Gassman: "Essere ottimisti a Roma ora è da imbecilli"

Alessandro Gassmann torna a twittare sulla Capitale e sul degrado che impera

"Essere ottimisti a Roma ora è da imbecilli". Alessandro Gassmann torna a twittare sulla Capitale e sul degrado che impera. L'attore poi aggiunge: "Se ognuno dei miei 172.092 followers, che ringrazio, raccogliesse una cartaccia o una plastica da terra ogni giorno... sai che botta?!".

Allo scritto di Gassman ha risposto Guido Crosetto: "Si vede che sei un inguaribile ottimista: intanto se non la buttassero...". E Gassmann controbatte: "Ma quale ottimista! Sono incazzato. Essere ottimisti ora a Roma è da imbecilli".

Contro replica di Crosetto: "Intendevo che io mi accontenterei che non ne buttassero. Io ne raccolgo in continuazione!".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Dom, 18/09/2016 - 08:43

Attorucolo da tre lire. Ma se ne stesse zitto invece di fare il maitre-a-penser solo perché usurpa un nome celebre!