Un design senza tempo per una precisione svizzera

La collezione Holiday si rivolge ai globe trotter che non vogliono rinunciare a un vero tocco di classe

Sono convinto che a Giorgio Armani si possano muovere degli appunti da parte di coloro che non ne condividono le scelte creative ma, certamente, nessuno avrà elementi per dire che lo stilista piacentino manchi nel gusto e nella sofisticata ricercatezza. Qualche giorno fa, per avvalorare questa tesi, ho avuto il privilegio di fruire dell'ospitalità dell'Armani Hotel di Milano. Entrare in una stanza di quest'albergo toglie il fiato, perché, al di là della gestione domotica per tutte le funzioni di servizio, ogni ambiente è studiato per ottimizzare all'ennesima potenza il comfort del cliente, seppur in un contesto assolutamente minimal: l'atmosfera è calda e avvolgente, l''aria profumata, la posizione di ogni elemento non scontata ma giustificata dal contesto. Il concept, intuitivo e apparentemente semplice, è che quella stanza deve essere, anche per poche ore, la casa del cliente e deve farlo sentire «a casa». Una filosofia intrinseca in ogni prodotto Armani e sintetizzata da queste significative parole: «Eliminate il superfluo, enfatizzate la comodità e riconoscete l'eleganza del poco complicato». Termini che, ovviamente, si adattano alla perfezione anche alla collezione orologiera Emporio Armani, da quest'anno integrata con una linea top Swiss Made.

Facendo un passo indietro, va ricordato che il Gruppo Fossil, gestore in licenza del brand Emporio Armani nel segmento delle lancette, ha notevolmente investito nell'ultimo decennio per implementare la strategia Swiss Made, acquisendo strutture manifatturiere e aziende produttrici di componenti in territorio elvetico. L'obiettivo è di valorizzare al massimo l'immagine di qualità del gruppo e di ogni singolo brand coinvolto nel progetto «Swiss», ed Emporio Armani non poteva che essere tra i marchi protagonisti. Così, partendo già da una base rispettosa dei dettami dell'orologeria tradizionale, il segnatempo Emporio Armani si è evoluto. AffermaG iorgio rmani: «Da sempre credo nel mix di innovazione e tradizione e per la collezione di orologi Emporio Armani Swiss Made mi sono ispirato alle forme degli anni Trenta e Quaranta rivisitate in chiave contemporanea, elaborando un design ricercato e senza tempo, che ho unito alla migliore tecnologia svizzera, espressione imbattibile di precisione». Dettagli quali l'ergonomia della carrure, filante e composta da due tratti convessi sullo spessore per armonizzarsi al meglio con il polso e contenere una corona a composizione tronco-conica con cabochon applicato, il quadrante pulito ed essenziale con indici applicati a barretta, le lancette dei minuti a bastone, la finestrella della data leggermente sfaccettata all'interno, sono tutti presenti anche nell'ultima novità appartenente alla collezione Holiday, ossia il modello GMT: cassa in acciaio o acciaio IP oro rosa da 40 mm (il prezzo è lo stesso, 695 euro), a visualizzare un secondo fuso orario su scala 24 ore interna mediante lancetta a freccia laccata rossa, funzione consentita dall'impiego del calibro al quarzo Ronda Powertech 515 24H, al quale si abbina il datario al 6. Il cabochon sulla corona è marrone fumé, mentre il quadrante, protetto da vetro zaffiro, è bianco opaco sull'IP oro rosa e argenté soleil sull'acciaio (che in luogo del cinturino in alligatore è integrato da bracciale in acciaio). D'assoluta classicità anche la versione più recente dell'Automatico con data, dotato del calibro STP 1-11, in acciaio IP Rose Gold da 42 mm, con quadrante bianco opaco e cinturino in alligatore (prezzo 950 euro).

 

Commenti