Enrico Montesano: "La mascherina è dannosa. Non mi fido dei medici in tv"

Enrico Montesano ha aderito alla manifestazione no mask di Roma ma non ci sarà e dice la sua su mascherine, virus e virologi

Enrico Montesano è parte di quegli artisti che ha aderito alla manifestazione no mask in programma domani, sabato 10 ottobre, a Roma. L'attore, però, ha voluto specificare che ha daro la sua adesione ma non sarà presente in piazza. A La Stampa ha voluto chiarire la sua posizione, spiegando le ragioni della sua adesione e il suo pensiero.

"Sono solo critico rispetto ad affermazioni apocalittiche perché sono un uomo curioso che non si ferma alla prima osteria ma vuole saperne di più", ha affermato Enrico Montesano, che nella sua intervista ha messo in dubbio l'intero sistema informativo mainstream, anche quello fornito dai medici che da febbraio frequentano i programmi televisivi. "Sarò libero di non fidarmi dei medici scelti dalla tv?", si chiede Enrico Montesano. L'attore ha piena fiducia nei medici e nella medicina ma, come spesso accade, ha dato la sua fiducia solo ad alcuni medici e non a tutti quelli che frequentano la tv. A La Stampa ha fatto anche qualche nome: "Il professor Tarro, i professori Citro, Montanari, il dottor Tirelli e ne cito solo alcuni, anche se non rispettano il pensiero corrente. Quelli che ho citato mi convincono di più. Ma qualcuno lo dovrà dire che il re è nudo. Oppure no? Il pensiero unico non mi è mai piaciuto".

Enrico Montesano va controcorrente e parla della manifestazione di domani a Roma, gemella di quella che si è tenuta già qualche tempo fa. Enrico Montesano ha fornito la sua adesione ma chi si aspetta di trovarlo in piazza resterà deluso: "Ho precisato che aderisco, ma non partecipo. È molto diverso". L'attore non si considera negazionista, così come negano di esserlo gli organizzatori dell'evento. La manifestazione di Roma è stata annunciata come un evento di protesta contro le "misure sproporzionate e sbagliate che sospendono la democrazia".

L'etichetta di negazionista a Montesano non va proprio giù: "Non diciamo assurdità. Io credo nell'Olocausto e nei milioni di morti che il nazismo ha prodotto e per rispetto a questi morti e a una tragedia enorme non userei mai un termine del genere. Io credo nel coronavirus, credo che bisogna mantenere una giusta distanza dal nostro vicino perché alitare addosso alle persone è scorretto sotto tutti i punti di vista".

Se sull'esistenza del virus e sulle misure di contenimento, Enrico Montesano non ha dubbi, qualche perplessità la esprime sulle mascherine: "Credo che le mascherine vadano portate nei luoghi chiusi, ma all’aperto non credo che ci proteggano dalle polveri sottili, dalle polveri d’amianto e dunque anche dal virus. Attraverso i tessuti passa tutto. Le mascherine sicure al 100% non ci farebbero neppure respirare. In compenso quelle correnti ci fanno respirare la nostra anidride carbonica".

Per Montesano, la mascherina non dev'essere indossata nei luoghi isolati, in riva al mare o nel parco: "È inutile e dannosa per i miei polmoni".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Ven, 09/10/2020 - 18:07

Quindi quando lui dal dentista, anche solo per igiene orale, preferisce quelli senza mascherina? Anzi, proprio perché portarla per tante ore…

ilCignoDiCracovia

Ven, 09/10/2020 - 18:25

Grande, Lei ha detto la verita'. Si, vale la pena ascoltare tutto quello che dice prof. Montanari

cgf

Ven, 09/10/2020 - 18:31

ps Lo stadio dove si giocò la "partita zero", Atalanta-Valencia, è un luogo chiuso? Dopo quella partita picchi di contagiati sia nella bergamasca che Comunidad Valenciana. Ok, allora si cercava il virus tra i fascisti, non poteva essere all'aperto nello stadio o lungo i navigli. Nemmeno in viale Ceccarini a Riccione questa estate, eppure tanti che son andati a Riccione, così come quelli iti in Sardegna o Ibiza…

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Ven, 09/10/2020 - 18:36

Dal dentista ci si va fortunatamente una volta all'anno. Che paragoni del piffero

ExOccidenteLux

Ven, 09/10/2020 - 19:10

@cgf Se hai paura della micidiale pandemia che risparmia oltre il 99% dei "casi", la maggior parte dei quali non sa nemmeno di essere malata, resta in casa tua e non scassare a chi vuole lavorare e vivere normalmente.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 09/10/2020 - 19:36

Ecco che la destra ha trovato un suo nuovo riferimento culturale, anch'egli come il papeetaro con trascorsi militanti nella Sinistra. La Sinistra ha la Segre e Napolitano, la destra salvini e Montesano. Ognuno ha ciò che si merita.

