Forte scossa di terremoto in Molise

La terra torna a tremare. Scossa di magnitudo 4.2 con epicentro nella zona di Guardialfiera. Si è sentita in tutto il Centro-Sud Italia

La terra torna a tremare in Centro Italia. Una forte scossa di terremoto ha colpito il Molise alle 11.48. L'epicentro è localizzato a circa un chilometro da Acquaviva Collecroce, in provincia di Campobasso, ma il panico si è immeditamente diffuso in tutta l'area, da Termoli a Campobasso. Centinaia di persone si sono riversate nelle strade per mettersi in sicurezza. Secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) il sisma, registrato ad una profondità di 31 chilometri, sarebbe di magnitudo 4.2 della scala Richter. Tanto che la scossa è stata avvertita anche in Abruzzo, Campania, Puglia e su gran parte del Centro e del Sud Italia. Un'altra scossa più leggera, di magnitudo 2.5, si era verificata nella notte alle 3.35 sempre in provincia di Campobasso, con epicentro a Guardialfiera, a una profondità di 9 chilometri.

La forte scossa, che ha spaventato tutto il Centro Italia, è stata localizzata "in un'area a media pericolosità". Fortunatamente non ci sono stati morti né feriti. Anche i danni sono stati minimi o pressoché nulli. Questo perché, come spiega il sismologo Enzo Boschi, il terremoto "ha una notevole profondità focale". La squadra della Protezione Civile, in costante contatto con il premier Paolo Gentiloni, si è subito intervenuta per prestare soccorso alle persone terrorizzate che si erano fiondate nelle strade. "La situazione è abbastanza tranquilla - ha commentato il sindaco di Termoli Angelo Sbrocca a Sky Tg24 - se si può definire tale una situazione dopo un terremoto della magnitudo di 4.2".

Mappa

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Accademico

Mer, 25/04/2018 - 12:53

Centrodestra, ebbene sì, in hoc signo vinces anche a Palazzo Chigi.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 25/04/2018 - 12:55

QUESTO TERREMOTO "PREVEDE" LA DIVISIONE DELL`ITALIA E TRA NON MOLTO, IL PAESE SI DIVIDERÀ VERAMENTE IN DUE, QUESTA È LA PUNIZIONE DEL PADRETERNO CHE DA LASSÙ VEDE IL MARCIUME CHE LA DEMOCRAZIA-"CRISTIANA", STA COMBINANDO CON I FRATELLI COMUNISTI, I GRILLINI!!!

lorenzovan

Mer, 25/04/2018 - 13:17

sara l'ira di Grillo e dei grillini....

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 25/04/2018 - 16:36

Che si siano pentiti del voto??? Aspettiamo il Friuli