Firenze, lo spettacolo choc dei no vax: "Bambini usati come cavie"

Nella locandina utilizzata per pubblicizzare lo spettacolo teatrale ci sono due bambini in gabbia, con una mano dalle unghie acuminate che allunga le grinfie

Uno spettacolo teatrale messo in scena dai no vax per protestare contro la legge Lorenzin, quella che prescrive l'obbligo vaccinale.

Come scrive il Corriere della Sera, un gruppo di antivaccinisti, capeggiati dall'attivista David Gramiccioli, ha preso in affitto il teatro Puccini di Firenze per mettere in scena uno spettacolo teatrale a dir poco discutibile. "Il Decreto" è infatti pensato per contestare la legge Lorenzin, quella che prevede la somministrazione obbligatoria dei vaccini. L'aspetto più inquietante di questa storia è però la locandina con cui la messa in scena viene pubblicizzata.

Nell'immagine pubblicata su Facebook, si vedono infatti due bambini in gabbia, con una mano dalle unghie acuminate che allunga le grinfie. Il significato è spiegato in un comunicato: "La Legge 119 o Legge Lorenzin che, non potendosi chiamare 'Legge sulla sperimentazione obbligatoria di medicinali su esseri umani', si è opportunamente chiamata 'Legge sui vaccini obbligatori'. Le ragioni dell'economia che surclassano quelle della sicurezza di milioni di bambini". E poi ancora, si parla di legge vergogna.

Il direttore artistico del teatro Puccini, contattato dall'edizione fiorentina del Corriere, dice di essere venuto a conoscenza del contenuto dello spettacolo dal giornalista. Ma ormai la sala è stata presa in affitto e, se avesse saputo prima, si sarebbe comportato diversamente. A spiegare cosa è successo è poi il direttore generale Stefania Costa: "La sala ci è stata formalmente chiesta da Francesca Chiavacci, è un'insegnante di danza che spesso affitta il Puccini per organizzare saggi. Stavolta mi ha genericamente spiegato che si trattava di un dibattito con dei genitori. Col senno di poi mi rendo conto che è stata vaga... Mi sento tradita".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

GioZ

Ven, 02/02/2018 - 14:55

E allora? si può essere d'accordo o in disaccordo, ma a quanto pare la Lorenzin, come già ha dimostrato, preferisce la censura preventiva. Per quanto attiene a "Legge sulla sperimentazione obbligatoria di medicinali su esseri umani", credo che non esista definizione più adatta, perché è esattamente quello che è, al di là dei benefici o dei danni.

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 02/02/2018 - 15:05

Leggete quello che scrive Gioia Locati sul giornale e riflettete. Non si è novax, ma si è per una vaccinazione ragionata.

Mizar00

Ven, 02/02/2018 - 15:10

E allora ? Se non ci si appiattisce sul pensiero unico, scatta lo choc !?!? Ma che siete, bambini di 5 anni ?

Popi46

Ven, 02/02/2018 - 15:25

Non avendo argomenti scientifici che supportino le loro convinzioni (?) ripiegano sul sensazionale abominevole. Si danno la zappa sui piedi,perché solo menti ignobili possono concepire sceneggiate simili

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 02/02/2018 - 15:28

#Sì, mentre tu hai una sindrome psicotica. Oltre, naturalmente, l'oligofrenia di base.

Mizar00

Ven, 02/02/2018 - 15:37

@Popi46: gli argomenti scientifici basta andarseli a cercare, invece di parlare a vanvera. Scoprirà che è esattamente il contrario: studi a doppio cieco (come devono essere fatti per i farmaci) sui vaccini non esistono.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 02/02/2018 - 15:58

#Mizar00 - 15:37 Ha parlato il Direttore scientifico ( o meglio: scentifico) di Lancet, JAMA, NEJM e di un'altra mezza dozzina di riviste mediche. Ma va a dormire, belina!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 02/02/2018 - 15:59

#Mizar00 - 15:37 Ha parlato il Direttore scientifico ( o meglio: scentifico) di Lancet, JAMA, NEJM e di un'altra mezza dozzina di riviste mediche. Ma va' a dormire, belina!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 02/02/2018 - 16:12

#Mizar00- 15:37 Per tua norma e regola, si dice:" studi in doppio cieco". Ciaone, "scenziato"!

Mizar00

Ven, 02/02/2018 - 16:53

Bravo memphis, guarda il dito. Esistono o no ? Senza argomenti, fate sempre pena.

Mizar00

Ven, 02/02/2018 - 16:59

@memphis: che bravo, sei andato su google? Vedi, io non ho bisogno di andarci perchè le cose le so e può capitare di sbagliare una parola ma NON il concetto. Tu non sai, il tuo scopo è solo insultare e non imparerai mai nulla. Peccato. Per te.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 02/02/2018 - 17:17

Facciamo così:vaccinazione ragionata per i bimbi Italiani no vaccinazione per tutti gli altri e inshallah

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 02/02/2018 - 17:30

Mi pare di averti detto già una volta che non ho bisogno di consultare Google. Avendo studiato una vita, per disciplina, certi argomenti. Ciaone coyote!

Mizar00

Ven, 02/02/2018 - 18:03

Eh, si vede , 15 minuti per trovare una parola fuori posto e nessuna risposta utile dopo 3 interventi ! Sei pieno di argomenti, professore.

baronemanfredri...

Ven, 02/02/2018 - 19:45

QUESTA FOTOGRAFIA DOVEVA ESSERE BLOCCATA LA RESPONSABILITA' SONO DI QUESTI BASTARDI CHE USANO LE STESSE TECNICHE COME DURANTE IL PERIODO DI PASQUA QUANDO FOTOGRAFANO I CIAREDDI, OVVERO I CAPRETTI COME SI DICE IN DIALETTO NELLA COSTA ORIENTALE SICILIANA. BASTARDI COME SI VEDE CHE E' UNA FOTOGRAFIA NON VERA CAROGNE E VERMI VOI CAMMINATE PERCHE' QUEI CESSI DI VOSTRI PADRI VI HANNO FATTO VACCINARE CONTRO LA POLIOMIELITE ALTRIMENTI ERAVATE COL CxxO INCOLLATI NELLE SEDIE O NELLE STAMPELLE. LURIDI BASTARDI