Orrore in sagrestia: la suora spacca la testa al prete a colpi di mattone

L'episodio è avvenuto nel convento del Francone a Veroli dopo la messa pomeridiana. Indagano i carabinieri, mentre la vittima, don Taddeo, è in ospedale

Orrore in sagrestia: la suora spacca la testa al prete a colpi di mattone

La pace non si può trovare neanche all'interno di un luogo sacro. Ne sa qualcosa il monastero del Francone, nel centro del comune di Veroli, dove una suora nigeriana di 37 anni ha colpito sulla testa un sacerdote, suo connazionale, con un pesante mattone. Il fatto è avvenuto subito dopo la messa del pomeriggio all'interno della canonica, dove si trovava la vittima dell'aggressione, don Taddeo. Il sacerdote è riuscito a lasciare il monastero e, una volta raggiunta la strada, è stato soccorso da un passante.

Sul posto è giunta immediatamente un'ambulanza del 118 e una pattuglia dei carabinieri. Saranno i militari a indagare slla causa del'aggressione, di cui ancora non si sanno né la causa né le dinamiche. Il sacerdote ferito è stato condotto immediatamente all'ospedale di Frosinone. Ma non si sa ancora il motivo del gesto da parte della religiosa. Attualmente, don Taddeo è ricoverato al'ospedale Spaziano del capoluogo ciociaro per alcuni accertamenti, come si può vedere dalla foto pubblicata dalla testata Ciociaria Oggi. Non è stata sporta ancora denuncia.

Commenti