Goccioline e spazi chiusi: ecco come evitare il contagio

Per limitare la diffusione del coronavirus è importante conoscere come e quando può avvenire il contagio. Ecco le principali vie di trasmissione di Covid-19

Ogni giorno il bollettino diramato dalla Protezione Civile annuncia migliaia di nuovi casi di pazienti infettati dal coronavirus. Per limitare ulteriormente la diffusione del Covid-19, oltre a rispettare le misure di distanziamento sociale, è importante avere la consapevolezza di come e quando può avvenire il contagio.

Parlare, starnutire e tossire

Partiamo dalle basi. Il coronavirus si trasmette per lo più attraverso le goccioline emesse tossendo, starnutendo ma anche semplicemente parlando; le autorità sanitarie consigliano quindi di mantenere una certa distanza di sicurezza dalle altre persone. In Europa la distanza di sicurezza consigliata è di un metro ma negli Stati Uniti, ad esempio, i Centers for disease Control (Cdc) parlano di 1,8 metri. È pur vero che il Covid-19 si può diffondere mediante starnuti e colpi di tosse. In tal caso l'agente patogeno riesce a coprire uno spazio ancora maggiore (secondo alcuni studi, fino a 8 metri).

Spazi chiusi e affollati

Un recente test americano ha aperto la strada a una nuova possibilità di contagio, ancora più subdola di quelle appena enunciate. Un esperimento dell'Istituto per le malattie infettive americano (Niad) ha osservato come il virus possa restare sospeso nell'aria, sotto forma di aerosol, fino a tre ore. Certo, la quantità di virus nell'aria si dimezza nel giro di un'ora ed è bassa negli spazi aperti. Una minaccia può tuttavia arrivare dai luoghi chiusi e affollati, come ad esempio gli ospedali.

Come evitare il contagio

Il primo passo per abbattere il rischio di essere contagiati dal nuovo coronavirus è quello di mantenere la distanza di almeno un paio di metri dalle altre persone. Il distanziamento sociale deve però essere accompagnato da altre regole, fra cui quella di lavarsi spesso le mani, soprattutto dopo essere stati a far spesa o a lavoro.

Nel caso in cui fossimo costretti a restare per più tempo in ambienti stretti, abitati da diverse persone e non ventilati, è buona norma aprire spesso le finestre così da garantire un ricambio dell'aria.

Altre piccole precauzioni. In un momento del genere gli esperti sconsigliano di prendere ascensori insieme ad altri soggetti, così come suggeriscono di indossare una mascherina protettiva prima di montare a bordo dei mezzi pubblici.

Certo, la comunità scientifica brancola ancora nel buio. Sono troppi i coni d'ombra e troppe sono anche le domande senza risposta. Non sappiamo quanto virus è presente nell'aria e sulle superfici dei luoghi pubblici più affollati, ma soprattutto non conosciamo quanto debba esserne inalato per provocare l'infezione. Al momento è noto che più virus viene inalato e più severa è la malattia che si scatenerà da lì a poche ore.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

DRAGONI

Dom, 05/04/2020 - 10:21

ALLA FINE L'UMANITA' SOPRAVVIVERA' GRAZIE ALLA IMMNUIZZAZIONE DEL GREGGE CON UN PREZZO IN MORTI MINORI DEL PASSATO GRAZIE ALL'ASSISTENZA MEDICA ED AI MEDICINALI ORA DISPONIBILI IN ATTESA DEL VACCINO PER TUTTI I SOPRAVVISUTI...ANCHE PER AQUELLI AUTOIMMUNIZZATI. ERGO RESISTERE CON LE ATTUALI DISTANZE SOCIALI.

E.Laureti

Dom, 05/04/2020 - 10:25

L’orrore che ho appena notato è che i corona virus hanno diametri che ricadono ampiamente nei possibili diametri delle polveri sottili! Ora la paranoia buonista è nel dire che i corona NON possono essere in balia dei venti … mentre le polveri sottili invece si. :-) Ovvero c’è il pronunciamento (per ora televisivo) che dice che mentre le polveri sottili sono appunto polveri con diametri che possono variare da pochi nanometri sino a 500 micron! …. I Coronavirus di dimensioni di 100-150 nm di diametro NON SI COMPORTANO MAI come polveri sballottate dall’aria!.. [Nota: lo dicono loro per non spaventare la gente!] E peggio i corona sembrano MOLTO più leggeri non solo della polvere NON sottile e pure di gran parte delle polveri sottili. Mi richiedo se i sedicenti esperti hanno fatto un esame di fisica e/o geometria prima di diventare esperti?

pv

Dom, 05/04/2020 - 10:27

Ma va la', basta fare come dice il gran genio di salvini: tutti a messa a Pasqua !!

