Fa "scivolare" cocaina dalla macchina e viene arrestato dai carabinieri

Il fatto è successo a Caltagirone, il giovane messo alle strette dai carabinieri ha tentato di disfarsi della droga che teneva con sè facendola scivolare fuori dalla macchina

Fermato ad un posto di controllo ha fatto scivolare fuori dalla macchina la cocaina ed è stato arrestato. Il fatto è successo a Caltagirone, in provincia di Catania dove un giovane, Angelo Criscione, di 21 anni è stato arrestato.

Durante un posto di controllo dei carabinieri del Nucleo Operativo della locale compagnia è stata notata una macchina che sfrecciava ad alta velocità sulla Strada Statale. Oltre che per la velocità, il conducente iniziava a destare sospetti anche per la modalità della guida. Ne è conseguito un inseguimento con il quale i militari sono riusciti a fermare la macchina.

Alla guida il 21enne che ha immediatamente iniziato a manifestare nervosismo e ritrosia ai carabinieri per via della droga che teneva con sé. In questo frangente ha pensato di giocarsi il tutto per tutto facendo scivolare dalla macchina un involucro termosaldato. Il gesto non è passato indifferente agli occhi dei carabinieri che hanno preso e controllato il piccolo imballaggio. Al suo interno sono stati trovati 50 grammi di cocaina.

A questo punto il giovane è stato sottoposto a perquisizione personale e su di lui sono stati trovati anche 3 grammi della stesa sostanza suddivisa in dosi. La droga è stata sequestrata e Criscione è stato arrestato in flagranza per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Italianocattolico2

Lun, 21/10/2019 - 16:48

Tanto domani è già fuori. Lasciano fuori quelli che tentano di ammazzare i Finanzieri e trafficano in esseri umani (pseudo comandanti e parlamentari) figuriamoci se tengono dentro uno spacciatore ??? vero Procure siciliane ?