Donald Trump sfotte Hillary Clinton con Pokemon GO

Crooked Hillary fa il verso alla rivale democratica del magnate americano e colpisce l'ex Segretario di Stato Usa nei punti più deboli della sua carriera

Donald Trump ha deciso di puntare sul gioco di cui parlano tutti al momento per prendere di mira la sua rivale alle elezioni presidenziali del prossimo autunno. Non mancherà di suscitare polemiche l'ultima trovata del magnate americano, che in questo modo non farà che accrescere il tam tam mediatico su un videogame, che sta facendo molto parlare di sé, dopo l'invasione di particolari "mostriciattoli" su luoghi importanti per la Storia degli Stati Uniti.

Il candidato repubblicano alla Casa Bianca infatti, è salito sul carro di Pokemon Go, giocando con la raccolta dei mostriciattoli da combattimento di Nintendo e creando un esemplare speciale di pokemon: Crooked Hillary.

Crooked è un aggettivo che letteralmente significa storto, ma assume anche il significato di deforme, disonesto e marcio.

Crooked Hillary fa il verso alla rivale democratica del magnate americano e colpisce l'ex Segretario di Stato Usa nei punti più deboli della sua carriera.

Ecco la descrizione che ne fa Donald Trump nella sua personale versione del gioco per smartphone: "Spesso si trova a mentire al popolo americano, è in grado di manipolare il sistema e condivide email top secret".

Indicata nella carriera "politica", l'Hillary disonesta immaginata da Donald Trump ha 30mila punti email (pari alle email dello scandalo che ha coinvolto la candidata democratica) e ne suo percorso si evolverà in "disoccupata".