Cronache

Pavia, 11enne sbalzato dall'auto. Il padre va a soccorrerlo ma muore anche lui investito

Divisa in due una famiglia francese di ritorno da un viaggio, feriti gli occupanti dell'altra vettura coinvolta

Pavia, 11enne sbalzato dall'auto. Il padre va a soccorrerlo ma muore anche lui investito

Un incidente choc ha spezzato in due una famiglia francese che tornava a casa dopo una vacanza. È successo nella notte del 28 aprile, sull'A21 Brescia-Torino all'altezza dello svincolo Casteggio-Voghera. L'impatto tra due vetture non ha lasciato scampo a un ragazzo di 11 anni che è stato sbalzato fuori dall'auto. Il padre, di 43 anni, è riuscito a uscire dall'auto che si era ribaltata ed è andato a soccorrere il figlio agonizzante ma è stato investito da un veicolo che nel frattempo arrivava ad alta velocità.

In macchina, oltre alle due vittime, vi era anche la madre di 43 anni e gli altri due figli di 14 e 15 anni, tutti residenti a Parigi e tutti naturalmente sotto choc ma non in pericolo di vita. Secondo le prime ricostruzioni della polizia stradale, l'autovettura avrebbe subito un violento tamponamento che ha provocato un ribaltamento del mezzo e il volo dell'undicenne. La vittima è morta subito dopo il forte impatto sull'asfalto.

Arrivati sul posto, i soccorritori hanno constatato la morte di padre e figlio e trasportato il resto della famiglia sotto choc all'ospedale di Voghera. Gli occupanti dell'altra vettura coinvolta sono stati portati all'ospedale di Pavia. Si tratta di una donna di 60 anni, che ha riportato un trauma al volto, e un uomo di 63 anni che ha riportato un trauma all'arto inferiore. A bordo anche una donna di 34 anni e un uomo di 33 anni che sembra non abbiano riportato grandi conseguenze.

Vigili del fuoco e carabinieri sono intervenuti sul luogo del tragico incidente per effettuare i rilievi e aprire le indagini. La strada è rimasta chiusa al traffico a lungo per rimuovere i mezzi incidentati, riprendendo la regolare circolazione in mattinata.

Commenti