Fa retromarcia e la figlia investe la madre

Una donna, 77 anni, di Caserta, è morta dopo essere stata investita dalla figlia nel cortile di casa. Gli inquirenti indagano con l'ipotesi di omicidio colposo.

Muore investita in retromarcia dalla figlia. È stata questa la tragica fatalità in cui ha perso la vita una 77enne della provincia di Caserta. Trasportata d'emergenza presso il pronto soccorso del più vicino ospedale, nella tarda serata di ieri, le sue condizioni di salute sembravano già fortemente compromesse. Inutile ogni tentativo di ristabilizzarla: la donna è morta all'alba di questa mattina. Ora, i carabinieri indagano sul caso.

Destino beffardo e crudele quello che ha letteralmente travolto Teresa Morrone, 77 anni, di origini casertane. Si trovava nel cortile del suo appartamento, al vico 1 di Via Rovereto di Macerata in Campania, quando è stata investita in retromarcia da un'auto. Ma a bordo di quella vettura che aveva appena cominciato a spostarsi dal posteggio non c'era una persona qualunque, bensì sua figlia. Forse per una banale distrazione o forse perché non si sarà accorta che alle sue spalle c'era una persona, fatto sta che la donna, 52 anni, ha colpito in pieno proprio la madre. La 77enne è caduta riversa sull'asfalto dopo aver impattato violentemente contro il vano apribile dell'automobile. Le sue urla di dolore sono state tali da far precipitare fuori dall'abitacolo l'investitrice, sua figlia. Di tutta fretta, sono stati allertati i soccorsi e, quasi imminente, è stato l'arrivo dell'ambulanza.

Data la gravità delle condizioni in cui versava, la vittima è stata tasportata nel più vicino ospedale, quello di San'Anna e San Sebastiano di Caserta. Tuttavia, a nulla sono servite le cure dei medici del primo intervento: la 77enne è morta, per un arresto respiratorio, nel giro di poche ore.

L'incidente, per quanto beffardo, sembrerebbe essere avvenuto in circostanze del tutto casuali. Ad ogni modo, gli inquirenti hanno deciso di aprire un'inchiesta per fare chiarezza sui fatti. Pertanto, la figlia della vittima è indagata con l'ipotesi di omicidio colposo.