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Dom, 05/04/2020 - 10:28

Pandemia del 1918 (H1N1): 50 milioni di morti. Pandemia del 1957-1958 (H2N2): 1,1 milioni di morti. Pandemia del 1968 (H2N3): 1 milione di morti. Pandemia del 2009 (H1N1pdm09): 600.000 morti. Qualcuno ricorda le quarantene, i droni, il panico, interi paesi che congelano le attività economiche?

EliSerena

Dom, 05/04/2020 - 10:34

come evitare il contagio secondo salvini. Tutti in Chiesa e in piazza San Pietro. Mi immagino se ci fosse stato lui al governo. Altro che gregge. Pecorone scoppiato. Bastava un'immagine della Vergine Maria e un requiem falso dalla dell'Urso

manson

Dom, 05/04/2020 - 10:35

Ma in ufficio come è possibile mantenere la distanza sociale? E non si dovrebbe lavorare tutti con le mascherine fornite dal datore di lavoro lavoro?

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 05/04/2020 - 10:37

E da oltre un mese che dico che l'unica via di uscita è obbligare chiunque acceda a luoghi aperti al pubblico ad indossare una mascherina. il famoso "metro di sicurezza" è una sciocchezza che è servita solo a COPRIRE la cronica mancanza di mascherine che il GOVERNO avrebbe dovuto fornire alla regioni .Si perché le regioni gestiscono la sanità ORDINARIA mentre per quella STRAORDINARIA la competenza è dello STATO cioè del GOVERNO CONTE !

ricciardi_massi...

Dom, 05/04/2020 - 10:50

La frase istituzionale che usano scienziati e virologica è:"in assenza di evidenza scientifica". Ma mi chiedo proprio perché siamo in assenza di evidenza scientifica non sarebbe più opportuno usare il massimo delle misure cautelative anziché non usarle?dopo due mesi di epidemia scopriremo che le mascherine erano necessarie per tutti? dato che non passiamo le giornate a starnutirci addosso l.un l.altro o a tossirci in faccia mi sembra evidente che il problema è il parlato e che il metro di distanza non basta. Non si spiega in altro modo questa contagiosità

jaguar

Dom, 05/04/2020 - 10:52

Milioni di consigli che servono a poco, abbiamo a che fare con un virus sconosciuto e i cervelloni stanno sparando balle a non finire.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Dom, 05/04/2020 - 10:58

Se per evitare il contagio serve la maschera decathlon con il filtro, che vengano fornite; andremo in giro come palombari ma almeno potremo riprendere a lavorare. Ebbasta con 'sta tiritera della mascherina sì/mascherina no! Conte e Borrelli hanno sbagliato all'inizio (non è il loro lavoro prendere decisioni) ma non possono perseverare su questo errore.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Dom, 05/04/2020 - 11:12

Via questo governo di cialtroni, subito Salvini premier coi pieni poteri!

ENRICO1956

Dom, 05/04/2020 - 11:13

Grazie Cina!!

schiacciarayban

Dom, 05/04/2020 - 11:16

Ma Salvini non propone alcuna soluzione miracolosa oggi?

Jon

Dom, 05/04/2020 - 11:19

Fornire DATI falsi, incompleti e Distorti, o NASCONDERLI in Stato di Emergenza e' un Reato Grave. Il Presidente dell'Istat Giancarlo Blangiardi lo sa, e comunica che i decessi nel Marzo 2018 erano 16.220- Nel marzo 2019 15.189 - Nel marzo 2020 solo 12.352... Possiamo chiederci dov'e' questa Pandemia?? DOBBIAMO FAR FALLIRE il Paese per questi numeri, O NE ESISTONO ALTRI NASCOSTI ??

Ritratto di navajo

navajo

Dom, 05/04/2020 - 11:24

PV invece di continuare a sparare cavolate su Salvini vai a cercare una delle centinaia di milioni di mascherine introvabili che, ogni giorno, il Governo dice disponibili.