Junger

Ven, 09/10/2020 - 19:40

La mascherina all'aperto per soggetti anziani e/o malati di asma o altre malattie respiratorie croniche sono assolutamente nocive. Dal punto di vista medico scientifico a oggi esiste solo uno studio americano del 2005 che attesta l'efficacia delle mascherine in spazi chiusi per patogeni di tipo batterico e non virale. L'efficacia delle mascherine è un dogma del governo cinese non della comunità scientica.

Ritratto di HARIES

HARIES

Ven, 09/10/2020 - 19:50

Allora, dunque, e quindi, ordunque. Cari ragazzi dovete capire una cosa: da quando è stata dichiarata la pandemia, sui DPI (Dispositivo Protezione Individuale) ne abbiamo sentite di tutti i colori, fino allo snervamento dei neuroni. Ma molti media, coadiuvati dai super esperti (e non) non hanno mai spiegato bene e in modo semplice all'unisono tutto lo scibile sulle mascherine. Alla fine ecco i risultati. Devo però suggerire un concetto: Ammesso che il virus (molto piccolo dell'ordine di 1/10 di micron) vaghi nell'aria per esempio attaccato al particolato delle polveri sottili, allora la mascherina chirurgica (quella più usata dal Popolino) non serve ad un tubazzo!!! Potrebbe andar bene la FFP2 per un giorno (costo da 2 a 3 euro per il momento). La FFP3 solo per gli scienziati ricchi! Rammento anche un'altro concetto: voler fermare un virus in uscita o in entrata attraverso la mascherina chirurgica è come voler fermare una sardina con una rete da tonno.

cgf

Sab, 10/10/2020 - 10:16

ExOccidenteLux Ven, 09/10/2020 - 19:10 Le ha dato fastidio che abbia ricordato quanto successo pochi mesi fa? Non portare la mascherina è un problema più suo che mio. Io lo ritengo un falso problema, non mi riferisco solo perché vedo chi per lavoro lo deve portare al chiuso per otto ore al giorno, guardi solo le industrie alimentari. Ancora lo scorso anno in S.E.A ho incontrato persone con la mascherina, mi è capitato in questi 15 anni di chiedere spesso perché la portassero anche all'aperto, col caldo e l'umidità di quelle parti, anche in mezzo alla foresta o in barca in mare. La risposta è sempre stata +/- la stessa, loro hanno vissuto la SARS nel 2003 e se LORO non avessero adottato le allora linee guida dell'OMS, anche riguardo a distanziamento e mascherina, sarebbe arrivata anche da noi, l'anno dopo invece è sparita. Ecco perché non mi faccio problemi, anzi non credo nemmeno nelle scie chimiche, la terra piatta, i complottisti… ho cose migliori a cui dedicarmi.

cgf

Sab, 10/10/2020 - 10:47

S.E.A Sud Est Asia

ExOccidenteLux

Sab, 10/10/2020 - 11:07

@cgf Non sono rilevanti né le dicerie che hai raccolto in giro, né la tua opinione su terra piatta e scie chimiche, né la partita di calcio. Dove sono i cumuli di morti tra i movidari, i tifosi, i discotecari, gli studenti? Ripeto quanto detto sopra: se hai paura di una malattia che uccide lo 0,15% dei "casi", per lo più ottuagenari, indossa la mascherina, distanziati dagli altri esseri umani, autoquarantenati e così via. Ma non pretendere che lo facciano gli altri.

Ritratto di Loudness

Loudness

Sab, 10/10/2020 - 11:31

Avete notato? Tutta la merdaglia di sinistra ivipostante che canta Bella Ciao sui balconi, che grida al fascismo, quelli del Resistere, resistere, resistere... quelli del Libertà quando al Governo ci stanno gli altri... ora applaudono felici all'abbattimento della democrazia, alla soppressione delle libertà individuali e collettive, alla privazione di vivere una vita degna d'esser vissuta. Lo dico da sempre, in Italia o si elimina tutta la feccia di sinistra con una guerra civile, o altrimenti questi, esattamente come il cancro, trasformano in metastasi tutto quello che trovano.

