscana e Liguria. Inascoltati gli allarmi degli automobilisti

Paura in provincia di Massa Carrara, dove intorno alle 10.20 è crollato un ponte sul fiume Magra, quello che collega la località Caprigliola con Albiano Magra, tra le province di Massa Carrara e La Spezia. Disastro annunciato

Poteva essere una strage. Di sicuro lo sarebbe stato se il traffico fosse stato normale e non come in questi giorni di blocco dovuto al coronavirus. Intorno alle 10.20 è crollato un ponte sul fiume Magra, tra Albiano e Caprigliola, confine naturale fra la Toscana e la Liguria. Rimasti coinvolti due furgoni che stavano transitando in quel momento sul ponte. Uno dei conducenti si è messo in salvo da solo. L'altro, invece, è stato soccorso e, rimasto ferito ad una gamba, è stata trasportato in elicottero all'ospedale di Pisa. Fortunatamente non è in pericolo di vita.

"Sono stata forse tra le prime a saperlo perché mi ha chiamato una mia amica che abita nei pressi del ponte", racconta la signora Paola Sisti. "Ho contattato il sindaco e poi ho parlato con il vicesindaco che era in lacrime, era disperato, perché in un primo momento non sapevamo ancora se vi fossero vittime o meno. Alla fine è emerso che vi è solo una persona coinvolta, ferita ma non in pericolo di vita".

Il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli, ha contattato il sindaco del Comune, Roberto Valettini, per accertarsi delle condizioni di salute della persona coinvolta nel crollo e ha chiesto immediatamente una dettagliata relazione all'Anas, la società che nel 2018 è diventata gestore dell'ex strada provinciale 70, acquisendo la gestione dalla Provincia di Massa Carrara. Gli accertamenti sono in corso e Anas, su richiesta del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, provvederà a fornire tutte le informazioni conseguenti sulla viabilità.

I carabinieri sul posto per un sopralluogo e accertamenti, prima di inviare una prima informativa alla procura. Presente anche il personale di Italgas che ha bloccato una fuga di gas in seguito alla rottura di una condotta. Alla base dei piloni, sul fiume sottostante, sopralluogo dei Vigili del fuoco mentre un elicottero dei carabinieri del nucleo di Pisa ha sorvolato la zona per controllare se vi fossero persone ferite in acqua.

"Anche se non ci sono vittime - ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi - il crollo del ponte di Albiano Magra poteva essere una tragedia se avessimo avuto il traffico dei giorni ordinari. È l'ennesima dimostrazione che le infrastrutture del nostro territorio sono ormai a livello di disfacimento e che c'è bisogno di una cura da cavallo. Quando ci renderemo conto che veniamo da un decennio nel quale gli investimenti pubblici sono stati dimezzati, e che a sua volta è seguito a un decennio in cui c'era già stato un dimezzamento, cominceremo a capire della necessità di effettuare davvero una svolta nell'intervento pubblico. Una svolta particolarmente necessaria in questa fase di blocco dell'economia per garantire occupazione, lavoro e prospettive positive al Paese. Indebitarsi per fare gli investimenti rende in termini di ammodernamento, di lavoro e di crescita, quindi di competitività sociale ed economica - osserva il governatore toscano - Sono sempre più convinto che il governo deve impegnarsi ad attribuire poteri speciali a tutte le istituzioni pubbliche per far partire dovunque i lavori già programmati e finanziati".

Numerose in passato le segnalazioni degli automobilisti sulla pericolosità del ponte. Ma in una lettera inviata la scorsa estate dall'Anas al Comune di Aulla e alla Provincia di Massa Carrara, la società che gestisce il viadotto spiegava che il ponte era "già attenzionato e sorvegliato da personale Anas" e che "non presenta al momento criticità tali da compromettere la sua funzionalità statica: sulla base di ciò non sono giustificati provvedimenti emergenziali per il viadotto stesso".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

bernardo47

Mer, 08/04/2020 - 12:59

qualcuno dica a di maio che questo era anas e non benetton.....purtroppo in italia i controlli non si fanno! questo e' il punto! ne' da parte del privato, ne' da parte di Anas pubblica!

necken

Mer, 08/04/2020 - 13:00

è capitato in una bella giornata senza troppo traffico, adesso l'ANAS cosa dice? e poi dicono che non c'è lavoro?!

Ritratto di filospinato

filospinato

Mer, 08/04/2020 - 13:01

L'Italia non è un posto sicuro. C'è una logica se hanno chiuso i porti. Luttwak poi dice che c'è il pericolo dei cani sciolti, possono fare qualsiasi cosa.

