Ferilli scrive a Raggi: "Sono delusa, autorizzi i ragazzi del Cinema America"

L'attrice invia una lettera al sindaco Raggi contro la decisione di mettere a bando la rassegna estiva di cinema a Trastevere

"Cara sindaca, esprimo, come hanno fatto i colleghi ieri, il mio più totale disappunto in riferimento all'esproprio che sta avvenendo nei confronti dei ragazzi del Cinema America e la loro arena cinematografica in Piazza San Cosimato. È un atto gravissimo e senza alcun precedente nella nostra città. Io amo Roma, loro amano Roma e chiunque impedisca a qualcuno di amare questa città, o anche solo di limitarne e rallentarne il suo operato, non può che provocare in me un sentimento di offesa e delusione, come detto anche da Benigni, Bertolucci, Sorrentino, Verdone e moltissimi altri". Lo scrive Sabrina Ferilli in una lettera inviata oggi alla prima cittadina di Roma all'indomani delle dichiarazioni dell'assessore capitolino alla Cultura, Luca Bergamo, che parla di bando e riduzione della programmazione della storica arena trasteverina.

La rassegna, inventata e organizzata dai ragazzi, si è sempre svolta nei mesi di giugno e luglio, per una durata di sessanta giorni con proiezioni di film e incontri con attori e registi internazionali.

Sabrina Ferilli si unisce così all'appello di oltre 40 tra registi, attori e tecnici che hanno esortato il sindaco Virginia Raggi ad assegnare all'associazione "Piccolo Cinema America", come negli anni scorsi, la manifestazione dell'Estate romana 'Arena cinema San Cosimato'. "Questi ragazzi - ha scritto ancora Ferilli - sono l'emblema della romanità che non si ferma davanti a niente e nessuno, mossi semplicemente da un sentimento di amore per la città in cui sono nati".

"Mi appello personalmente a lei affinchè la manifestazione in piazza San Cosimato venga immediatamente autorizzata come successo degli scorsi anni", ha concluso l'attrice.

Ad esprimere solidarietà ai ragazzi anche il ministro dei Beni culturali, Dario Fraceschini. "È una cosa bella, che funziona, che porta cultura, cinema, giovani, vita, entusiasmo in una bellissima piazza romana deve essere aiutata e sostenuta dalle istituzioni, non ostacolata. Io sono a fianco dei ragazzi del #CinemaAmerica", ha scritto su Twitter il ministro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

tonipier

Ven, 02/02/2018 - 16:09

" LA CONTINUAZIONE DEL DISASTRO ITALIANO"

corivorivo

Ven, 02/02/2018 - 17:16

a fianco dei ragazzi si...a fianco di questa sgallettata zigomata, NO!

monati50

Ven, 02/02/2018 - 19:32

perché non viene scritta le motivazioni specifiche dell'assessore???