Ecco l'abbronzatura senza il sole. Arriva la pastiglia per la tintarella

Uno studio pubblicato sulla rivista Cell Reports. Attiva la melanina in assenza di raggi ultravioletti. I ricercatori:"Possibile arma anticancro e anti-invecchiamento"

Ecco l'abbronzatura senza il sole. Arriva la pastiglia per la tintarella

Dite addio alla tintarella dopo ore e ore passate in spiaggia al mare. La rivolizione per una abbronzatura da sogno passa dalla tecnologia, ma stavolta non si tratta di una nuova lampada dove passare qualche tempo per sostituire il sole naturale. Presto infatti sarà possibile abbronzarsi senza esporsi ai pericolosi raggi solari e al rischio di ammalarsi di cancro.

La pastiglia per l'abbronzatura

Un gruppo di ricercatori del Massachusetts General Hospital (Usa) sta testando un farmaco che stimola la produzione di melanina e colora la pelle. E pare che funzioni bene anche con le persone con i capelli rossi, notoriamente più a rischio se esposti al sole. Che finalmente potranno ottenere una abbronzatura decente senza doversi ricoprire di crema protezione massima ed evitare le scottature.

Medicinale anti-cancro

Secondo quanto riportato da uno studio pubblicato sulla rivista Cell Reports, il nuovo farmaco è stato testato con successo su campioni di cute umana e sui topi. La sua capacità di attivare la melanina in assenza di raggi ultravioletti è eccezionale. "Non sarà un cosmetico - dicono i ricercatori - ma una possibile arma anticancro e anti-invecchiamento".

Commenti