Albius50

Mer, 08/04/2020 - 13:02

Che rogna non è un problema di AUTOSTRADE, ma di cattiva manutenzione di una SOCIETA' PUBBLICA STATALE (ANAS) E ADESSO CHI DENUNCIANO?

sbrigati

Mer, 08/04/2020 - 13:04

Chissà ai tecnici che alcuni mesi fa diedero l'ok al transito cosa accadrà.

Calmapiatta

Mer, 08/04/2020 - 13:05

Un altro ponte. Un'altra infrastruttura che crolla. Mentre la sanità è già crollata, da un pezzo, sotto i colpi di COVID. Io non sono un entusiasta di questo governicchio, che ha tutte le responsabilità che gli si possono attribuire, ma questi eventi partono da lontano. Tutti i governi di dx e sx. I governi Monti. I governi del Presidente. I governi del "ce lo chiede la UE", hanno grandissime responsabilità delle quali dovrebbero essere chiamati a rispondere.

Raffaello13

Mer, 08/04/2020 - 13:08

Ho visto alcune foto, appaiono travi sottili, tranciate di netto, con scarsa presenza di Acciaio, adatte a piccoli carichi, di fatti solo due corsie, non è nemmeno di 3 categoria, da strade secondarie. Significativo il fatto che siano cadute TUTTE le campate. Dissesto annunciato.

freeman

Mer, 08/04/2020 - 13:10

Secondo i 5stars le autostrade avrebbero dovuto essere gestite dall'ANAS in quanto più affidabile del privato riguardo ai controlli. Se non fosse una cosa seria mi scapperebbe da ridere!

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Mer, 08/04/2020 - 13:11

Perché scrivete "disastro annunciato" e poi non argomentate?

ziobeppe1951

Mer, 08/04/2020 - 13:12

Anche oggi l’abbiamo scampata...non è colpa di Salvini

Paulus23

Mer, 08/04/2020 - 13:12

Forse, se invece di ospitare migliaia di stranieri, investissimo denari ed energie nella manutenzione delle infrastrutture, il paese ne guadagnerebbe.

Viktor1

Mer, 08/04/2020 - 13:16

Questa e l'Italia della sinistra : mare di denaro per migranti clandestini, poco per la sicurezza del nostro popolo

VecchioTambo

Mer, 08/04/2020 - 13:18

Io toglierei subito ad ANAS la gestione delle strade ed autostrade e farei pagare loro i danni per il disservizio che causano e la sensazione di insicurezza che generano. Altro che è lo Stati che deve pagare la penale ad ANAS per la revoca della concessione!!! MA chi ha firmato questo contratto?

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Mer, 08/04/2020 - 13:25

Si stanno verificando tutte quelle forme di degrado tipiche di una società e nazione in piena decadenza: ci stiamo avvicinando al medioevo. Solo che gli acquedotti e i ponti dell'antico Impero Romano resistettero anche durante il medioevo, mentre qui non potrà resistere niente di niente dato che si è perso persino il segreto dell'opus cementicium e della costruzione solida.

GiacomoP

Mer, 08/04/2020 - 13:29

Zero polemiche e adottare SUBITO "modello Genova" !! SU TUTTA LA RETE STRADALE PERÒ !! E su tutto il resto..

Giorgio5819

Mer, 08/04/2020 - 13:33

theRedPill, se non sai leggere é un problema tuo.....

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 08/04/2020 - 13:34

Questa è l'italia vera.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 08/04/2020 - 13:42

Sarò anche monotono su certe cose che scrivo, ma non mi sento assolutamente uno che strumentalizza gli accaduti dicendo che se anzichè spendere miliardi per accogliere (mi limito a dire) "parassiti", questi miliardi venissero spesi per i tanti e tanti problemi che ha il nostro paese, sarebbe solo un comportamento da italiani civili !!!!!

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mer, 08/04/2020 - 13:45

Si trovassero almeno dei responsabili... tra l’impresa che ha costruito i ponte e i mancati controlli non c’è nessuno chiamato a rispondere? È andata bene che adesso il traffico è praticamente azzerato

tiromancino

Mer, 08/04/2020 - 13:46

Quel ponte va rimosso in breve termine, farà da diga in caso di piena, è situato appena prima della curva del fiume, speriamo bene

GPTalamo

Mer, 08/04/2020 - 13:46

Ma perche' tutti si indignano? Pensate che i ponti siano eterni? La domanda non e' se un ponte cade, ma quando cade. Le vere domande da fare sono: in che anno e' stato costruito questo ponte, e qual'e' il nome e cognome della persona che ne ha certificato la sicurezza. Il resto lo deve fare il tribunale.