E.Laureti

Dom, 05/04/2020 - 11:27

Tuta globale con maschera antigas (o qualcosa di simile) per stoppare i corona. La tuta globale deve essere della tipologia NBC ... e se ne trovano in rete anche a prezzi contenuti(meno di 150 euro) Lo sto dicendo da tempo che non bisogna lasciare neanche 1 mm^2 a disposizione di un viros più volatile della polvere sottile! Le mascherine purtroppo vanno bene per il carnevale di venezia.

ruggerobarretti

Dom, 05/04/2020 - 11:28

Quintus: la risposta è no. Ti dirò di più: l' influenza del 68/69, perché di " innocua influenza " si tratta, che in Italia provocò 40000 decessi, viene classificata come " moderata". Bill conta più del padre!!!!

baio57

Dom, 05/04/2020 - 11:30

Il sinistro personaggio beve tutto ciò che gli propinano,se poi è contro Salvini si va a nozze, vero @ pv ?? Salvini ha solo ripreso una nota da "Tempi.it" a firma di Davide Rondoni,il quale fa un appello ai vescovi sempre nel rispetto delle normative che l'emergenza richiede,con motivazioni in parte condivisibili . Documentati prima di sparare sentenze . (p.s.) trovo grave che nemmeno Il Giornale non ne faccia menzione.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 05/04/2020 - 11:33

Posso dirvi una cosa? Per me non è cambiato nulla, forse solo un pochino. I miei sabati e domeniche le uscite erano proprio fugaci rarissime. Durante la settimana esco come facevo prima e vado o a fare la spesa o in campagna. L'unico problema, che non capiti a me il virus.

Una-mattina-mi-...

Dom, 05/04/2020 - 11:35

BASTA CON QUESTA FARSA!

Una-mattina-mi-...

Dom, 05/04/2020 - 11:41

Jon Dom, 05/04/2020 - 11:19 - CONCORDO: fin dall'inizio sostengo che il Virus è un pretesto secondario per altri fini, sempre più chiari

Francesco2244

Dom, 05/04/2020 - 11:47

le malattie infettive in genere colpiscono prevalentemente in inverno-primavera e molto meno in tarda primavera estate, quando nelle case e nelle scuole le finestre restano aperte e si vive di più fuori casa. Ognuno ne tragga le conseguenze che crede

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Dom, 05/04/2020 - 11:49

@Jon: l'ISTAT ha pubblicato i morti dall'1 al 20 marzo del 2019 rispetto al 2020 (c'è un dettagliato file Excel in rete), non ci sono tutti i comuni italiani ma ce ne sono molti; nel 2020 ci sono stati 8168 morti in più e questa variazione statistica è grossolanamente il numero di morti per covid-19 nelle prime tre settimane di marzo 2020. Questo dato è coerente con quello della Protezione civile.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 05/04/2020 - 12:00

I consigli citati nell'articolo,per un igienista,sono sempre stati validi ,coronavirus o altro!

Ritratto di rr

rr

Dom, 05/04/2020 - 12:02

Capitan Citofono ha le idee chiare su cosa fare: "Chiese aperte a Pasqua, serve l'aiuto di Dio e Maria per sconfiggere il coronavirus". Probabilmente la continua discesa nei sondaggi l'ha fatto andare fuori di testa, nemmeno ilGiornale ha avuto il coraggio di pubblicare il suo delirio mistico

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Dom, 05/04/2020 - 12:03

EVITARE I SPAZI CHIUSI E COME FAI SE LA SPESA PURTROPPO DEVI FARE, VISO LA TANTA PROPAGANDA DI ESSELUNGA SONO SETTE SETTIMANE CHE I GIORNI E LE FASCE ORARIE RISULTANO SEMPRE OCCUPATE, SARA FORSE PERCHÉ SONO UN ULTRA-SESSANTACINQUENNE E NON DOVREI PAGARE I DOMICILIO?

Pigi

Dom, 05/04/2020 - 12:08

@Francesco2244 osservazione sensata, ma bisognerebbe dirlo alla peggiore classe politica mai esistita, che ci vuole tenere chiusi in casa. Ho sottomano la statistica mondiale dei casi per milione di abitanti. I paesi equatoriali, con un clima costantemente caldo e dove si vive di più all'aperto, hanno pochissimi casi, anche Haiti, un paese sovrappopolato e poverissimo. L'Indonesia, idem, i paesi del centroamerica, lo stesso.