Ritratto di Loudness

Loudness

Sab, 10/10/2020 - 11:36

Bravo cgf... non credi alle scie chimiche, ai complottisti, alla terra piatta... ma basta che arrivi uno da Volturara Appula a cancellare democrazia e Costituzione in nome di una malattia mortalissima (solo lo 0,05% della popolazione muore e non muore PER coronavirus, ma CON coronavirus)e tu bello felice applaudi le mani e diventi lo sceriffo contro coloro non si mettono in riga col nuovo sistema. Una volta c'erano le camicie nere ad identificare chi stava dalla parte del regime e chi no, oggi c'è la mascherina. Da quanto tempo non vedi nella gente un sorriso, ma solo occhi inespressivi, spaventati? Tutti volti senza espressione siete diventati... però tu applaudi.

cgf

Sab, 10/10/2020 - 12:46

Se la mette in percentuali di spagnola sono morti "solo" il 2.5% della popolazione mondiale. Personalmente mi basta 1 (unità) in casa che la cosa mi lascerebbe male, lei può continuare a fare come l'amico suo che è venuto a Milano per l'aperitivo ed è tornato con più di un raffreddore, ma altri non hanno nemmeno più potuto vedere nessuno con quel "raffreddore". Uno come lei merita di essere isolato e forse lo è già se ragiona in quel modo.

ExOccidenteLux

Sab, 10/10/2020 - 13:01

@cgf Bravo, cambia argomento, come tutti voi troll non appena non sapete rispondere. Cosa c'entra la spagnola? Il 2,5% ti sembra paragonabile allo 0,15%? Il primo valore è 17 volte il secondo. A te basta "1 unità"? Non mi ricordo di te che spargi il panico per le altre 20-30 cause di morte più probabili del covid, sei evidentemente un ipocrita. E sì, lo sappiamo che voi democratici volete "isolare" chiunque si esprima in direzione opposta al vostro ducetto del momento. Ma io sono più tollerante: come ti ho detto, mascherati, distanziati, prova tutta l'ipocrita preoccupazione che vuoi, ma non credere di poter imporre le tue bizzarrie agli altri.

Dordolio

Sab, 10/10/2020 - 14:01

Montesano non è nelle mie simpatie, ma condivido quanto dice. Io ho problemi respiratori e mi accorgo perfettamente di come la mascherina li peggiori, facendomi respirare l’anidride carbonica che espiro. Leggo di medici e dentisti che non evidenziano quanto sopra, ma mi sembra che non facciano questo gran movimento indossandola. Anche io qui seduto reggo la mascherina. Ma quando ce l’ho e cammino ad esempio anche solo per le corsie di un supermercato dopo poco mi devo fermare in uno stato di leggera intossicazione da CO2 che non avrei senza la mascherina.

cgf

Sab, 10/10/2020 - 14:12

non ho cambiato argomento! La allora popolazione mondiale era meno di 2 miliardi, sono stati prudentemente calcolati 50 milioni di morti, diciamo il 2,5% della popolazione globale. Oggi siamo oltre il quadruplo su questa terra, il virus attuale è molto simile a quello di allora, vero che non siamo fermi alle conoscenze del 1918, ma vero anche che siamo "molto affollati", ci muoviamo e incontriamo di più, allora si viaggiava molto meno e quando era buio si restava a casa, non c'era nemmeno la TV. Chi nega è perché tutti intorno a lui stanno bene, o sono solo asintomatici, però sono venuto a conoscenza di persone morte questa malattia anche al di fuori della lettura dei giornali e/o TV, mi hanno raccontato di persone praticamente irriconoscibili durante il trattamento. Credo, e spero tanto, che non arriveremo a 200milioni di vittime, ma personalmente sarei molto scocciato di perdere anche solo una persona cara per colpa di questo virus. Lei non è “caro” a nessuno? immaginavo

ExOccidenteLux

Sab, 10/10/2020 - 15:13

@cgf Stai continuando a cercare di cambiare argomento, troll. Per cui te lo chiedo di nuovo, cosa c'entra la spagnola? Se ti dimostro che il 15-30% dei malati di peste bubonnica è morto nel Seicento, la cosa ha forse attinenza con la "pandemia" covidiana? Le dicerie che sostieni di aver raccolto in giro hanno forse attinenza con la gestione politica di una repubblica di 60 milioni di cittadini? Dov'è la tua preoccupazione per le 20-30 cause di morte più comuni del covid, sottospecie di ipocrita? E, visto che serve ripeterlo: preoccupati di quello che vuoi, travestiti come credi, evita il contatto umano, vivi come ti sembra giusto, ma non pensare di imporre le tue personalissime idiosincrasie agli altri. Ti è chiaro il concetto? Tu sulle famiglie e gli affetti degli altri non hai autorità, né ti fa bene alla testa illuderti di averne.

cgf

Sab, 10/10/2020 - 16:14

RIFLESSIONE: mai farsi trascinare dove vuole un xxxxx, vuole portarti al suo livello e batterti per esperienza. *INTANTO SI LAMENTA CHE SEI TU CHE VAI FUORI TEMA* Anche Angela da Mondello è passata da "non ce n'è coviddi" fa marcia indietro: "Il Covid c'è, indossate la mascherina..." FINALMENTE SONO A CASA, MI TOLGO LA MASCHERINA E POSSO RESPIRARE, AVEVO VOGLIA DI FUMARE. Nella vita è tutto un attimo, vai a dormire e ti svegli sotto i cipressi, le radici dei cipressi. CHI CHIESE A FLAVIO COME SI ERA CURATA LA PROSTATITE AI POLMONI? Il barista è il lavoro del futuro, ma non quello che serve caffè. IL NUMERO DEGLI ESPERTI DI COVID-19 STA SUPERANDO QUELLO DEI CONTAGIATI. Qualcuno ne uscirà virologo, qualcuno esperto di emergenza, qualcuno scrittore, qualcuno esperto di cinema. Io ne uscirò con una rubrica ridotto e meno persone alle quali rivolgere la parola. REGOLA NUMERO UNO NEI SOCIAL: COMINCIA A DARE DEL TROLL/HATER PRIMA CHE SI ACCORGANO CHE LO SEI TU.

cgf

Sab, 10/10/2020 - 16:29

Avere la coda di paglia indica la situazione psicologica di chi non ha la coscienza tranquilla e reagisce d'impulso a critiche o osservazioni che spesso non sono state ad lui/lei rivolte * Sono diversi mesi che a casa mangio cose a sorpresa perché al supermercato con la mascherina mi si appannano gli occhiali e non vedo quello che compro * Non riesco ad addormentarmi nemmeno contando le pecore. Dev’essere l’immunità di gregge * Facciamoci una promessa: quando questo coronavirus sarà finito il metro di distanza lo manteniamo lo stesso * ECCO ORA HO ACCONTENTATO EXvattelapesca MAI AVVERSARE QUANTO INSTABILE, DI QUESTI TEMPI POI CON I FREQUENTI CASI DI IPERCAPNIA... penso che stasera cenerò ugualmente con amici e farò una bella dormita, zero problemi (io).

ExOccidenteLux

Sab, 10/10/2020 - 16:32

@cgf Stavolta hai persino cambiato interlocutore, rivolgendoti all'unico che ti capisce, te stesso. Clap clap clap! Bravo! Bis!

cgf

Dom, 11/10/2020 - 10:10

@Dordolio Lei ha idea di quante altre persone girano quelle corsie di quel supermercato ogni giorno? Non solo chi come lei fa la spesa, anche chi ci lavora indossa sempre la mascherina e lo fa per ore. "ma io sono io" OK allora se tutti fossimo come lei, o per piacere a lei dovremmo non mettere la mascherina? In sala operatoria sono "statici"... lo dice lei, si metta nei panni di un'equipe che deve asportare un tumore da dentro un cranio, mediamente 10-12 ore. Di statico c'è solo il paziente e tutto intorno si bisogna anche muoversi, anche sotto pressione, affinché il paziente non rimanga statico per sempre. Inutile dire che la mascherina non andrebbe riusata. Non aveva mangiato pesante, vero? Glicemia ok? Per accusare tali disturbi immagino che lei sia tutto muscolo ed atletico, ha provato a fare un investimento in un ossimetro?

cgf

Dom, 11/10/2020 - 11:05

@ExOccidenteLux Sab, 10/10/2020 - 16:32 - lei si identifica EX... neanche lei sa cosa è diventato? auguri!