Brindisi, il vescovo cade da cavallo durante processione

Tanto spavento e due costole fratturate per Domenico Caliandro

Brindisi, il vescovo cade da cavallo durante processione

Monsignor Domenico Caliandro stava dando avvio della processione del Corpus Domini quando è caduto rovinosamente da cavallo. Il vescovo di Brindisi e Ostuni, sotto il baldacchino portato dai volontari dell’ordine di Malta, è scivolato dalla sella, sbattendo violentemente al suolo: un brutto colpo alla spalla e al costato, che gli ha infatti provocato la rottura di due costole.

Tanta paura sia per lui che per i presenti al corteo religioso. I soccorsi sono stati immediati e un’ambulanza ha trasportato il prelato in ospedale.

Vescovo in ospedale

I medici che lo hanno preso in cura parlano di “fratture costali multiple, senza interessamento parenchimale, e traumi contusivi multipli”. In un comunicato l’Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni si legge che che monsignor Caliandro “è sotto monitoraggio clinico e di laboratorio con il supporto di consulenze multi-specialistiche presso la Unità Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia del Presidio Ospedaliero Perrino”.

La processione in questione viene svolta ogni anno a Brindisi: si tratta di un evento molto sentito, una tradizione quasi millenaria che vede l’arcivescovo portare il sacramento in groppa ad un cavallo parato. Un evento unico nel suo genere che ha origine, infatti, nel lontano 1254.

Commenti

Grazie per il tuo commento