"In Europa ogni due minuti sparisce un minorenne"

Sono soprattutto stranieri, vittime di sfruttamento, criminalità, o adozioni illegali

"In Europa ogni due minuti sparisce un minorenne"

Sono numeri che, letti così, fanno impressione. Ogni anno, spiegano dati pubblicati per la Giornata internazionale dei bambini scomparsi, in Europa spariscono 250mila persone sotto i diciotto anni, in pratica uno ogni due minuti.

Al mondo si parla di otto milioni di persone ogni anno, nel 2015 soltanto in Italia sono spariti 5.389 minori. Il problema riguarda soprattutto gli stranieri: spariscono quando arrivano con i barconi, vittime di adozioni legli, di sfruttamento, tratta o arruolati dal crimine.

Secondo l'Europol 10mila stranieri sotto i diciotto anni sono spariti appena dopo l'arrivo in Europa. Basso il tasso di rapimenti per estorsione, perché le famiglie d'origine sono spesso in condizioni economiche complicate.

Commenti