"Demenziale", "Ma come si permette?". Scoppia il caos in tv sul reddito 5S

Daniela Santanchè attacca: "Reddito di cittadinanza per trovare lavoro? È demenziale". La risposta irritata del navigator: "Che ne sa di cosa facevo io, non dica fesserie"

"Demenziale", "Ma come si permette?". Scoppia il caos in tv sul reddito 5S

Il reddito di cittadinanza continua a essere elemento di forte discussione nel mondo della politica. Un sondaggio di Swg per il TgLa7 ha messo in luce che il 54% voterebbe a favore per abolire la misura che porta la firma del Movimento 5 Stelle, mentre solo il 25% difenderebbe lo strumento che avrebbe dovuto abolire la povertà ma che nei fatti ha portato a galla numerose falle e truffe. Così la politica italiana torna a interrogarsi sulla possibilità di porre fine, o quanto meno rivisitare profondamente, il reddito grillino.

Il tema è stato oggetto di una accesa discussione nell'ultima puntata di Non è l'arena, che ha trattato la questione accogliendo le varie posizioni in merito. Nello specifico un servizio mandato in onda ha dimostrato quanto sia difficoltoso cercare personale in un centro per l'impiego a Roma, mentre già domenica 5 giugno era stato fatto vedere come due percettori del reddito di cittadinanza hanno rifiutato un contratto di lavoro per tenersi stretto il sussidio.

Non ha usato mezzi termini Daniela Santanchè, che ha bollato come "demenziale" il fatto di ostinarsi a difendere il reddito di cittadinanza e di reputarlo uno strumento utile per le politiche attive (ovvero per trovare posti di lavoro). Subito dopo la senatrice di Fratelli d'Italia ha rincarcato la dose: "L'unico che ha trovato lavoro è stato il navigator".

La Santanchè sostiene dunque che il reddito di cittadinanza non può essere visto come una misura per trovare occupazione. Ma la sua sottolineatura ha provocato la reazione immediata di un navigator presente in studio: "Ma lei sa che lavoro facevo io? Ma come si permette? Non dica queste fesserie". L'uomo ha chiesto di non mettere nel mirino i navigator per criticare il reddito grillino, ma di prendersela al limite direttamente con il Movimento 5 Stelle.

A quel punto la Santanchè ha rinfacciato le promesse disattese dal M5S, che aveva parlato del reddito di cittadinanza come una opportunità per incrementare l'occupazione degli italiani. Il flop su questo fronte è lampante, anche perché non mancano tutte le difficoltà del caso nei centri per l'impiego. Cercare personale è una chimera.

L'esponente di Fratelli d'Italia ha pungolato ancora una volta la galassia del Movimento, ricordando che il lavoro "non si fa per un editto dal balcone" ma si crea aiutando le imprese (che sono coloro che possono assumere). "Se voi non capite l'abc dell'occupazione... Questo è il vostro tema", è stata la sferzata finale della Santanchè.

Commenti