Ritratto di thundersquirrel

thundersquirrel

Mer, 08/04/2020 - 13:49

Se è vero quello che sostiene il sindaco di Aulla, (facilmente verificabile in pochi minuti), si può sommessamente chiedere che i responsabili Anas siano messi in galera prima della fine del mese?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 08/04/2020 - 13:51

Poveri noi in che mani siamo. Questi enti parastatali e statali oltre ai politici e magistrati vanno tutti eliminati materialmente altrimenti seppelliranno tutti gli italiani per bene ed onesti.

BUBUCCIONE

Mer, 08/04/2020 - 13:52

XXX theRedPill (h. 13,11)……………………..caro il mio PILLONE, ma non ti basta il titolo dell’articolo: Da mesi gli automobilisti segnalavano pericoli. Ma Anas aveva assicurato: "Nessuna criticità"

Ritratto di adl

adl

Mer, 08/04/2020 - 13:52

"Nessuna criticità".......assomiglia al memorabile "Siamo pronti" del Bisconte Watson !!!!

Ezeckiel

Mer, 08/04/2020 - 13:58

ma caro bernardo ,è peggio di come dici controlli erano stati eseguiti,ma qualcuno non aveva capito,leggi in fondo

Ritratto di tox-23

tox-23

Mer, 08/04/2020 - 13:58

Molto professionali e competenti quelli che dicevano che il ponte era sicuro.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Mer, 08/04/2020 - 13:59

Giorgio5819, il browser aveva bloccato il video e quello che seguiva; ora ho letto.

trasparente

Mer, 08/04/2020 - 14:07

Se ci fosse giustizia, andrebbero arrestati i responsabili, e condannati senza processo. (Perché i colpevoli meritano un processo?)

HappyFuture

Mer, 08/04/2020 - 14:09

Nessuno andrà in galera?

HappyFuture

Mer, 08/04/2020 - 14:11

No un pezzo solo; TUTTO il ponte è crollato! L'inchiesta concluderà: fatalità!

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Mer, 08/04/2020 - 14:13

"Nessuna criticità" detto dall'Anas è una condanna a morte.

Popi46

Mer, 08/04/2020 - 14:16

Ponte più ponte meno,terremoto più terremoto meno,disastro più disastro meno....da anni è musica che balliamo....e le stelle (governative e amministrative) stanno a guardare. A proposito,come si concludeva il romanzo di Cronin?

ulio1974

Mer, 08/04/2020 - 14:19

privatizziamo l'ANAS e diamola in concessione!!

ulio1974

Mer, 08/04/2020 - 14:22

Albius50 13:02: sarà colpa della Merkel e dei suoi amici falchi....

ulio1974

Mer, 08/04/2020 - 14:25

Viktor1: 13:16: dimentichi il finanziamento del reddito di nulla facenza.

ulio1974

Mer, 08/04/2020 - 14:28

l'ho già scritto in un altro post: gli italiani di oggi NON si meritano tutto il patrimonio culturale, storico e paesaggistico ad oggi arrivato. Lo stiamo sprecando e rovinando alla velocità della luce: i nostri predecessori ci hanno lasciato il colosseo, Venezia, la torre di Pisa e quant'altro. Ora non siamo più capaci di mantenere in funzione un ponte di legno. Facciamo ridere i polli oramai, capisco appieno i falchi d'europa.

ulio1974

Mer, 08/04/2020 - 14:29

Thorfigliodiodino 13:25: applauso al tuo commento!! 100% d'accordo.

rasiera

Mer, 08/04/2020 - 14:34

Colpa di un runner

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 08/04/2020 - 14:41

E pensare che i ponti dei Romani resistono da oltre 2000 anni. Ma i loro governanti mica erano dei buffoni.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 08/04/2020 - 14:45

PARTE 1 ^(*@*)^. È una regione ultra rossa che pensa solo ed esclusivamente agli interessi dei suoi cittadini perciò non state a mettere troppo il dito nella piaga. Meno se ne parla meglio è. Non è mica il balcone caduto dopo la ricostruzione dell’Aquila le cui immagini furo fatte vedere da tutti i midia un’infinità di volte . Purtroppo dobbiamo segnalare che queste imprese ( QUASI SEMPRE COOP , ci mancherebbe non fosse così !) piace molto usare il magrone. Dicasi magrone una malta composta da sabbia e piccolissime tracce di cemento rilevabili solo dai sofisticati strumenti dei RIS di Parma. CONTINUA

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 08/04/2020 - 14:47

PARTE 2 ^(*@*)^ Questo magrone ad altissimo coefficiente sbriciolativo venne usato nel rafforzamento degli argini del torrente Carrione a Carrara evaporato pochissimi anni fa con la prima piena, pure nel viadotto scorciavacche in Sicilia, crollato dopo una decina di giorni dall'inaugurazione (record mondiale). Visti i risultati( comunque conformi al nuovo standard italico ) hanno deciso di garantire i manufatti non più fino all' atto della consegna ma fino e non oltre la posa della prima pietra.

