Ex suocero di Salvini rapinato in casa a Milano

Una brutta notte per Lino Ieluzzi e la domestica. Secondo la squadra mobile di Milano, l'ammontare del furto sarebbe ingente

Ex suocero di Salvini rapinato in casa a Milano

Lino Ieluzzi, ex suocero di Matteo Salvini, è stato rapinato in casa ieri sera a Milano. Il furto è avvenuto intorno a mezzanotte. L'uomo era rientrato a casa intorno alle 21 ed era insieme alla domestica. Quando lei è uscita per portare a spasso il cane, è rientrata in casa dopo che due o tre voci le hanno ordinato di fermarsi.

Una volta costretta a entrare in casa, i ladri hanno intimato sia a lei che a Ieluzzi di non muoversi. Poi, i malviventi hanno iniziato a rovistare in tutta l'abitazione dell'ex suocero di Salvini e hanno rubato molti oggetti preziosi, tra cui gioielli e monili. Una volta svaligiata la casa, i rapinatori si sono dileguati senza compiere, fortunatamente, atti violenti sulle due vittime che hanno poi immediatamente avvertito le forze dell'ordine. Secondo le prime ricostruzioni della Squadra mobile di Milano, l'ammontare del furto sarebbe ingente, ma l'inventario non è stato ancora completato.

Commenti