Giorgio Napolitano operato allo Spallanzani. "È sveglio, prognosi riservata"

Operazione all'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma per il presidente emerito della Repubblica. Il bollettino: "Quadro clinico stazionario"

Giorgio Napolitano operato allo Spallanzani. "È sveglio, prognosi riservata"

Il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano è stato sottoposto a un intervento chirurgico all'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma dall'equipe del professor Giuseppe Maria Ettorre presso il dipartimento interaziendale dell'azienda San Camillo-Forlanini ed Inmi Spallanzani. L'intervento è stato condotto con una tecnica mini-invasiva e fonti dell'ospedale ne confermano la riuscita attraverso una nota.

Al momento, Giorgio Napolitano è ricoverato presso la terapia intensiva dell'ospedale Spallanzani, è sveglio e il suo quadro clinico è stazionario. Nonostante questo, la prognosi resta riservata. L'ospedale Spallanzani e San Camillo sono una delle eccellenze italiane nella chirurgia mini-invasiva eseguita con metodologia robotica e laparoscopica. Non è stato reso noto, per motivi di privacy, quale sia stato il motivo che ha richiesto un intervento chirurgico per il presidente emerito della Repubblica e si attendono nuovi bollettini nelle prossime ore per capire quale sia lo stato di salute del senatore a vita.

Giorgio Napolitano è stato il primo presidente della Repubblica eletto con due mandati alla guida del Paese ed è stato l'unico fino a quando non è accaduto per una seconda volta quest'anno con Sergio Mattarella. Giorgio Napolitano è stato eletto come 11esimo presidente della Repubblica il 15 maggio 2006 e con un secondo mandato il 20 aprile 2013. Tuttavia, il secondo incarico durò meno di due anni e Giorgio Napolitano decise di rimettere la sua carica nella mani del parlamento il 14 gennaio 2015. A lui successe Sergio Mattarella.

97 anni da compiere il prossimo 29 giugno, Giorgio Napolitano tra le altre cose è stato anche ministro dell'Interno del governo guidato da Romano Prodi dal 1996 al 1998. Dal 1953 al 1996 è stato quasi ininterrottamente un deputato del parlamento italiano ma ha fatto un'esperienza anche al parlamento europeo. Giorgio Napolitano è stato il capo di Stato italiano ed europeo più anziano al momento dell'elezione, nonché il terzo più anziano al mondo.

Commenti