Una valanga d'odio su Briatore: "Contagiato? Questo è il karma"

Alla notiza del ricovero di Flavio Briatore per Covid, il web è esploso con una valanga d'odio contro l'imprenditore e sono decine i messaggi sul karma

Una valanga d'odio su Briatore: "Contagiato? Questo è il karma"

Inevitabile il clamore suscitato dalla notizia del ricovero per Covid di Flavio Briatore. L'imprenditore sarebbe stato portato lunedì sera all'ospedale San Raffaele di Milano, dove le sue condizioni sarebbero attualmente serie, come riferisce L'Espresso. Il patron del Billionaire non necessita della terapia intensiva ma è comunque posto in regime di stringente controllo. La notizia è esplosa sui social, dove si è scatenato l'odio degli hater nei confronti dell'imprenditore, la cui colpa nelle settimane precedenti è stata quella di difendere il suo lavoro e quello degli altri operatori della movida.

In realtà, la polemica contro Flavio Briatore è iniziata a montare questa mattina, con la comunicazione della positività di altri 56 soggetti legati al Billionaire. Sarebbero tutti membri dello staff, che si sommano alle positività già conclamate nei giorni scorsi e che portano a 63 il numero di contagi complessivo del locale di Arzachena. "Con la scoperta di nuovi 52 contagiati al Billionaire si può affermare che il locale sia tecnicamente un focolaio. La domanda è: Briatore è in quarantena? E sull'arroganza dei giorni scorsi e le parole contro il sindaco di Arzachena, che dice?", scriveva questa mattina Selvaggia Lucarelli prima della comunicazione della situazione di salute dell'imprenditore. Appresa la notizia, la giornalista ha lasciato un nuovo messaggio: "Briatore, secondo L'Espresso, ricoverato a Milano per Covid. Speriamo che guarisca presto e che possa trarne una lezione importante, perché la salute non può essere sacrificata al business. Alzano Lombardo avrebbe dovuto insegnare qualcosa".

Se Selvaggia Lucarelli parla di lezione da imparare, sui social si parla di karma e si scatena la rabbia, spesso odio sociale, contro Flavio Briatore. "Briatore ricoverato per Covid. È proprio vero che il karma esiste, almeno adesso forse la smette di sparare stronzate", "Per quanto mi riguarda, Briatore non dovrebbe usufruire del servizio pubblico. Il karma esiste", "Se dico quello che penso su Briatore mi denunciano. Lasciamo fare al karma il suo corso", "Sarà brutto a dirsi, ma quanto gongolate da 1 a 10 0per il focolaio del Billionaire? Io 25. Alla faccia di c... di quel gran c... flaccido di Briatore e dei suoi illustri clienti ricchi e poveri", sono solo alcuni dei post d'odio che si possono trovare sui social, dove Briatore è uno degli argomenti di discussione più attivi. "Basta immigrati che fanno serate al Billionaire e poi ubriachi vanno in giro ad infettare gli Italiani", ha scritto, invece, Chef Rubio su Twitter, sminuendo il problema della positività dei migranti.

Ci sono poi i messaggi buonisti, che iniziano con le buone intenzioni e gli auguri a Flavio Briatore, che però poi nascondono il "ma", come quello di Lorenzo Tosa, ex M5S, che su Facebook scrive: "Ora, il male non si augura a nessuno. Mai. Ma, se c'è una persona che in queste settimane non ha fatto nulla per proteggere se stesso e di tutto per infettare altre persone, avendo la responsabilità diretta o indiretta di centinaia di contagi, ebbene, quello è Flavio Briatore". Tosa conclude il suo messaggio con un augurio di guarigione per Briatore, per "poi sparire da questo Paese".

Tra chi si fa beffe di Flavio Briatore contagiato dal Covid c'è anche Corradino Mineo, ex direttore Rai News24 e ora senatore della Sinistra Italiana: "Auguri anche a Briatore, ricoverato per Covid al San Raffaele. Johnson prometteva l'immensità di gregge e ha rischiato la vita. Zingaretti disse 'Milano non si chiude' e fu allettato. Poi Bolsonaro. Ora Trump che si gioca la presidenza! Beffarsi del Covid nuoce alla salute!"

Commenti