Frena bruscamente per evitare impatto: autista bus aggredito da nordafricano

Per evitare l’impatto con un’auto, l’autista di un bus in servizio tra Conegliano e Valdobbiadene è stato costretto ad una brusca frenata. Un nordafricano, però, non ha gradito e prima di scendere alla sua fermata, ha aggredito il conducente colpendolo con un pugno al volto

Frena bruscamente per evitare impatto: autista bus aggredito da nordafricano

Frena bruscamente per evitare di tamponare un’auto che lo precede e un passeggero di origini nordafricane, innervosito per l’accaduto, lo aggredisce colpendolo con un pugno in faccia. Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", il nuovo atto di violenza contro un conducente di un mezzo di trasporto si è verificato nella serata di martedì a bordo di un bus della linea extraurbana 132 che collega Conegliano a Valdobbiadene.

Il viaggio del pullman, appartenente alle Autolinee Dover ma che lavora in appalto per l’azienda pubblica Mom, stava procedendo in assoluta tranquillità fino a quando l’autista è stato costretto a frenare all’improvviso ed in modo violento per evitare l’impatto con una vettura. L’azione, per quanto provvidenziale per evitare uno scontro, ha creato panico all'interno del mezzo.

Il guidatore si è subito girato verso i passeggeri per cercare di capire se qualcuno si fosse fatto male a causa della brusca frenata. Dal momento che tutto sembrava essersi concluso solo con un grande spavento per le persone presenti a bordo, la corsa è ripartita normalmente.

In realtà, non tutti avevano apprezzato il comportamento del conducente. Arrivati a una fermata nella frazione di Soligo, un giovane di origini nordafricane si sarebbe avvicinato all'autista e l'avrebbe colpito con un violento pugno in faccia.

Compiuto lo sconsiderato atto, il ragazzo è sceso dal mezzo e si è dato alla fuga facendo perdere le sue tracce. La vittima della folle aggressione ha prima allertato i carabinieri per denunciare l’accaduto e, poi, si è recato presso il pronto soccorso per medicare una leggera contusione giudicata guaribile in 7 giorni. La corsa è stata, così, interrotta. Ciò ha provocato notevoli disagi per i passeggeri diretti a Valdobbiadene.

Non è la prima volta che gli autisti dei bus della compagnia Dover

subiscono pestaggi. Nell'ultima settimana, infatti, si sono registrati 3 episodi di violenza. Una situazione divenuta insostenibile tanto che l’azienda chiede più sicurezza e controlli a bordo dei mezzi.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica