Giocano con una boa in spiaggia: scoprono che è una bomba

Hanno giocato per un intero pomeriggio con una bomba senza rendersene conto. È la storia accaduta a due bambini inglesi

Giocano con una boa in spiaggia: scoprono che è una bomba

Hanno giocato per un intero pomeriggio con una bomba senza rendersene conto. È la storia accaduta a due bambini inglesi. Sembrava una domenica come tante al mare. Una famiglia ha passato la sua giornata di relax sulla spiaggia di Burry Port, Carmarthenshire. I bambini sono stati subito attratti da un'enorme boa arenata sulla spaiggia. Per diverse ore l'hanno toccata e si sono appoggiati più volte alla boa. Ma in realtà sotto le alghe e la rete si nascondeva un ordigno inesploso risalente alla Seconda Guerra mondiale. Una bomba. La corrente l'ha portata lì e col passare degli anni nelle acque, la bomba è stata avvolta dalle alghe e dalle reti perse dai pescatori.

Qualche giorno dopo, la famiglia ha capito di aver sfidato la morte. La spiaggia infatti era chiusa. Decine di uomini dell'esercito e della polizia hanno chiuso il varco che portava al mare. A quel punto i genitori hanno capito: i militari stavano preparando tutto per far brillare l'ordigno. Insomma la storia si è conclusa con un lieto fine, ma di certo i giochi dei bimbi attorno a quella strana boa potevano trasformarsi presto in una vera e propria tragedia.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti