Daniela Santanchè

Penso che non sia assolutamente corretto, anzi che sia persino criminoso, pubblicare segmenti di intercettazioni il cui contenuto esula e si discosta ampiamente dall'ambito e dall'argomento che costituiscono oggetto dell'indagine

Vittorio Feltri
Le intercettazioni e certi giornali

Ora è il turno di Daniela Santanchè, ma invocare delle dimissioni per ragioni morali o giudiziarie o scongiurare la candidatura di chicchessia per ragioni morali o giudiziarie è un'abitudine che negli ultimi quarant'anni non ha conosciuto pause

Filippo Facci
Il cappio morale del rinvio a giudizio
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica