Firenze, fermato stalker del ministro Maria Elena Boschi

Da mesi perseguitava il ministro Maria Elena Boschi e ora è finito in manette. Si tratta di un 44enne con problemi psichici che vive in provincia di Napoli

Firenze, fermato stalker del ministro Maria Elena Boschi

Da mesi perseguitava il ministro Maria Elena Boschi e ora è finito in manette. Si tratta di un 44enne con problemi psichici che vive in provincia di Napoli. L'uomo è stato bloccato lo scorso 1 novembre in via della Scala nei pressi di Santa Maria Novella a Firenze. Il sospetto degli inquirenti è che lo stalker si sia mosso proprio dal sud per incontrare la Boschi a Firenze durante la Leopolda che si aprirà il prossimo 4 novembre. All'inizio della settimana l'uomo, 44 anni, affetto da problemi psicologici, avrebbe violato ancora una volta il suo obbligo di dimora probabilmente con l'intenzione di avvicinare la Boschi. Il presunto stalker era già stato identificato a Firenze nelle scorse settimane. Ieri mattina però è stato bloccato dagli agenti che stavano eseguendo un controllo. A quanto pare avrebbe mangiato in un ristorante rifiutandosi di pagare il conto. Da qui sarebbe scattata la segnalazione del ristoratore che ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Quindi, su ordine della Procura di Roma che lo indaga, a seguito delle denunce per stalking presentate nei suoi confronti, è stato rispedito nel napoletano. Il Gip ha però spedito l'uomo ai domiciliari. Il ministro proprio nelle scorse settimane aveva annunciato una task force per combattere la violenza sulle donne e lo stalking.

Autore

Commenti

Caricamento...