Prima le minacce poi lo stupro: la furia del marocchino sulla ex e la sorella

Ora l'uomo, un 35enne, è in carcere

Un nuovo caso di violenza ai danni di due donne, due sorelle. Questa volta è accaduto in Puglia, a Gioia del Colle, un Comune in provincia di Bari. Un uomo di origine marocchina di 35 anni è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e stalking.

L'immigrato era stato già detenuto per altri motivi. Dopo aver interrotto una breve relazione sentimentale con una donna, aveva iniziato ad avere atteggiamenti persecutori. Minacce, percosse, molestie e vessazioni ai danni della donna e non solo. In alcune occasioni l'avrebbe anche costretta a subire rapporti sessuali contro la sua volontà.

Gli stessi atteggiamenti minacciosi sono stati assunti dall'uomo nei confronti della sorella della vittima. L'uomo ha minacciato le due di cospargerle con dell'acido, di renderle invalide e di bruciarle vive. A marzo le due hanno denunciato il fatto e una ha deciso di rifugiarsi in una casa protetta.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 10/05/2018 - 12:45

Siccome non vi sono i suoi figli da tutelare, quel marocchino ha completamente torto. Egli è un maniaco sessuale, come i comunisti che defloravano le studentesse durante le "okkupazioni" scolastiche, e deve pagare col carcere o peggio con un TSO.

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 10/05/2018 - 13:18

Troppo poco, io procederei con il taglio mdei gioielli.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 10/05/2018 - 13:41

Gianfranco Robe...Gio, 10/05/2018 - 12:45,meglio,moolto meglio un..ZACCHETE ed il problema è risolto definitivamente!!

lawless

Gio, 10/05/2018 - 13:50

queste donne chi sono? Probabilmente hanno dato retta a quelli che predicano accoglienza a tutti i costi....

manson

Gio, 10/05/2018 - 14:14

le italiane che si accompagnano a maomettani sanno già cosa le aspetta: sono considerate esseri inferiori uno perchè donne 2 perchè infedeli. quindi ci pensassero prima di accoppiarcisi, magari facendo anche figli. quando poi il maomettano li fa sparire vengono a frignare in televisione: PENSATECI PRIMA I MAOMETTANI NON SONO SOGGETTI FREQUENTABILI

Divoll

Gio, 10/05/2018 - 16:14

CHE CI FANNO I MAROCCHINI IN ITALIA???

CALISESI MAURO

Gio, 10/05/2018 - 17:45

domanda .. sono italiche o risorse? Cambia molto