Jon

Dom, 05/04/2020 - 12:12

@RedPill.. Ok, pero' l'ISTAT mostra i dati ufficiali delle morti per influenza solo DUE anni dopo..Ora, secondo le analisi che sta compiendo l’I.S. di Sanità, su ogni singolo caso, al momento solo 19 decessi su 909 valutati sono stati causati solo dal Covid-19, gli altri 470 pazienti (pari al 51,7%) presentavano 3 o più patologie pregresse. Difficle capire come manipolano le Cifre..Ma il dato CERTO e' che nel 2019 i morti totali sono stati 656.000 in Italia, circa 1800/gg.

idrogenarioi

Dom, 05/04/2020 - 12:16

Io credo che ormai solo un minus habens non abbia capito che come è successo sempre nel passato (anche relativamente recente) questo virus dobbiamo prenderli tutti. Per bene fanno paesi come Olanda,Svezia, Svizzera ed altri a raccomandare senza nessuna imposizione alcune precauzioni che servono semplicemente a diluire l'infezione in un lasso di tempo più lungo in modo da dare maggior sollievo alle strutture sanitarie. Alla fine non vedo il collasso di questi Paesi mentre vedo che nonostante l'italico lockdown I contagious si mantengono costanti mentre la vera ecatombe è quella economica.

bernardo47

Dom, 05/04/2020 - 12:23

attenersi scrupolosamnte alle disposizioni ministeriali e per la distanza, meglio due metri che uno!

Caiofabius

Dom, 05/04/2020 - 12:29

La vita è sacra , verissimo, ma anche il lavoro e il diritto di vivere e camminare e respirare è sacro...! Se riusciremo ad uscire vivi da questo incubo, con le misure prese qua’ andremo sicuramente a mangiare tutti alla caritas una volta a settimana! Un rischio nella vita lo devi anche prendere ogni tanto, se no forse morirai di virus , oppure sicuramente di fame!

pv

Dom, 05/04/2020 - 12:42

"navajo Dom, 05/04/2020 - 11:24 PV invece di continuare a sparare cavolate su Salvini vai a cercare una delle centinaia di milioni di mascherine introvabili che, ogni giorno, il Governo dice disponibili. " La mia lavanderia le fabbrica con un po' di cotone e 2 elastici e le vende a 5 euri a tutto il paese. Se mi dai i tuoi riferimenti te le spedisco a 7 euri l' una...

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Dom, 05/04/2020 - 12:44

@Jon, lo scarto di 8168 morti nelle prime 3 settimane di marzo 2020 rispetto allo stesso periodo 2019 è un numero assoluto, non sappiamo cosa ha generato quelle morti; plausibilmente sono dovute al covid-19, quindi l'ordine di grandezza è quello. Sarebbe utile avere la stessa statistica anche da novembre a oggi e anche per la Germania e gli altri paesi, così da filtrare le false dichiarazioni. In Germania se uno ha un'unghia incarnita e il covid-19 dicono che è morto per l'unghia incarnita...

pushlooop

Dom, 05/04/2020 - 12:47

la bocca non emette aerosol, non è mica una macchina nebulizzatrice!! poi, dire il "virus sopravvive"non significa dire "il virus riesce a contagiare", perchè questo avvenga ci vuole una quantità minima, detta dose infettante, altrimenti l'agente patogeno non riesce a passare le difese immunitarie e iniziare la replicazione

ruggerobarretti

Dom, 05/04/2020 - 12:59

Jon esatto, statisticamente in Italia, ogni anno muoiono circa 1800 persone. Alla fine dell' anno si tireranno le somme e si vedrà casomai se si sarà verificato un discostamento significativo, da attribuire quindi al coronavirus. Giusto ieri leggevo il racconto del paziente1 ternano. Contagiato, sintomi simil influenzali, prima di essere messo in quarantena ha dichiarato di essere stato a cena con due persone e di aver regolarmente convissuto con i propri familiari per almeno due giorni. Nessuno di queste persone è risultatacontagiata.

agosvac

Dom, 05/04/2020 - 13:38

Credo che un errore fondamentale sia "l'inevitabilità del contagio". Per fortuna c'è ancora gente che è immune al contagio perché ha in sé degli anticorpi che lo evitano. Questo, ovviamente, non significa che non bisogna più essere prudenti, al contrario lo si deve essere al massimo perché nessuno sa chi sia immune oppure no. Forse se gli scienziati(?????) riuscissero ad isolare e controllare gli immuni, riuscirebbero a scoprire perché lo sono e debellare questa disgrazia.

