Distrugge a sprangate auto della polizia e semina il panico in strada

Gli agenti si sono avvicinati all’uomo e l’hanno caricato, riuscendo a immobilizzarlo grazie anche all'uso dello spray al peperoncino

Momenti di paura e tensione altissima ieri pomeriggio nel centro storico di Chioggia, in provincia di Venezia. Polizia e carabinieri sono intervenuti per bloccare un uomo che stava sfasciando un’automobile della polizia in una calle del comune veneto.

Come riporta Chioggia News 24, quando ha visto gli agenti l’uomo ha cominciato a scagliare di tutto contro le forze dell’ordine. In un secondo momento, è arrivata in aiuto una volante della polizia e il quarantaduenne si sarebbe accanito sfondando il parabrezza e il finestrino posteriore e ha poi colpito più volte la carrozzeria con una spranga. Gli agenti si sono quindi avvicinati all’uomo e l’hanno caricato, riuscendo a immobilizzarlo grazie anche all’uso dello spray al peperoncino. Poi l’hanno ammanettato e l’hanno affidato ai sanitari del 118. Una volta legato alla lettiga, pare che l’esagitato abbia continuato ad agitarsi e a imprecare contro le forze dell’ordine. Alcuni agenti son rimasti contusi e si sono fatti curare al pronto soccorso. Il video della scena è stato diffuso dalla pagina Facebook Noi poliziotti per sempre.

Dalle ricostruzioni, sembra che prima dell’accaduto l’uomo avesse sfasciato tutti i mobili di casa e la madre abbia chiamato gli agenti. Il tizio era probabilmente in uno stato confusionale a causa dell’uso di cocaina e pare che fosse già noto agli inquirenti perché pochi giorni prima aveva seminato il panico al SerD, il servizio pubblico per le dipendenze patologiche che l'uomo frequentava per l’uso di stupefacenti.

Sul grave episodio è intervenuto il segretario generale regionale Fsp Polizia Veneto, Mauro Armelao, il quale ha ribadito ancora una volta l’importanza del Taser per le forze di polizia. Secondo Armelao, questo tipo di pistola è “indispensabile” ed “l'unica soluzione possibile” perché “è uno strumento che andrebbe a ridurre il corpo a corpo”. Il segretario ha espresso solidarietà e vicinanza ai colleghi delle volanti di Chioggia e dei carabinieri. “Siamo stanchi di lavorare in simili condizioni e difendere i cittadini a mani nude - ha concluso Armelao -. I politici che stanno dalla parte delle forze di polizia presentino interrogazioni per svegliare il governo che su questo sta cincischiando”.

Commenti
Ritratto di RedNet

RedNet

Dom, 08/12/2019 - 18:31

Più forte con le BOTTE. Polizia, fatte bene a dare botte, io se fossi in voi prima gli tiro una pistolata alle bambe e dopo gia' che non core più, giù botte da orbi. E non mollo fino che il suo cuore fa 10 pulsi al minuto. E dopo lo trascino in cella e domani altra giro di botte.

carpa1

Dom, 08/12/2019 - 18:41

Dovrebbero indire uno sciopero ad oltranza degli agenti addetti alle scorte, iniziando da quelle degli scortati in cima alla scala dei valori. Non servono scioperi generalizzati; gli scioperi, per sortire un effetto, dovrebbero essere ridotti al minimo ma mirati. Ricordo mio padre (membro della commissione interna nell'azienda del gas in cui lavorava, anni post guerra quando ancora non imperava la CGIL) che sosteneva "se dobbiamo scioperare per ottenere qualcosa, che siano a scioperare letturisti ed esattori mentre gli altri lavorino e sostengano gli scioperanti per ciò che perdono per le ore non lavorate; solo così è possibile venire rapidamente ad un accordo, causando perdite alla sola azienda senza danneggiare i cittadini. Sovente, più che dai lupi, è meglio imparare dalle volpi.

ginobernard

Dom, 08/12/2019 - 19:13

mi chiedo se uno si trova davanti un pazzo del genere è fottuto? non ci si può difendere in qualche modo?

Nauseato60

Dom, 08/12/2019 - 19:33

nazionalità dell'uomo?...

Ritratto di computerinside

computerinside

Dom, 08/12/2019 - 19:35

Una volta ogni articolo veniva scritto rispondendo alle famose domande CHI DOVE QUANDO PERCHÉ...In questo articolo non si capisce una mazza. Di dove era il tizio? Italiano , straniero?

Yossi0

Dom, 08/12/2019 - 19:59

succede tutti i giorni in alcuni quartieri periferici parigini e vedo che ormai, da uqello che si legge tutti i giorni, da noi non è diverso purtroppo ... la differenza è che da quelle pqrti gli interventi delle forzr dell'ordine sono "musclé" e non si legge che un agente si rompe un dito o viene ferito dai delinquenti.

aldoroma

Dom, 08/12/2019 - 20:16

Vedrai che i poliziotti saranno indagati. E lui martire

bernardo47

Dom, 08/12/2019 - 21:06

vedo che lo hanno batorchiato per bene! forse gliene dovevano dare di piu'! se le meritava tutte tutte! peraltro per fermarlo, non vi erano altre strade. Speriamo abbia qualche proprieta' o qualche risparmio, almeno la corte dei conti, cioe' lo stato, potra' recuperare almeno la spesa(che tutti noi paghiamo) per i danni subiti.

Reip

Dom, 08/12/2019 - 21:23

SPARARE SPARARE SPARARE

ST6

Lun, 09/12/2019 - 00:17

Agenti medicati? Lo dice anche qudllo del video che l'hanno pestato pesantemente. Cavolo c'è anche l'audio: "BASTA! METTETEGLI LD MANETTE!" Ma non vi fate schifo, A.Pegoraro e compagni, a travisare sempre la realtà??? Ma che vi credete di fare? Vergogna

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 09/12/2019 - 09:07

che gli verra' fatto' un rimpatrio? PER POI LA COMMISSIONE "UMANITARIA" imporra' all'italia di pagare il danno con tanto di arretrati? im galera no...la legge svuotacarcere delle sx è attiva...e quindi? domani ricomincera' daccapo