Angelo664

Mer, 08/04/2020 - 15:11

Diciamo che in un paese di opere inutili tagliare i bilanci era il minimo da fare. Ma nello stesso tempo andava ottimizzata tutta la gestione cosa pubblica per ottimizzare ed eliminare quanti più' burocrati possibile. Rintanati nei loro ufficio statali che se ne lavano le mani di tutto e di tutti. Chiaro che tagliare senza ottimizzare non va bene perché' i soliti intascano i soliti e i solidi finiscono sempre risparmiandoli dalle spese vive di manutenzione delle strade.

Jon

Mer, 08/04/2020 - 15:33

Pero' abbiamo tanti begli F35 e Bombe Atomiche..!! COntinuiamo a buttare denari inutili e lasciamo affondare l'Italia..Tanto in Galera non va nessuno..!!

buonaparte

Mer, 08/04/2020 - 15:46

BISOGNA VEDERE QUANTI ANNI AVEVA E PER QUALI PORTATE ERA STATO COSTRUITO.i ponti vengono costruiti per dei carichi specifici che vanno via via scendendo passando gli anni. poi bisogna vedere le manutenzioni che hanno fatto . ci dovrebbe essere l'obbligo nel 2000 che le perizie siano corredate da immagini dettagliate di tutti i particolari importanti del ponte-i ponti fatti dopo la guerra avevano un carico fatto per quei tempi , basti pensare che oggi un camion pesa anche 10 vote quelli di una volta e che la frequenza di passaggio è di 17 volte quella di un tempo . questo fa capire come un ponte magari senza manutenzioni o poca ora dovrebbe portare ancor meno di allora non 15 volte di piu..

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mer, 08/04/2020 - 16:18

@Calmapiatta Ben detto.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 08/04/2020 - 16:21

^(*@*)^. In Italia è abbastanza facile calcolare il POTENZIALE SBRICIOLATIVO DI UN MANUFATTO , praticamente è come calcolare l’area di un triangolo: BASE (il magrone) per ALTEZZA (il MAGNA MAGNA) diviso 2 ( lil diviso 2 divente L a metà degli anni di un manufatto costruito sempre col magrone ma con regolare e seria manutenzione)

cgf

Mer, 08/04/2020 - 16:42

Visto l'effetto Morandi, io toglierei la licenza all'ANAS, azzererei i vertici fin su in cima, ministro compreso.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 08/04/2020 - 16:55

Colpa di Salvini?

Giorgio5819

Mer, 08/04/2020 - 16:58

@theRedPill- 13:59, ..cordialità.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mer, 08/04/2020 - 17:02

X Calmapiatta: non mi pare che la sanità italiana sia crollata .... a meno che tu non ti riferisca al comparto sanità mentale, nel qual caso ti devo dar ragione visto che sei ancora presente e pronto a dire cavolate.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 08/04/2020 - 17:32

^(*@*)^ Nell’amministrazione pubblica, compresa e soprattutto l’anas a tutti i dirigenti ,aiuto dirigenti, aiuta aiuto dirigenti , portaborse, aiuto portaborse, vice aiutoportaborse ecc... ecc.... toglierei i vari titoli che accompagnano il loro nome...AVV., DOTT...ING..GEOM... RAG... PROF...PER TUTTI , visti i risultati in ogni campo , METTEREI ... GRAN RACCOMANDAT.

Beaufou

Mer, 08/04/2020 - 18:51

Si spera che almeno chi ha effettuato e firmato l'ultimo sopralluogo (dell'ANAS) sul ponte finisca in galera, se ha detto che era tutto a posto...

ilrompiballe

Mer, 08/04/2020 - 19:07

bernardo47: sono d'accordo.Siamo allo sbando, altro che "andrà tutto bene".

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 08/04/2020 - 19:37

^(*@*)^ Studi accurati recenti hanno CONFERMATO CHE L’ITALIA , DA SOLA , DETIENE IL 95% DI RACCOMANDATI DEL MONDO.

Ritratto di asso_idefix

asso_idefix

Mer, 08/04/2020 - 19:40

per Scimmietta: mah, io so solo che mio fratello Cesare è morto anche perché quando é stato ricoverato non avevano posto per lui in terapia intensiva, visto che avendo già 80 anni era meglio dare la precedenza ad uno già giovane di lui. Aveva 80 anni ma giocava ancora al tennis e andava in moto. Vedi un po' tu se la sanità é stata all'altezza, a me non pare proprio.