Domani in orbita la prima italiana

Samantha Cristoforetti sarà la prima donna a rappresentarci nello spazio

Domani in orbita la prima italiana

Si chiama Samantha Cristoforetti ed è la prima italiana che andrà nello spazio. Sarà infatti sulla navetta Soyuz che sarà lanciata dalla base russa di Baikonur, nel Kazakhstan, alle 22,01 (ora italiana) di domani.

La missione Futura è la seconda di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi). Rientra infatti nell’accordo bilaterale fra l’Asi e la Nasa firmato nel 1997 per la fornitura di tre moduli pressurizzati abitativi. Entrata a far parte del corpo astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) nel 2009, Cristoforetti è al momento l’unica astronauta europea in servizio. Nata a Milano 37 anni fa e vissuta a Malè (Trento), ha studiato Ingegneria meccanica in Germania, a Monaco, ed è capitano dell’Aeronautica Militare.

"Sono orgogliosa di rappresentare e di portare avanti l’Europa dello spazio attraverso la bandiera italiana", ha detto la Cristoforetti rispondendo al messaggio di auguri del direttore generale dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), Jean-Jacques Dordain. Con lei ci saranno il russo Anton Shkaplerov e l’americano Terry W. Virts. Per tutti e tre gli astronauti oggi è stata un giornata di incontri e colloqui.

Commenti