La giunta Bonaccini ha deciso: ormoni gratis per i trans

Ora l'Emilia Romagna pagherà le cure ormonali a chi vuole cambiare sesso, persino a coloro che prendano la decisione di non attuare l’intervento chirurgico agli organi genitali, ma di procedere comunque verso un cambio anagrafico

Terapie ormonali, percorsi di psicoterapia, interventi chirugici. Ora, il cambio di sesso diventa a carico del Sistema sanitario regionale.

Il percorso per cambiare sesso, in Emilia Romagna, sarà totalmente sostenuto, anche economicamente, dal Servizio sanitario regionale. A tutti coloro che vorranno affrontare il lungo percorso che gli permetterà di cambiare la propria natura e diventare donna, o uomo, saranno fornite gratuitamente anche le cure ormonali. Così ha stabilito la giunta Regionale nell’ultima seduta di consiglio.

Funzionerà in questo modo. I farmaci dovranno essere assunti sotto stretto controllo del servizio sanitario e verranno erogati direttamente dalle farmacie ospedaliere. Questo varrà sia per tutte le terapie a cui gli affetti da disforia di genere dovranno sottoporsi nel momento di transizione, durante il quale l’individuo assume le caratteristiche fenotipiche del sesso opposto. Che, nel periodo successivo, per coloro che decideranno di non attuare l’intervento chirurgico agli organi genitali, ma di procedere comunque verso un cambio anagrafico del sesso.

"Quest'atto rappresenta un tassello importante del percorso socio-sanitario di presa in carico delle persone con disforia di genere secondo quanto previsto dalla legge regionale 15 del 2019 - ha dichiarato l'assessore alle Pari Opportunità, Barbara Lori - La nostra Regione vuole essere concretamente al fianco di chi affronta questo percorso che abbiamo voluto sicuro, gratuito e accompagnato da personale con formazione specifica”.

E il supporto della regione si estenderà, non solo ai singoli pazienti affetti da disforia di genere ma anche ai loro familiari che, secondo quanto previsto dalla legge all’articolo 5, potranno partecipare a tutte le iniziative sulle tematiche specifiche che coinvolgono le persone gay e lesbiche, transessuali, transgender e intersex promosse e sostenute proprio da Servizio sanitario regionale, servizi socio-assistenziali e socio-sanitari.

Di fatto, nel rispetto della normativa nazionale le operazioni chirurgiche per il cambio di sesso definitivo sono già interamente sostenute dallo Stato. Poiché, questa tipologia di intervento è stata compresa nei Lea (Livelli essenziali di assistenza) e viene eseguito in vari centri di riferimento presenti sul territorio italiano. Ma, questo è soltanto l’ultimo step per le persone che vogliono cambiare il proprio sesso. Prima infatti, vi sono delle forti cure ormonali da sostenere e queste, al momento, non sono a carico del sistema sanitario nazionale.

"In base a misure come questa - ha dichiarato l'assessore alle politiche per la salute Raffaele Donini - il nostro può considerarsi a tutti gli effetti un sistema che ha lo scopo di garantire a tutti i cittadini, in condizioni di uguaglianza, l'accesso universale all'erogazione equa delle prestazioni sanitarie".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ExOccidenteLux

Ven, 02/10/2020 - 10:08

Non sono "gratis", sono a spese pubbliche. Nel frattempo, cure necessarie alla sopravvivenza sono a pagamento.

cgf

Ven, 02/10/2020 - 10:20

Bonaccini non molla, vuole divenire il prossimo segretario PD.

ondalunga

Ven, 02/10/2020 - 10:21

I komunisti mi fanno sempre più ribrezzo, ed io che devo pagare sempre più cari tutti i tickets nonchè le medicine.

Happy1937

Ven, 02/10/2020 - 10:22

Di Bonaccini, pur essendo di parte politica diversa, avevo un concetto migliore.

Giorgio Colomba

Ven, 02/10/2020 - 10:31

E poi dicono che il Pd non si occupa dei reali problemi della gente.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 02/10/2020 - 10:32

la sinistra è impegnata allo spasimo per rovinare il nostro paese, sono sicuramente dei malati mentali

Ritratto di OrizzontedegliEventi

OrizzontedegliEventi

Ven, 02/10/2020 - 10:36

Siamo nella fase terminale della demenza dei progressistoidi. L'esito terrificante per il paese non potrà che essere uno solo.

Ritratto di pulicit

pulicit

Ven, 02/10/2020 - 10:58

Siamo al delirio totale. Regards

jaguar

Ven, 02/10/2020 - 11:14

È logico che in tutto questo la sinistra ha un certo interesse(di voti).

ulio1974

Ven, 02/10/2020 - 11:14

CHE RENDANO GRATIS TUTTI I TICKET PER MALATTIE PIÚ GRAVI E CURE PER MALATTIE INCURABILI!!!! CHI VUOLE CAMBIARE SESSO È LIBERISSIMO DI FARLO,MA NON A SPESE MIE E A SCAPITO DEI MIEI FIGLI E GENITORI!!!A QUANDO UNA RIVOLTA POPOLARE?????

ulio1974

Ven, 02/10/2020 - 11:15

MI CHIEDO SOLO PERCHÉ NON LO ABBIA FATTO PRIMA DELLE ELEZIONI REGIONALI DI POCHE SETTIMANE FA.....

ulio1974

Ven, 02/10/2020 - 11:23

questo il vero problema dell#Italia: la mancanza d'identità, in ogni campo e senso.

steacanessa

Ven, 02/10/2020 - 11:24

Sono ormai quasi 60 anni (ne ho 82) che assumo un medicinale (TRENTAL 400) che favorisce la micro circolazione per ritardare la sordità percettiva di cui sono affetto. È a mio completo carico da sempre e la “grande ricerca” non ha saputo trovarne uno migliore. Mia moglie, affetta da alzheimer, assume il Nootropil 1200, anche questo a completo carico del paziente. Mi chiedo: ma in che paese viviamo? Per il benessere di tanti uomini che ne hanno la necessità propongo che vengano erogati a carico del ssn viagra, cialis e qualsivoglia prodotto idoneo allo scopo.

m.m.f

Ven, 02/10/2020 - 11:25

In tutto il mondo è così fatto salvo paesi quali Africa,Brasile,Russia. Meglio spesi questi soldi piuttosto che ospedali scuole ponti e strade lasciati a metà ...o vari sussidi.Almeno servono realmente a qualche cosa per qualcuno.

poli

Ven, 02/10/2020 - 11:52

i sinistrati emiliani hanno votato i comunisti?adesso se li tengono,ormoni gratis hai tras,mantenimento rifugiati in albergo che spacciano...... Siamo sempre noi a pagare.

Fjr

Ven, 02/10/2020 - 12:47

Siamo nella m più totale e queste sarebbero le priorità?E questo sarebbe il presunto nuovo segretario del PD?auguri!!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 02/10/2020 - 16:14

..tanto sono soldi di Pantalone!!