Redfrank

Dom, 05/04/2020 - 14:14

ma quante sciocchezze...........................ma quante..........................

pv

Dom, 05/04/2020 - 14:18

Comunque ogni anno in italia muoiono 660.000 persone: 55 mila al mese. Poi fate i vostri conti....

ruggerobarretti

Dom, 05/04/2020 - 14:47

Ogni anno 1800 persone al giorno, ovviamente. Lo smartphone mi si era mangiato un pezzo.

Jon

Dom, 05/04/2020 - 15:21

@Redpill..Correct..!! Leggendo anche @ruggerobarretti, ed altri, provo soddisfazione per la razionalita' di tanti che, senza essere frustrati da Salvini, considerano Come e DOVE stiamo andando.. Quando un Governo di pagliacci, nani e burattini non e' in grado di programmare nulla, se non #stiamoacasa.. E dopo? Cosa lasciamo ai nostri figli? Come potra' risollevarsi un Paese, gia' in ginocchio per le direttive Europee, che dipendera' da quelle oligarchie finanziarie che ci hanno affossato con l'Euro. Forse e' il momento di pensare ad un altro futuro, guardando con stupore gli USA che chiedono aiuto alla Cina che manda loro 54 aerei di aiuto a chi investe in armi, sanziona ed e' in guerra col mondo intero da 232 anni. Chissa' se avremo la possibilita' di un cambiamento TOTALE..??

michettone

Dom, 05/04/2020 - 16:14

Quest'anno ho avuto il mio raffreddore annuale, nel mese di febbraio! È durato 4 gg, invece dei miei soliti 12-15 gg. Le medicine prese stavolta, sono state: soluzione fisiologica calda, con 2 gocce di Tea Tree Oil, prima di coricarmi e...fazzoletti monouso, mentre gli altri anni, se non prendevo gli antibiotici, non respiravo, né si sarebbe fermato! Oggi, tutti i giorni, sui pavimenti (dopo la scopa) e sulle pareti, passiamo lo Swiffer, che, raccoglie ancora polveri, come se la scopa non fosse stata passata affatto! Morale della favola, se non eliminiamo le polveri che ci attanagliano h24....dobbiamo mettere le mascherine anche in casa e fuori poiche', anche se all'esterno, respiriamo "più aria più pulita", siamo destinati ad incontrare persone sconosciute...PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE...

ilrompiballe

Dom, 05/04/2020 - 17:00

La scoperta dell'acqua calda : "una minaccia può tuttavia arrivare dai luoghi chiusi ed affollati". Aggiungerei "condizionati" come i centri commerciali e i supermercati (non solo gli ospedali). Non c'è bisogno di scomodare gli scienziati : basta un buon insegnante di scienze per dire queste cose. Una volta c'erano, adesso non so.

buonaparte

Dom, 05/04/2020 - 17:10

è provato e riprovato da studi di questi giorni e da testimonianze di persone che vivono nelle zone rosse che la trasmissione avviene anche con il respiro e con il parlare molto forte ed acceso.. inoltre sempre da studi seri attuali su questo virus, non copiando dai libri che parlano della asiatica del 1915, si dice che il contagio dipende dal tempo con il quale si sta in presenza di una persona ammalata o asintomatica positiva-dicono che con piu di 6 secondi si rischia il contagio. significa che conviene solo darsi un saluto veloce fino a quando i veri scienziati non faranno il vaccino.. fino al vaccino dimenticarsi bar,pizze ,cene,stadio, concerti,balli, gite e ecc.. vita sociale stop.. solo lavoro ...

baio57

Dom, 05/04/2020 - 17:17

@ rr D'acccordo che voi sinistrati siete dotati della terza narice , ma se uno volesse ,potrebbe quantomeno informarsi prima di sparare m-i-n-c-h-i-a-t-e .La proposta come ho già scritto prima è stata fatta da Davide Rondani su " Tempi.it". Capitan citofono comunque è molto meglio di capitan mascherina si e mascherina no....capitan spritz sui navigli.....capitan visita al ristorante cinese....capitan non c'è alcun rischio o forse si ...comunque tutti a casa fino maggio ....anzi no.. tutti a casa fino a luglio...