La gente in strada a Genova. Toti: "Comportamento da idioti"

Una foto postata su Facebook dal governatore mostra via Sestri piena di gente: "Nei nostri ospedali si continua a morire. Saremo inflessibili"

"I numeri calano anche oggi su malati, terapie intensive e contagiati". Per questo, adesso come mai, bisogna rimanere a casa. A chiederlo è il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, che ha invitato i cittadini a non uscire, "altrimenti questi dati non li potremo più vedere scendere".

E, dopo aver rinnovato l'appello ai cittadini perché rispettino le misure di contenimento contro il coronavirus e il distanziamento sociale, ha precisato: "Proprio per tornare a passeggiare in posti come via Sestri, che oggi ci ha dato qualche preoccupazione, bisogna stare in casa oggi". In una foto scattata nella via di Genova, infatti, si vedono persone che passeggiano, alcune senza mascherina, affollando la strada: "Oggi ho visto alcune immagini in determinati luoghi che non sono edificanti- ha detto Toti in conferenza stampa, riferendosi alla foto- Credo che la maggior parte delle persone stia facendo con grande rigore quel che gli abbiamo chiesto. Altrimenti non potrò venire qua a dire che la situazione va meglio".

L'immagine è stata postata su Facebook dal governatore stesso. "Così proprio non ci siamo- commenta Toti- Così proprio non ci siamo. Vorrei chiedere a questi sconsiderati cittadini se davvero ognuno di loro ha un buon motivo per essere lì. Fare la spesa, andare a comprare un giornale non può essere il pretesto per fare quattro passi al sole". E aggiunge: "È un comportamento irresponsabile, da idioti".

E per far capire che è importante continuare a rimanere a casa, sotto l'immagine della strada di Genova, condivide la foto di due medici e un paziente in ospedale. "Non vorrei che le piccole buone notizie di queste ore fossero fraintese- scrive il governatore- nei nostri ospedali si continua a morire. E ci sono medici, infermieri e sanitari che lavorano da settimane senza sosta, mettendo a rischio la propria salute". Infine, Toti annuncia di aver chiesto al sindaco di Genova e ad altri primi cittadini dei Comuni liguri di fare controlli a tappeto e di dare, ove necessario, multe salate:"Saremo inflessibili, ne va della salute di tutti".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Ven, 03/04/2020 - 10:07

Non sono idioti. Sono criminali e dobbiamo cominciare a trattarli come tali.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 03/04/2020 - 10:43

Caro Toti lei nulla può fare? Non chiedo di fare come Duarte, cioè sparare a chi non sta a casa, ma qualche cosa si deve e si può fare. Altrimenti tutte le persone che stanno a casa sono dei fessi. Quindi uscimmo tutti sta bene??

steacanessa

Ven, 03/04/2020 - 10:49

Gli abitanti di sestri sono in maggioranza comunisti e sinistri, ciò spiega l’idiozia.

Ritratto di Antipupazzo

Antipupazzo

Ven, 03/04/2020 - 10:53

Cosa vi aspettavate da Sestri Ponente, qua a Genova è chiamata la "Stalingrado genovese". Perciò tutti rossi ed intelligenti!!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 03/04/2020 - 10:55

.....questi di certo sono contro la "tracciabilità"!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 03/04/2020 - 11:20

Antipupazzo 10:53....tutto spiegato!....."accoglienza" anche per il Coronavirus!!